Installazione di Windows 10

Mentre il processo di aggiornamento di Windows 10 è andato liscio per la maggior parte degli utenti di Windows 7 e 8, ha causato problemi ad altri. L'aggiornamento da una versione di Windows a un'altra è raramente un'ottima idea. I file lasciati dal precedente sistema operativo spesso causano problemi, così come le modifiche apportate a tali file da altre applicazioni.

Ecco perché il solito consiglio per l'installazione di una nuova versione di Windows è di eseguire un'installazione "pulita". La riformattazione del disco rigido prima di installare Windows offre un PC "nuovo di fabbrica": è sufficiente reinstallare le applicazioni e copiare nuovamente i documenti per rimetterli in funzione. Tuttavia, c'è un grosso problema quando si esegue questa operazione con Windows 10. Innanzitutto, chiunque esegua l'aggiornamento da Windows 7 o 8 non disporrà di un disco di installazione di Windows 10: l'aggiornamento avviene tramite download. In secondo luogo, l'aggiornamento di Windows 10 non fornisce un codice Product Key, quindi non è possibile attivarlo dopo un'installazione pulita. Fortunatamente, c'è un modo per aggirare questo.

Dov'è il mio codice Product Key di Windows 10?

Finché ti qualifichi per l'aggiornamento gratuito a Windows 10, dovrebbe attivarsi automaticamente dopo aver installato l'aggiornamento. Verrà quindi generato un codice Product Key per il PC e archiviato da Microsoft. Non vedrai questo codice prodotto, ma è legato all'hardware del tuo PC. Quindi, una volta installata e attivata la versione di aggiornamento di Windows 10, è possibile cancellare il PC e reinstallare il sistema operativo da zero. Poiché l'hardware non è cambiato dall'ultima attivazione, Windows 10 dovrebbe riattivarsi correttamente. Prima che inizi! Eseguire il backup di tutti i documenti sull'unità che si utilizzerà per Windows 10 (in genere l'unità C:) prima di tentare. Assicurarsi inoltre di disporre dei numeri di serie necessari per le applicazioni che è necessario reinstallare in seguito. Vale anche la pena scaricare tutti i driver necessari per Windows 10 prima di iniziare. Questo è molto importante per la rete del PC o l'adattatore Wi-Fi, che potrebbe non funzionare con il driver di Windows 10 dopo un'installazione pulita.

Passaggio 1: eseguire l'aggiornamento a Windows 10

Non è possibile eseguire un'installazione pulita di Windows 10 fino a quando non si è eseguita un'installazione di aggiornamento e non è stato attivato il sistema operativo. Fatto ciò, conferma che Windows 10 è stato attivato andando su Start> Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza> Attivazione. Guarda a destra della finestra e dovresti vedere Attivazione: Windows è attivato. Se non lo vedi, non devi procedere e dovrai attendere fino all'attivazione di Windows 10.

Passaggio 2: eseguire l'aggiornamento a Windows 10

Dovrai anche sapere quale versione di Windows 10 stai utilizzando in modo da poter scaricare la stessa versione. Vedrai l'edizione di Windows 10 che hai nella finestra aperta nel Passaggio 1 - Windows 10 Pro, nel nostro esempio.

Quindi, cerca "Sistema" e scegli la prima opzione per vedere se stai utilizzando la versione di Windows a 32 o 64 bit.

Passaggio 3: Scarica lo strumento di creazione multimediale di Windows 10

Il download di Windows 10 è di circa 2, 5 GB e dovrà essere copiato su un DVD vuoto o su un'unità flash USB per l'installazione, quindi assicurati di avere qualcosa di adatto a portata di mano per questo.

Vai a www.microsoft.com/en-gb/software-download/windows10 e fai clic su Scarica strumento ora. Questo scarica solo un piccolo strumento di installazione che scaricherà i file di installazione di Windows 10 richiesti in un secondo momento.

Passaggio 4: eseguire lo strumento di creazione multimediale di Windows 10

Al termine del download, collegare l'unità flash USB o inserire un DVD vuoto nell'unità DVD del PC. Trova il file MediaCreationTool.exe scaricato nella cartella Download e fai doppio clic su di esso per eseguirlo.

Quando viene visualizzata la finestra di installazione di Windows 10, selezionare l'opzione Crea supporto di installazione per un altro PC e fare clic sul pulsante Avanti.

Passaggio 5: scegli la tua versione di Windows 10

Nella schermata successiva, scegli Lingua, Edizione e Architettura (32-bit o 64-bit) per abbinare la tua versione attuale di Windows 10. Non selezionare una delle N edizioni - queste mancano di Windows Media Player. Fai clic su Avanti per continuare.

Passaggio 6: scegliere un dispositivo di archiviazione e avviare il download

Seleziona il dispositivo che utilizzerai per l'installazione di Windows 10: unità flash USB o un file ISO per la masterizzazione su DVD. Fai clic su Avanti.

Seleziona l'unità flash USB o una cartella sul PC per archiviare i file di installazione di Windows 10. Fai clic su Avanti e inizierà il download da 4 GB.
Se hai creato un file ISO DVD, ora dovrai masterizzare il file su un DVD prima di poterlo utilizzare per avviare il PC. Altrimenti è possibile avviare utilizzando l'unità flash USB.

Passaggio 7: iniziare l'installazione di Windows 10

Dopo aver avviato il PC utilizzando il DVD di Windows 10 o l'unità flash USB, scegliere l'opzione Installa ora, quindi saltare la richiesta di un codice Product Key per attivare Windows. Finché hai già aggiornato questo PC a Windows 10, non avrai bisogno di un codice Product Key.

Passaggio 8: eseguire un'installazione personalizzata

Quando richiesto, selezionare l'opzione Personalizzata: installa solo Windows (avanzata). Questo cancellerà tutto sull'unità Windows 10 esistente (di solito C :), quindi assicurati di aver eseguito il backup di tutto ciò che desideri conservare prima di andare oltre.

Passaggio 9: Scegli dove installare

Seleziona la partizione del disco rigido su cui desideri installare Windows 10. Questo dovrebbe già essere etichettato come Windows 7, 8 o 10, ma dovrebbe anche essere la partizione più grande dell'elenco. Se non sei sicuro di quale partizione utilizzare, cerca aiuto prima di andare oltre.

Se sei felice di continuare, fai clic sull'opzione Formato e fai clic su OK nella finestra di dialogo di avviso che appare. Quando il formato dell'unità è completo, fare clic su Avanti.

Passaggio 10: completare l'installazione

Verrà avviata l'installazione di Windows 10. Quando è quasi completo, ti verrà chiesto di nuovo un codice Product Key, quindi fai clic sull'opzione Esegui più tardi nella parte inferiore dello schermo e termina il resto della configurazione.

Passaggio 11: confermare che Windows 10 sia stato attivato

Una volta installato Windows 10, ripetere il passaggio 1 per verificare che sia stato attivato: potrebbe essere necessario fare clic sul pulsante Attiva. Potrebbe anche essere necessario installare prima i driver necessari per la rete del PC o l'adattatore Wi-Fi, poiché l'attivazione richiede l'accesso a Internet.

Se l'attivazione non viene completata correttamente, dovrai contattare Microsoft, spiegare cosa è successo e chiedere un codice di attivazione. Questo è scomodo, ma dovrebbe essere semplice fino a quando è stata attivata la tua precedente installazione di Windows 10.

Articoli Correlati