Quando un Phillips non è un Phillips!

Testa a croce, a croce, cruciforme,

Viti e driver quadrati

Questi tipi di viti hanno una cavità a "+" sulla testa e sono guidati da un cacciavite a croce, progettato originariamente per l'uso con avvitatrici meccaniche di produzione di massa. Ci sono alcune altre viti per unità ad incasso presentate che si desidera conoscere.

Quindi, perché tutta la confusione? Perché tutte le teste delle viti e i driver danneggiati? Perché questa cosa di vite e driver è così imbarazzante? Continua a leggere e lasciati stupire mentre svelo il mistero dei cacciaviti e ne presento alcuni che potresti non aver mai visto.

Per ogni tipo di unità a vite, dall'antica slot fino all'età spaziale Lox, presentiamo una rapida visione della testa della vite, il nome dell'unità, un'immagine del bit di unità appropriato, seguita da una spiegazione del tipo. Sono inoltre presentati i vantaggi e gli svantaggi di ciascun tipo di unità. Sono inclusi anche i tipi di slot perché è lì che è iniziata la vite e un doppio slot diventa un cross drive e il Robertson o il drive quadrato entrano nella storia con le recenti unità combinate Phillips / Square. Le unità Allan, Spline, Torx ecc. Non sono incluse e forse nemmeno Uni-Screw, è dannatamente nuovo e interessante.

Questo articolo contiene molte informazioni e immagini da Internet. Forse sarà la guida definitiva con il tuo aiuto che potrebbe avvicinarsi. Se non sei d'accordo con una qualsiasi delle informazioni o se ho perso un'unità correlata che conosci, per favore fammi sapere dove posso convalidare le informazioni. La disinformazione, le illustrazioni errate, l'errato utilizzo dei termini su Internet e altrove è dilagante e fa parte del problema creato da così tante unità.

Prima un po 'di storia:

Una vite è in realtà un albero con una scanalatura elicoidale o una filettatura formata sulla sua superficie. I suoi usi principali sono come un dispositivo di fissaggio filettato usato per tenere insieme gli oggetti e come una semplice macchina usata per tradurre la coppia in forza lineare. Può anche essere definito come un piano inclinato avvolto attorno a un albero.

Ogni elemento di fissaggio filettato ha bisogno di un modo per ruotarlo. Se una chiave si adatta a un bullone a testa esagonale o un dado, oppure può avere un foro sagomato e incassato in cui è possibile inserire un driver.

Passaggio 1: viti iniziali

Intorno al primo secolo, gli strumenti a vite diventarono comuni, tuttavia gli storici non sanno chi ha inventato il primo. Le prime viti erano realizzate in legno e venivano utilizzate in torchio per vino, in frantoio e per spremitura dei vestiti. La rotazione della vite è stata eseguita con una maniglia dell'asta di comando posizionata attraverso il foro perpendicolare.

Viti e dadi metallici usati per fissare due oggetti insieme apparvero per la prima volta nel XV secolo.

Nel 1770, il costruttore di strumenti inglese, Jesse Ramsden (1735-1800) inventò il primo soddisfacente tornio per avvitare. Ramsden ha ispirato altri inventori. Nel 1797, gli inglesi Henry Maudslay (1771-1831) inventarono un grande tornio per viti che consentì di produrre in serie viti di dimensioni precise. Nel 1798, l'americano David Wilkinson inventò anche macchinari per la produzione in serie di viti metalliche filettate.

La vite a sinistra (A) è stata realizzata a mano alla fine del XVIII secolo. Notare il punto piatto sull'albero, i fili irregolari, la punta smussata e la fessura decentrata. La vite al centro (B) è realizzata a macchina intorno al 1830. Ha filetti affilati e uniformi, una forma cilindrica, estremità smussata e la fessura è ancora fuori centro. La vite a destra (C) è una vite a gimlet moderna, post 1848, con albero affusolato, filetti uniformi, punta appuntita e fessura centrata.

Passaggio 2: tagliare l'unità di slot

Tagliare una fessura nella testa di una vite per girarla è una vecchia idea: i disegni del 16 ° secolo mostrano viti con teste a fessura.

Vantaggi e svantaggi delle viti con intaglio

I vantaggi della testa scanalata sono: la maggior parte delle persone ha un cacciavite che si adatta a loro (una specie di); i driver usurati sono facilmente ricondizionati; è possibile tagliare facilmente una nuova fessura screwhead con un seghetto. Altrimenti la testa scanalata è il peggior sistema di azionamento a vite e, sebbene molto comune, è anche generalmente obsoleta. Alcune delle sue carenze includono: un cacciavite non si allinea automaticamente con la fessura; è facile scendere dal centro; l'utente deve mantenere l'asse del cacciavite allineato con l'asse della vite; il conducente può impegnare la testa solo in due posizioni possibili, a 180 gradi l'una rispetto all'altra. I lati della maggior parte delle punte per cacciavite a taglio sono rastremati. Quando si gira il driver, esso tende ad essere spinto verso l'alto e fuori dalla testa della vite. Questo si chiama camout.

Per aggiungere alle carenze della testa con intaglio, i cacciaviti per viti con intaglio sono generalmente descritti dalla lunghezza dell'albero e dalla larghezza della punta; la misura cruciale, lo spessore della punta, non viene data. Ogni data larghezza della punta viene venduta in una gamma di spessori; gli alberi più lunghi di solito hanno le lame più spesse.

Passaggio 3: unità a slot incrociate

Le teste delle viti con taglio a doppia scanalatura, con tagli sfalsati di 90 gradi, sono oggi raramente utilizzate o viste.

Vantaggi e svantaggi dell'azionamento a slot incrociati

Il vantaggio di questo tipo di testa della vite è che ci sono 4 modi per agganciare la vite. Le teste delle viti devono essere più spesse e più difficili per accettare l'unità. In caso contrario, tutti gli altri vantaggi e svantaggi rimangono gli stessi del singolo tipo di unità.

Passaggio 4: Lotus Head Drive

La Shuenn Chang Fa Enterprise Co di Taiwan rende unico questo tipo di testa con unità a slot incrociato. Nessuna altra informazione su questi o anche se c'è un driver speciale per loro. Fammi sapere via e-mail se è possibile verificare le applicazioni e se viene utilizzato o richiesto un driver speciale.

Un collaboratore istruibile spiega ulteriormente che l'ironsmiter afferma:

La Lotus Head Drive è fondamentalmente una vite con intaglio a croce standard, come sembra, ma gli slot sono prodotti da un "processo molto più economico". Fondamentalmente, la testa è divisa da uno strumento a scalpello.

La teoria è che, non rimuovendo alcun materiale, la testa conserva tutta la forza materiale. Questa è una teoria simile su come un buco che è stato perforato e alla deriva da un fabbro sia più forte di quello che è stato praticato. La testa può anche essere formata da una macchina che costa significativamente meno per acquistare e funzionare rispetto a una testa ad incasso.

L'uso di queste viti è principalmente per l'assemblaggio della macchina. La pressione costante del mandrino del macchinista impedisce il "salto" della punta (ciò provocherebbe una testa spelata, se si utilizzassero utensili manuali per azionare la vite). C'è un bit Phillips leggermente modificato che viene utilizzato per guidarli. Ha una conicità abbinata e un fondo piatto.

L'esempio mostrato è un "quickthread" che consente di guidarlo a una profondità doppia per giro, rispetto a una normale vite. È anche un modello autoperforante. Progettato principalmente per l'uso in materie plastiche. Troverai fili simili che tengono insieme quasi tutte le radio di plastica economiche, le lampade, i giocattoli.

Questi sono tutti "miglioramenti" per accelerare la produzione e l'uso della vite. Quanto abbia successo, non lo so. Spero solo di non dover mai rimuovere uno di questi. Cercare di ottenere una punta Phillips standard, anche se lo si modifica per il profilo a fondo piatto, per afferrare queste viti è un dolore reale (accigliato) Vedi il carico finale in appendice.

Passaggio 5: Robertson® Drive

Sebbene non sia un vero azionamento a croce cruciforme (principi di forza fisica simili si applicano a un quadrato e a un crocifisso come mostrato nel Passaggio 7), sarà importante comprendere anche questi. Nota: Square Drive non è identico a Robertson.

Nel 1908, le viti a testa quadra furono inventate dal canadese Peter L. Robertson. Ventotto anni prima che Henry Phillips brevettasse le sue viti a testa Phillips. La vite Robertson è considerata il "primo dispositivo di fissaggio a cavità pratica per l'uso in produzione". Il design è diventato uno standard nordamericano.

Henry Ford ha usato le viti Robertson nell'auto modello A prodotta dalla Ford Motor Company (uno dei primi clienti di Robertson). Il modello T utilizzava oltre settecento viti Robertson. Ford lasciò cadere queste viti quando Robertson si rifiutò di concedergli diritti esclusivi sul suo utilizzo. Robertson ha anche rifiutato di concedere in licenza altri produttori di elementi di fissaggio, quindi il design si è diffuso molto lentamente. Molti veicoli da diporto costruiti negli anni '50 usano queste viti. In Canada, la maggior parte delle viti per legno ed elettriche ha una testa con intaglio Robertson.

Vantaggi e svantaggi delle viti Robertson

Una guida a incasso quadrata ha permesso di posizionare la vite sul driver prima che la vite fosse posizionata in posizione, quindi per la prima volta in assoluto è possibile avviare una vite in testa o in un punto stretto senza una mano in più che trattiene la vite sul driver. Una testa di Robertson su una vite è molto meglio di una testa a fessura perché il cacciavite ha una grande resistenza al camout della testa della vite durante l'installazione e 4 posizioni possibili per inserire il driver. Il design della trasmissione Robertson utilizza una conicità "simile a Morse" in modo che la vite si attacchi alla punta anche se tenuta diritta verso il basso. Questa rastremazione consente alla punta dell'utensile di inserirsi più in profondità nella cavità per una maggiore superficie di contatto e quindi meno camout. Per evitare problemi, accertarsi che sia il cacciavite sia il driver siano del tipo corrispondente, dato che oggi ci sono molti driver e viti con attacco quadrato che non sono Robertson. Vedi Square Drive (prossimo argomento). I cacciaviti Robertson sono disponibili in 6 dimensioni di punta standard, nessuna metrica. L'arancia e l'arancia sono usate raramente. Il nero più grande è piuttosto raro. Ciascuno identificato solitamente dal colore della maniglia anziché dal numero.

Grazie Brian J. Cooley, Robertson Inc., Responsabile della linea di prodotti della divisione Strumenti per il Nord America, per aver aggiunto informazioni sulla sesta dimensione di Robertson e per aver sottolineato TUTTI i veri bit di alimentazione e inserti della Robertson Inc. sono della varietà di 2 pezzi, hanno mai prodotto pezzi di un pezzo. (Ho cambiato l'immagine di riferimento in quanto quella originale non era una vera Robertson). Un modo semplice per i consumatori di sapere se gli elementi di fissaggio provengono da Robertson Inc. Usano il ® seguente Robertson ® su tutti i prodotti fabbricati.

Passaggio 6: Square Drive

Solo Robertson produce viti e driver Robertson, gli altri sono genericamente chiamati Square Drive e sono prodotti da diversi produttori e marchi da quando i brevetti sono scaduti su Robertson. La testa di Square Drive è un clone americano del canadese Robertson che ha una rientranza quadrata ma non affusolata e presenta angoli molto acuti. Probabilmente questa differenza era evitare violazioni dei brevetti. Il driver brevettato Robertson ha una leggera conicità e angoli leggermente arrotondati.

Due metodi di fabbricazione sono il pezzo unico lavorato a macchina e il due pezzi è una pressa per punta in acciaio forgiato montata in una parte normale del supporto della punta in acciaio. Diverse aziende, ognuna con il proprio marchio selezionato, producono Square Drive.


Vantaggi e svantaggi di Square Drive

A causa della mancanza di rastremazione, il foro deve essere sovradimensionato rispetto al cacciavite ed è molto più probabile che si stacchi rispetto al Robertson. È esasperante che Home Depot e le aziende produttrici di utensili come Bosch e Dewalt introducano in Canada punte di trasmissione quadrate che si adattano quasi alle viti di Robertson e sono commercializzate come uguali e non contrassegnate. Per tutti i lettori canadesi che desiderano bit che funzionano, prova ad acquistare i bit con codice colore rosso, verde e nero e verifica che l'incisione sia una R sul bit. Non fidarti dei pacchetti all'ingrosso più economici. Non fidarti mai di una Robertson che dice "Made in America"; è probabilmente un disco quadrato. Un "nuovo" driver quadrato americano con una "vera" vite Robertson si attacca così strettamente che può richiedere uno strappo significativo per disimpegnarli. Questo è pubblicizzato come un punto di vendita dei conducenti di US Square qui in Canada. Sfortunatamente, se hai un pop-out, il driver di solito significa che stai danneggiando lo strumento ed è difficile da usare da quel momento in poi. I conducenti del vero Robertson non ne soffrono con le viti Robertson. Quindi, anche se non si attaccano così strettamente, i conducenti durano davvero a lungo e sono altrettanto bravi a mantenere la presa sotto il potere. Le dimensioni dei bit sono disponibili solo in quattro dimensioni e applicazioni e raramente sono codificate a colori.

Passaggio 7: sistemi Cross Drive a incasso

Questa storia della vite a croce incrociata inizia quando Henry Phillips acquistò una forma grezza di un concetto di testa della vite con incasso a croce da un inventore dell'Oregon chiamato JP Thompson.

Henry F. Phillips (1890-1958), un uomo d'affari americano di Portland, nell'Oregon, ha l'onore di avere il nome della vite e del cacciavite Phillips.

La forma cruciforme può essere considerata un disegno cruciforme con le loro forme a 90 gradi poiché la maggior parte ha proprietà fisiche simili.

Phillips ha sviluppato la vite dell'invenzione Thompson in una forma praticabile. Phillips aveva messo a punto una vite a croce incassata progettata per essere efficiente su una catena di montaggio automatica. L'idea era che il cacciavite avrebbe ruotato la vite con forza crescente fino a quando la punta del driver è saltata fuori, chiamata camout. Quando si serra una vite Phillips con un cacciavite Phillips, si noterà che quando la coppia diventa troppo forte, il cacciavite si avvolge dalla vite in modo da non rovinare o frenare la testa della vite.

Phillips ha anche fondato la Phillips Screw Company in Oregon nel 1933, ma in realtà non ha mai realizzato viti. Aveva chiamato tutti i produttori di viti negli Stati Uniti e gli era stato semplicemente detto che non era possibile fabbricare la vite. I produttori di viti degli anni '30 hanno respinto il concetto di Phillips poiché richiede una forma di bussola a incasso relativamente complessa nella testa della vite; distinto dalla semplice scanalatura fresata di una vite a taglio.

Phillips ha quindi invitato l'American Screw Company, una nuova arrivata nel settore il cui nuovo presidente, Eugene Clark, si è interessato personalmente al nuovo prodotto, nonostante l'opposizione dei suoi ingegneri, che come altri del settore avevano insistito sul fatto che non poteva essere realizzato. Secondo un rapporto stampato, il presidente della American Screw Company ha dichiarato: "Alla fine ho detto ai miei capi che avrei messo in pensione tutti coloro che insistevano sul fatto che non si potesse fare. Dopo di che è stato sviluppato un metodo efficiente per fabbricare i dispositivi di fissaggio e ora noi hanno concesso in licenza a tutte le altre grandi aziende per utilizzarlo. "

L'uso delle viti Phillips si diffuse rapidamente nell'industria automobilistica. Nel 1939 fu utilizzato da tutte le case automobilistiche tranne due. Nel 1940, le viti Phillips erano utilizzate dall'intera industria automobilistica, sebbene un importante produttore non le usasse ancora sulle sue autovetture. A poco a poco la vite e il cacciavite Phillips si sono fatti strada in altre applicazioni industriali; poi prodotti di consumo, e alla fine si presentarono nei negozi di ferramenta.

La American Screw Company ha speso circa $ 500.000 negli anni '30 per produrre la vite Phillips e ha ottenuto brevetti sui metodi di produzione. Era l'unico licenziante del processo. Nel 1940 10 aziende americane e 10 straniere furono autorizzate a produrre la vite. Sebbene Henry Phillips ricevesse i brevetti per la progettazione di unità nel 1936 (brevetto USA # 2.046.343, brevetti USA da # 2.046.837 a 2.046.840), fu così ampiamente copiato che nel 1949 Phillips perse il brevetto.

Il principale contributo di Phillips è stato nel portare avanti il ​​concetto di traversa fino al punto in cui è stato adottato da produttori di viti e case automobilistiche. Henry Phillips morì nel 1958 all'età di sessantotto anni.

Passaggio 8: Phillips Drive

Il sistema Phillips è stato inventato per l'uso nell'assemblaggio di velivoli in alluminio, con l'obiettivo di impedire agli assemblatori di stringere le viti in modo così stretto da strappare le filettature di alluminio. Il conducente uscirà prima che ciò accada. Il driver Phillips ha quattro semplici slot ritagliati, ogni slot è il risultato di due processi di lavorazione ad angolo retto. Il risultato di questo processo è che i bracci della croce sono rastremati e presenta angoli leggermente arrotondati nella rientranza dell'utensile. Phillips è progettato in modo tale che, quando viene applicata una coppia eccessiva, camout piuttosto che alesare la cavità e distruggere la punta. L'autista ha un punto di 57 gradi con una punta smussata, ali affusolate. Identificato negli standard ANSI come tipo I.

Vantaggi e svantaggi di Phillips

In tutti i sistemi a trazione incrociata, il conducente si auto-allineerà con il dispositivo di fissaggio. Il design affusolato che consente il camout può diventare un problema poiché gli utensili che forgia la cavità nella testa delle viti iniziano a mostrare segni di usura. La rientranza diventa sempre più superficiale, il che significa che il conducente si staccherà troppo presto e causerà il camout anticipato. Un altro problema è anche se la facilità di inserimento, le viti a croce possono essere difficili da estrarre. Lo svantaggio principale è che il cacciavite viene espulso troppo prontamente, spogliando la vite, scriccando il lavoro e in generale trasferendo tutti i problemi che in precedenza erano associati al design dello slot. È probabile che i consumatori pensino che qualsiasi testa di vite con una cavità incrociata sia un Phillips, il che può causare problemi.

Step 9: Reed & Prince o Frearson

Un sistema di trasmissione incrociata successivo definito negli standard ANSI come rientranza di tipo 2. È stato sviluppato da un inventore inglese di nome Frearson ed è stato prodotto dalla fine degli anni '30 alla metà degli anni '70 dall'ex Reed & Prince Manufacturing Company di Worcester, nel Massachusetts (è stato liquidato nel 1990 con la vendita di beni aziendali). Oggi è principalmente indicato come Frearson ma occasionalmente ancora con il suo antico nome di Reed & Prince. Questa unità è molto simile a una Phillips ma ha una forma a V di 75 gradi più appuntita. Si trova principalmente nell'hardware marino. La rientranza dell'utensile è una croce perfetta, a differenza della testa di Phillips, che è progettata per uscire.

Vantaggi e svantaggi di Frearson

Il vantaggio rispetto all'unità Phillips è che un driver o una punta Frearson si adatta a tutte le dimensioni delle viti Frearson, sebbene siano disponibili 2 dimensioni. Coppia migliorata con minimo camout. Sfortunatamente, la rientranza della testa della vite sembra essere una chiave a croce e quindi è troppo facile usare lo strumento o la vite sbagliati.

Step 10: JIS - Standard industriale giapponese

Spesso erroneamente indicato come Phillips giapponese. Comunemente trovato nelle attrezzature giapponesi. JIS assomiglia molto a una vite Phillips (e ancora più simile a Frearson), ma è progettata per non fuoriuscire e, pertanto, verrà danneggiata da un cacciavite Phillips se è troppo stretto. Le teste sono generalmente identificabili da un singolo punto sollevato su un lato della fessura trasversale. JIS B 1012: 1985 la vite standard è presente in tutto il mercato asiatico e nelle importazioni giapponesi. L'autista ha un punto di 57 gradi con una punta piatta, ali parallele.


Vantaggi e svantaggi di JIS

Molte persone e aziende al di fuori del Giappone non hanno assolutamente idea di cosa siano. Con la somiglianza nell'aspetto con Frearson e Phillips, le viti sono spesso danneggiate durante la rimozione e l'installazione con gli strumenti sbagliati. JIS tende a non uscire come Philips. Il driver JIS può essere utilizzato su Phillips abbastanza facilmente, ma non in modo destinatario. I driver non sono facilmente disponibili in Nord America, prova il tuo negozio di hobby RC Airplane locale. La maggior parte degli elicotteri RC utilizza viti JIS per montare l'elica. Le viti con testa a croce specifiche JIS sono generalmente contrassegnate con un singolo punto sollevato o una "X". JIS si adatta sempre ai dispositivi di fissaggio Phillip, ma a causa di lievi differenze di progettazione, i driver Phillips potrebbero non adattarsi ai dispositivi di fissaggio JIS. (a meno che la punta non sia leggermente inclinata).

Passaggio 11: Sel-O-Fit®

Sel-O-Fit è un marchio registrato di Cooper Industries. Le punte sono progettate per fornire un mezzo più efficiente per azionare le viti Pozidriv. L'autista ha un punto di 46 gradi con una punta piatta, ali parallele.

La punta Sel-O-Fit inserisce la coppia sulla parte più forte e meccanicamente più vantaggiosa della punta del conducente. Ciò consente di applicare una coppia maggiore, riducendo al minimo la possibilità di rotture e camout.

Passaggio 12: incavo francese

Chiamato anche BNAE NFL22-070 dopo il suo numero standard del Bureau de Normalization de l'Aeronautique et de l'Espace. Forse un sistema di sicurezza a vite. Facilmente confuso con una vite da incasso JIS o Frearson, ma con le lame del driver sono modificate in due diametri di gradino.

Step 13: Posidriv®

Pozidriv è stato brevettato congiuntamente da Phillips Screw Company e American Screw Company negli Stati Uniti. Sviluppato da GKN negli anni '60, l'incasso è concesso in licenza da Trifast PLC nel resto del mondo. È lo standard di fatto in Europa e nella maggior parte dell'Estremo Oriente, dove Phillips è quasi inesistente. Le viti Pozidriv appropriate hanno un fondo più piatto sull'incavo e i lati più ripidi, in modo che il conducente non fuoriesca facilmente. Si pensa che il nome sia un'abbreviazione di impulso positivo.

Pozidriv è simile nell'aspetto alla classica croce a croce Phillips, ma in realtà è sostanzialmente diverso. Ad un attento esame noterai una seconda serie di lame incrociate alla radice delle grandi lame incrociate. Queste lame aggiunte servono per l'identificazione e si adattano agli altri materiali sulla testa delle viti Pozidriv, noti come segni di "tick", linee singole a 45 gradi rispetto alla cavità incrociata. Quindi, i marchi sono a scopo identificativo. Pozidriv inoltre non ha gli angoli arrotondati della trasmissione a vite Phillips. La punta o il driver sono smussati, il che aiuta anche a inserirsi meglio nella cavità della vite, a differenza di Phillips che arriva a un punto più nitido.

Identificato negli standard ANSI come tipo IA. I driver Pozidriv non girano le viti a croce; ma le viti Posidriv possono essere girate dai cacciaviti Phillips, sebbene non debbano essere utilizzate in quanto tendono a cavalcare fuori dall'incavo e arrotondare gli angoli dell'utensile e dell'incavo della vite.

Vantaggi e svantaggi di Pozidriv

Il più grande vantaggio che offre è che, se usato con gli utensili corretti in buone condizioni, non si camma, permettendo di applicare una coppia elevata. Il principale svantaggio delle viti Pozidriv è che sono visivamente abbastanza simili a Phillips, quindi molte persone non sono consapevoli della differenza o non possiedono i driver corretti per loro e usano cacciaviti errati. Ciò comporta difficoltà nello svitare la vite e danni allo slot, rendendo insoddisfacente qualsiasi uso successivo di un cacciavite corretto.

Passaggio 14: SupaDriv®

Spesso indicati come Pozidriv, questi due dischi non sono esattamente gli stessi. Ognuno ha il proprio driver ma entrambi funzioneranno anche con l'altro. Lo scowhead è simile a Pozidriv ma ha solo due tick di identificazione e le pale secondarie sono più grandi.


Vantaggi e svantaggi di Supadriv

La forma base della Supadriv è simile a Posidriv e le lame di comando hanno circa lo stesso spessore. La differenza principale è vicina a una superficie quasi verticale per guidare le viti nei driver. Con questa guida a morso superiore è più efficiente, con meno uscite.

Step 15: ACR® Phillips®

Brevettato dalla Phillips Screw Company per complimentarsi con l'unità Phillips. ACR è stato sviluppato per l'industria aerospaziale per evitare costose operazioni di spellatura della testa e per assicurare un facile inserimento e rimozione delle viti durante il montaggio e la manutenzione. L'avanzato sistema ACR Phillips mantiene il driver accoppiato saldamente alla vite durante la rimozione del dispositivo di fissaggio, eliminando le teste delle viti e le unità danneggiate, evitando al contempo danni ai costosi pannelli, avionica e strutture. Le superfici di accoppiamento scanalate del driver e la testa della vite si bloccano insieme per una maggiore manutenibilità. Esistono 3 tipi di bit dell'unità, ma il più comune è per la rimozione e la guida.

Vantaggi e svantaggi di ACR Phillips

I manutentori preferiscono il sistema ACR Phillips perché non devono spingere forte il guidatore, riducendo l'affaticamento e il rischio di lesioni. I risultati vengono rimossi in modo sicuro viti ogni volta con costi ridotti, lavoratori più produttivi, meno perforazioni e meno problemi da risolvere durante la revisione. Le viti ACR Phillips sono anche compatibili con i comuni driver Phillips consentendo modifiche e riparazioni di emergenza.

Step 16: Phillips Square-Driv®

Un azionamento combinato progettato sposando la classica cavità cruciforme Phillips e la famosa cavità quadrata. Il risultato è un incavo funzionale multi-driver altamente efficiente e funzionale.

Vantaggi e svantaggi di Phillips Square Drive

Questo sistema di azionamento ha una sezione trasversale del bit del driver aumentata che aumenta significativamente la longevità del bit del driver, riducendo i costi complessivi dell'utensile. Combina caratteristiche positive sia di Phillips che di Square Drive con poche caratteristiche negative. Non incline al camout; coppie più elevate di entrambe le unità originali. Il danno alla vite è ridotto al minimo e la durata dell'utensile di azionamento è estesa. Inoltre, tra il driver e la vite è presente una levetta coerente, che rende le giunture difficili da raggiungere un compito semplice.

Step 17: ACR® Phillips Square-Driv®

Anche dalla Phillips Screw Company e molto simili una Phillips Square-Driv più le nervature ACR anti-camout aggiunte.

Vantaggi e svantaggi di ACR Phillips Square-Driv

Tutti i vantaggi di Phillips Square-Driv. ACR è per camout ridotto, aderenza affidabile e coppia elevata. Le teste delle viti sono contrassegnate con doppi segni di spunta come mostrato.

Step 18: Phillips Square-Driv 2®

Anche da Phillips Screw Company. Ancora un altro sistema di azionamento combinato. Non ci sono molte informazioni su Internet su questo disco. Potrebbe significare che la testa e l'unità non sono ancora comuni o che la versione dell'artista del modello della testa della vite non è corretta. Metto in discussione le sottili linee di graduazione. Tranne l'identificazione sul bit, potrebbe davvero essere solo Phillips II?

Step 19: Phillips II®

Una recente evoluzione del design di Phillips ha portato alla prossima generazione, brevettata Phillips II. Il miglioramento ACR è fondamentalmente un cacciavite Phillips con nervature ACR, che lo rende ideale per la catena di montaggio e l'uso domestico. Le viti Phillips II hanno nervature nella cavità della vite. Le nervature si accoppiano con le nervature trovate sulla punta del pilota ACR Phillips II con punta in platino. Questa connessione costola per nervatura consente di inserire e ritirare la vite. Le nervature sono su una o entrambe le facce di guida e di rimozione sulle ali. Le nervature brevettate anti-camout (ACR) garantiscono aderenza, guida più facile e meno fatica. Le viti Deck Mate ne sono un buon esempio e il bit del driver Deck Mate viene spesso fornito con le viti. Le teste delle viti sono contrassegnate con doppi segni di hash di 45 gradi per attraversare l'incavo.

Vantaggi e svantaggi di Phillips II

La connessione da costola a nervatura consente una maggiore coppia, guida fuori angolo, teste che non si staccano e viti che non si spogliano. Non avrai mai un'altra vite spelata che non può essere rimossa! Non puoi guidare una guida quadrata o una stella fuori angolo! Discussioni proprietarie significano unità più veloci. Le nervature brevettate anti-camout (ACR) garantiscono una vestibilità aderente, una guida più facile e meno fatica. Le viti Deck Mate possono essere guidate con punte Phillips n. 2 o n. 2, ma per prestazioni ottimali utilizzare le punte driver Mate Mate con ACR. Non avrai mai una vite spelata che non può essere rimossa.

Step 20: Quadrex®

Fondata nel 1978, AVA Specialty Fasteners Ltd. del Canada presenta Quadrex che combina le migliori caratteristiche delle unità Cross Recess e Square Socket. La rientranza Quadrex aumenta la produttività incorporando la trasmissione della coppia e l'aderenza aderenti superiori dell'unità a presa quadrata con le desiderabili funzioni di riparazione e adattamento sul campo dell'unità a croce.

Questa rientranza a raggio controllato è stata progettata per un coinvolgimento ottimale del guidatore, garantendo al contempo spazio per usura e accumulo di placcature. Le funzionalità aggiunte includono: applicazione universale, maggiore produttività, inventari ridotti, economia delle catene di montaggio e accettazione universale

Passaggio 21: Recex® Drive

L'idea del drive combinato Robertson / Phillips (Recex) è stata inventata da Robertson Inc. a Milton Ontario e Recex® è l'unico drive combinato che Robertson Inc. sostiene. Il disco brevettato Recex Combo Recess ti assicura di avere sempre la punta del driver corretta per installare o regolare il tuo progetto di lavorazione del legno finito.

Informazioni di Brian J. Cooley, Robertson Inc., Responsabile della linea di prodotti della divisione Strumenti per il Nord America

Step 22: Mortorq®

L'incavo Mortorq Spiral Drive sviluppato da Phillips, è molto più superficiale rispetto ad altri incavi standard sul mercato e può essere inserito in una testa molto più superficiale senza influire sulla resistenza della vite. Questo assemblaggio consente un foro inferiore, riducendo lo spessore del materiale senza compromettere la resistenza del giunto, poiché non influenza lo spessore del materiale sotto il foro. Una rientranza Mortorq utilizza il contatto alare completo con la punta del pilota in entrambe le direzioni di guida e rimozione.

Vantaggi e svantaggi di Mortorq

I progettisti aerospaziali hanno dovuto scendere a compromessi sulle prestazioni dei dispositivi di fissaggio. In precedenza, gli stili di testina poco profondi avevano uno scarso trasferimento della coppia e si danneggiavano facilmente, mentre i dischi rigidi richiedevano materiale più spesso e peso aggiunto. La forma unica fornisce il pieno contatto del guidatore sull'intera aletta, garantendo una coppia estremamente elevata senza il rischio di danni. La profondità della rientranza nella testa del dispositivo di fissaggio è ridotta al minimo, garantendo prestazioni veramente elevate in applicazioni con testa a filo a 100 gradi e testa di taglio. Il concetto di rientranza aperta consente al conducente di correggere il disallineamento e compensa l'accumulo di vernice senza ridurre le prestazioni della coppia. I lavoratori possono installare e rimuovere facilmente i dispositivi di fissaggio del pannello e della struttura ad angoli dispari senza stress muscolare elevato o paura di danneggiare le superfici circostanti. Le sezioni trasversali più grandi del guidatore e le superfici curve offrono una maggiore durata dell'utensile e resistenza alla frattura da fatica da trazione se utilizzato con strumenti a impulso ad alto carico.

Passaggio 23: Torq-Set®

Il sistema di fissaggio cruciforme offset Torq-Set è un prodotto collaudato nel mercato aerospaziale. Per applicazioni in cui viti o bulloni devono essere a tenuta di coppia, Torq-Set soddisfa i requisiti e batte la concorrenza. Uno sguardo all'innovativo design a incasso di Torq-Set racconta la storia. La sua configurazione cruciforme offset porta l'affidabilità sicura del design originale di Phillips a un passo in avanti verso un sistema di guida a coppia massima. Torq-Set garantisce una tenuta di coppia che soddisfa le rigorose esigenze delle odierne applicazioni aerospaziali.

Step 24: ACR® Torq-Set 2®

L'azionamento cruciforme offset ACR Torq-Set è diventato il rivoluzionario sistema di fissaggio preferito dagli ingegneri aeronautici per l'uso su velivoli militari e commerciali, missili, satelliti e sistemi di armi in tutto il mondo.

Vantaggi e svantaggi di ACR Torq-Set

Un singolo driver inserisce e rimuove i dispositivi di fissaggio. Le nervature ad incastro, applicate sul lato di rimozione della punta del cacciavite e delle superfici delle viti, facilitano la rimozione del dispositivo di fissaggio, anche dopo che un dispositivo di fissaggio filettato si è corroso, grippato o congelato. Il camout non è mai un problema quando si guida in entrambe le direzioni con il sistema ACR. Per soddisfare le esigenze delle applicazioni a coppia elevata, il sistema di azionamento ACR Torq-Set offre le massime prestazioni proteggendo al contempo dal camout. La forma cruciforme offset con nervature ad incastro del design ACR Torq-Set non ha eguali per una guida sicura e costante. Inoltre, tutti i bit e le rientranze del driver ACR Torq-Set sono intercambiabili con i componenti Torq-Set standard, eliminando così potenziali difficoltà durante la manutenzione in loco di emergenza. Disponibile nelle taglie # 0, 1, 2, 3, 4, 5, 6, 8, 10.

Step 25: LOX®

Nel 2001, John "Brad" Wagner brevettava la rientranza LOX e la punta del driver progettata specificamente per gli utensili elettrici. LOX dispone di dodici punti di contatto, tre volte più dei quattro punti dei disegni di Phillips e Robertson. Dodici punti che trasferiscono una coppia straordinaria mantenendo un innesto positivo, guida dopo guida. In un recente test indipendente, le viti LOX hanno dimostrato più del triplo della capacità di coppia del quadrato.

Vantaggi e svantaggi di LOX

La rientranza LOX brevettata supera facilmente qualsiasi sistema di trasmissione della concorrenza sul mercato, offrendo tre distinti vantaggi: 12 punti di contatto e un angolo di trasmissione quasi zero gradi, la rientranza LOX è progettata per accettare carichi di coppia molte volte superiori rispetto alle tecnologie concorrenti. LOX ha pareti laterali verticali che trasferiscono le forze radialmente, mantenendo la punta inserita e minimizzando il carico finale. L'angolo di trasmissione vicino allo zero (4 gradi) ottimizza la trasmissione della coppia ed elimina le sollecitazioni radiali, aumentando notevolmente la durata della punta. L'esclusivo design quadrato a quattro offset quattro proiezioni che eliminano efficacemente lo stripping. Queste proiezioni massimizzano la durata del bit minimizzando allo stesso tempo lo spreco di materiale. La stabilità direzionale con più superfici di guida concentriche è direzionalmente stabile a meno di due gradi, il che la rende una scelta ideale in caso di scarso accesso o assenza di linea di mira diretta sulla posizione del dispositivo di fissaggio. Il design funziona anche come funzione antimanomissione ed è adatto per unità ad alto numero di giri (fino a 2000 giri / min). A causa della sua calzata precisa e delle forze uniformemente distribuite, la durata del bit LOX è almeno 5-10 volte più lunga dei sistemi concorrenti. Anche se i costi del materiale sono trascurabili, ai lavoratori non piace fermarsi per sostituire i pezzi usurati. Elimina il loro ritmo e rallenta i loro progressi. Spesso aspettano che le punte siano completamente usurate prima di smettere di cambiarle.

Step 26: Uni-Screw®

Uni-screw viene prodotta e distribuita da Forward Engineering su licenza di Uni-Screw e i primi prodotti commerciali sono destinati al mercato dell'edilizia e del fai-da-te. Un forte interesse è stato dimostrato anche da diverse organizzazioni industriali. Uni-Screw può essere un sostituto diretto di altri 25 tipi di cacciaviti. Non c'è più bisogno di driver in eccesso!

Un nuovo design della testa della vite, Uni-Screw, è stato sviluppato per competere con le ben definite viti con intaglio, Phillips e Pozidriv. Si basa su una serie di rientranze esagonali che evitano il camout, che si verifica con gli altri modelli quando vengono applicate coppie più elevate.

Vantaggi e svantaggi di Uni-screw

Il sito Web afferma che Uni-Screw è il primo driver a guidare sia chiusure imperiali che metriche, elimina virtualmente il camout e lo stripping, il controllo positivo con stick stick e una maggiore produttività. Altri vantaggi includono la necessità di un solo driver su una vasta gamma di dimensioni di viti e un facile allineamento del driver alla vite.

Altre forme di incavo possono essere utilizzate tra cui pentagono ed eptagono per fornire un'elevata resistenza alla manomissione, e queste possono essere adattate per un singolo utente per garantire la massima sicurezza.

Step 27: Square antimanomissione

Parlando di bit di guida? Perché non includere questo a prova di manomissione perché esiste anche una versione Phillips. Fondamentalmente la rientranza ha un perno centrale, l'unità deve avere il foro di accoppiamento nell'estremità centrale.

I dispositivi di fissaggio antifurto sono praticamente impossibili da rimuovere senza il driver corrispondente.

Passaggio 28: Philips / Cross Tamperproof

La Tamperproof Screw Company è stata fondata alla fine degli anni '70, quando George Friedman sviluppò la vite di sicurezza Phillips Pin-Head. È costituito da un'unità tradizionale Phillips con un perno antimanomissione aggiunto per motivi di sicurezza. Previene la manomissione non autorizzata delle viti. Il profilo antimanomissione Philips / Cross ha le stesse proprietà del classico Philips / Cross; la differenza è che lo strumento ha un foro situato nella punta e la testa della vite ha un piccolo perno centrale.

Vantaggi e svantaggi di Phillips Pin-Head

I dispositivi di fissaggio antifurto sono praticamente impossibili da rimuovere senza il driver corrispondente. Queste viti sono facili da guidare e rimuovere con lo strumento corrispondente. Inoltre non può essere rimosso con un cacciavite a stella. Disponibile nelle taglie # 1, 2, 3.

Step 29: Appendice

condizioni

Il camout (o cam-out) è un processo mediante il quale un cacciavite scivola fuori dalla testa di una vite che viene guidata una volta che la coppia richiesta per girare la vite supera una certa quantità. Spesso, il camout danneggia la vite, e possibilmente anche il cacciavite, e normalmente dovrebbe essere evitato. Tuttavia, la combinazione di viti a testa cilindrica e cacciavite Phillips è stata progettata specificamente per cammeggiare, poiché al momento della sua invenzione non esistevano cacciaviti automatici con rilevamento della coppia.

Phillips è un marchio utilizzato per una vite con una testa avente due scanalature perpendicolari che si intersecano e per un cacciavite con una punta sagomata per adattarsi a queste scanalature.

La rientranza si riferisce alla presa sagomata in cui è possibile inserire un driver

Il carico finale è la forza richiesta per evitare che il bit non si camuti. Il carico finale basso è generalmente più desiderabile.

Riferimenti

Storia di viti e cacciaviti, di Mary Bellis, About.com

Phillips Screw Company; www.phillips-screw.com

Phillips o Pozidriv? Healey Magazine, febbraio 1996

Semblex Corporation; www.semblex.com

Perché questo ragazzo Phillips pensava che avessimo bisogno di un nuovo tipo di vite? di Adams, 24 novembre 1989

Guida all'acquisto di Assembly Technology, Wheeling, IL, Hitchcock Publishing, annuale.

Collezioni Canada; www.collectionscanada.gc.ca/cool/002027-150-e ...

Un nuovo design della testa della vite di Brian Rooks, Assembly Automation Vol 21-4, 2001

Viti per mobili: da primitivo a succhiello di Fred Taylor, Discover Mid-America - Agosto 2007

SCF Fasteners, Taiwan; www.scffastener.com/main/products/specialS.html

Robertson Screws di Ricketts, www.mysteriesofcanada.com/Ontario/robertson_screws

www.thestuccocompany.com/maintenance/Phillips-vs-roberts-138476- di Chris Lewis

Hands-On: LOX Screws di Chuck Cage; www.toolmonger.com

//scholar.lib.vt.edu/theses/available/etd-42698-205111/unrestricted/chapter_2.pdf

//www.emeraldinsight.com/10.1108/01445150110407322

Uni-Screw Worldwide, Inc; www.uniscrewworld.com

Gruppi di discussione;

Google Answers Researcher di Tutuzdad?, 10 giu 2004

Ri: stella vs unità quadrata; http // forums.jlconline.com / forum dave_k Collaboratore veterano

//boards.fool.co.uk/Message.asp?mid=11161184&sort=whole; Julian FGW

//www.electronicspoint.com/torx-hex-star-bits-t39076.html; Fred Abse

Feedback degli istruttori dell'articolo da parte del collaboratore ironsmiter

Step 30: What Next? un sequale! Yipee !!!

Quando ho scritto questa "bibbia", l'intento originale era di attenersi ai look-a-like di Phillips. È cresciuto fino a questo.

A causa dell'input e dell'interesse mostrato dai lettori, sto già lavorando a una sequenza o riscrivo per includere unità combinate, unità di sicurezza e incorporare commenti e nuove immagini.

Ricorda di votare quando appare in un concorso.

Rimanete sintonizzati!

Articoli Correlati