Propagazione di piante mediante stratificazione aerea

La stratificazione dell'aria è un metodo di propagazione per le piante legnose che ti consente di radicare i rami mentre sei ancora attaccato alla pianta madre. È utile per le piante che sono difficili da propagare per talea o se si desidera che la nuova pianta abbia una dimensione maggiore di quella che si potrebbe ottenere prendendo talee.

Ho usato questo metodo con successo per

- Fico piangente ( Ficus benjamina )

- Fico a foglia lunga ( Ficus binnendijkii )

- India Rubber Tree ( Ficus elastica )

- Fiddle-Leaf Fig ( Ficus lyrata )

- Albero dell'ombrello ( Schefflera arboricola )

- Elephant Yucca ( Yucca elephantipes )

- Cornstalk Dracaena ( Dracaena fragrans - nella foto sotto)

Dovrebbe funzionare per la maggior parte, se non per tutte, piante da appartamento legnose e persino per piante da esterno.

Passaggio 1: strumenti e materiali

- la pianta che vuoi propagare
- un coltello affilato
- Muschio di sfagno (dovrebbe essere disponibile presso i garden center)
- un pezzo di foglio di plastica (preferibilmente trasparente) (un vecchio sacchetto di plastica andrà bene) (circa 30x30 cm)
- corda
- un pezzo di plastica sottile e dura (ho usato un pezzo di etichetta di una pianta, un pezzo di una bottiglia di plastica o una vasca di yogurt o qualcosa di simile funzionerebbe altrettanto bene. Fondamentalmente, hai solo bisogno di qualcosa di sottile che non si decomponga se è umido per un paio di settimane). Dovrebbe essere solo un po 'più lungo della larghezza del ramo che si desidera eseguire il root.
- forbici per tagliare spago e foglio di plastica
- acqua
- una ciotola per immergere il muschio

Un paio di settimane dopo, avrai anche bisogno di:
- un vaso di fiori
- mix di invasatura
- forse un paletto e più stringa.

Step 2: Preparativi

- immergere il muschio, quindi spremere l'acqua in eccesso. Hai bisogno di abbastanza per creare una palla delle dimensioni di un pugno se la premi leggermente.
- tagliare la pellicola / busta di plastica e la plastica dura delle dimensioni appropriate (rispettivamente circa 30x30 cm e leggermente più grandi della larghezza del ramo).
- tagliare due pezzi di spago, abbastanza a lungo da poterlo avvolgere un paio di volte attorno al ramo e legarlo facilmente, circa 20-25 cm)
- scegli il ramo che vuoi sradicare e il punto in cui lo taglierai (preferibilmente proprio sotto un nodo - quello è il punto in cui una foglia è / era attaccata). Se necessario, rimuovi alcune foglie: avrai bisogno di circa 10-20 cm di ramo senza foglie.

Passaggio 3: tagliare il ramo

Fai un taglio inclinato verso l'alto a circa metà dei due terzi attraverso il ramo. Fare attenzione a non tagliare così lontano che il ramo si spezza.
Per come l'ho imparato, sostieni il ramo con il pollice, quindi tira il coltello verso di esso con le dita (come si vede nella figura). Posiziona il pollice in modo che la lama del coltello, se tagliati fino in fondo, si muova oltre invece che direttamente verso di essa; in questo modo, se tagli accidentalmente troppo lontano, riduci al minimo il pericolo di tagliarti.

Passaggio 4: inserire la plastica

Prendi il piccolo pezzo di plastica e inseriscilo nel taglio. Ciò eviterà che il taglio si chiuda di nuovo, incoraggiando invece la pianta a crescere radici.

Passaggio 5: avvolgere con muschio

Prendi il tuo muschio umido e avvolgilo attorno al taglio. Come ho detto nel passaggio 2, dovrebbe creare una palla delle dimensioni di un pugno, tutto intorno al taglio. Non premerlo troppo forte, dovrebbe sembrare ... come descriverlo? ... simile a una spugna.
Con il passare del tempo, la pianta - incoraggiata dall'umidità e dal taglio - farà crescere le radici in questo muschio.

Passaggio 6: avvolgere con un foglio di plastica

Tenendo il muschio in posizione con una mano, avvolgilo attorno al foglio di plastica. Potrebbe essere utile avere un aiuto in questa fase - questo è un po 'complicato le prime due volte.
Lega saldamente la plastica sotto e sopra la palla di muschio.
Se necessario, legare il ramo a un paletto per sostenerlo (essendo a metà strada a due terzi di taglio, potrebbe essere a rischio di rottura).

Passaggio 7: tagliare il ramo radicato

Dopo un paio di settimane o mesi (a seconda della pianta e delle sue condizioni di crescita), dovresti vedere le radici crescere attraverso il muschio. Questo è il motivo per cui preferisco la plastica trasparente da avvolgere attorno al muschio, facilitando il controllo dei progressi.
Se impiega più di qualche settimana, potresti voler aprire la pellicola di plastica e assicurarti che il muschio sia ancora umido. Altrimenti, lascialo da solo e aspetta.
Quando riesci a vedere le radici ben sviluppate, taglia il ramo sotto la palla di muschio.

Passaggio 8: invasatura

Rimuovi l'involucro di plastica, ma lascia da sola la palla di muschio per non danneggiare le radici. Invasare la nuova pianta usando un mix di invasatura di buona qualità e un vaso piccolo - Preferisco non superare i 15 cm di diametro per quel primo vaso, più piccolo di quello se la pianta è abbastanza piccola da stare in piedi in un vaso più piccolo.
Il motivo è che se il vaso è molto più grande della zolla ancora piccola, il terreno rimarrà bagnato per lungo tempo, perché la pianta non può ancora assorbire così tanta acqua e questo può far marcire le radici .
Quindi dovresti anche occuparti dell'irrigazione durante le prime settimane, mantenendo il terreno abbastanza umido da non far appassire la pianta, ma mai e poi mai veramente bagnata .

Articoli Correlati