Realizzare una tastiera programmabile potente per meno di $ 30.

Prodotti come le tastiere programmabili X-Keys sono un ottimo compagno per chiunque usi software pesanti come HotShop come PhotoShop. Ti consentono di disporre tutti i tasti di scelta rapida su una piccola scheda completa di etichette e con la semplice pressione di un pulsante attivare qualsiasi macro o sequenza di tasti programmata nel software.

Ma quei prodotti costano oltre $ 100, 00 anche per il modello base. Se vivi all'estero il costo dell'importazione e il tasso di cambio del dollaro USA può aumentare il prezzo e rendere i prodotti troppo costosi.

È possibile creare il proprio macro pad personalizzato con un tastierino numerico USB di base a costi molto inferiori. Puoi facilmente prenderli su eBay per meno di $ 10.

Passaggio 1: crea le tue etichette personalizzate

Sto creando un pad per PhotoShop.

Ho creato un progetto di bozza di carta per decidere quali funzioni avevo bisogno e dove dovrebbero essere. Puoi farlo facilmente anche in Excel. Sforzati in questa parte in modo da non dover strappare le etichette e rifarle perché hai dimenticato una funzione.

Google cerca immagini ogni funzione che desideri. Ho usato termini come "icona di riempimento" e "icona pennello", ecc. In pochissimo tempo avrai una raccolta di tutti i tuoi pulsanti.

Se non hai Photoshop, questa parte sarà difficile da creare per te, quindi ho attaccato un foglio prefabbricato cucito per carta A4 a 300 dpi adatto per chiavi alte fino a 13 mm e larghe 12 mm. La stampa a dimensione intera in dpi nativi comporterà etichette di dimensioni corrette.

allegati

  • Scarica Untitled-1.psd
  • Scarica Untitled-1.zip
  • editing tools.psd Scarica
  • editing tools.zip Download

Passaggio 2: stampare e ritagliare le etichette personalizzate

Stampa un foglio di etichette di prova e ritaglia un'etichetta per assicurarti che si adatti perfettamente alle tue chiavi.

Quando sei soddisfatto che le etichette siano state stampate correttamente, stampa un nuovo foglio e copri ogni riga di etichette con del nastro.

Il nastro fornirà una superficie resistente per premere e proteggere l'etichetta.

Il miglior nastro per questo è il tipo invisibile che viene spesso commercializzato come in grado di essere scritto, non riflettente e invisibile. Il nastro normale (materiale lucido economico) non va bene perché col tempo ingiallirà e si sbuccerà. Il nastro invisibile non soffre di questo problema.

Usando l'unghia, strofina con forza sul nastro per farlo aderire correttamente. Vedrai i neri diventare più scuri mentre lo fai.

Usa un righello e una lama per ritagliare con cura le etichette. Le forbici possono essere usate ma è più difficile da fare.

Nota:

Ho usato una stampante laser per le mie etichette; Non sono sicuro di come reagirà l'inchiostro alla colla. Sono sicuro che andrà bene, ma se i risultati non sono soddisfacenti, porta il tuo file di immagine nel tuo negozio di stampa locale e fagli stampare per te. Puoi anche scegliere di far laminare la pagina per te anziché per te usando del nastro adesivo. Ottieni 2 fogli stampati; uno da laminare e uno no, e sperimentare.

Passaggio 3: allegare le etichette personalizzate

Usa un pennello per applicare uno strato uniforme di colla PVA su una chiave e posiziona delicatamente un'etichetta che hai ritagliato leggermente sulla colla. Posizione, quindi premere.

Esegui questa chiave una alla volta.

La colla PVA si attacca molto bene alla carta e si imposterà quasi istantaneamente per cercare di posizionarla perfettamente prima di premere. Una volta premuto, potrebbe non essere possibile riposizionare l'etichetta.

Lo strato di PVA applicato non dovrebbe essere troppo sottile perché la carta lo assorbirà. Lo strato dovrebbe essere sottile ma opaco. Se la chiave appare bagnata, lo strato è troppo sottile.

Le etichette non devono sovrapporsi ai tasti o si staccano con l'uso. Vedi le immagini.

La colla PVA si restringe e si schiarisce, quindi è OK lasciare tutto l'eccesso che trasuda. Scompare quando è asciutto lasciando un film lucido. Potresti sigillare i bordi delle etichette spazzolando leggermente della colla PVA attorno ai bordi di ciascuna etichetta.

La tua tastiera è ora completa.

Avanti: software ...

Passaggio 4: far funzionare la tastiera.

HID Macros è il software di cui avremo bisogno per far funzionare tutto.

//www.hidmacros.eu/

Questo è l'unico software macro che è pronto per l'uso con la possibilità di prendere comandi da UNA tastiera specificata mentre ne ignora un'altra.

Ciò significa che puoi comandare le macro con i numeri sul tastierino numerico USB senza attivarli quando premi i numeri sulla tastiera principale.

Altri software potrebbero essere in grado di farlo, ma non senza armeggiare e leggere i forum.

Le macro HID sono state progettate appositamente per questo scopo e svolgono perfettamente l'attività.

In allegato a questa pagina è presente un'installazione pronta all'uso completa di macro per photoshop mappate alle etichette mostrate in queste foto. Puoi usarlo come guida.

Questo software funziona senza installazione. Basta scaricare il file ZIP, decomprimerlo e spostare la cartella nella posizione desiderata. La cartella consigliata per inserirlo è C: \ Programmi. Fare clic con il tasto destro del mouse sul programma e "invia a" "desktop" per creare un collegamento.

allegati

  • Scarica HidMacros.zip

Passaggio 5: impostazione delle macro HID dall'inizio

Collegare prima la tastiera, quindi avviare HIDmacros.

(Nota: se si verifica un errore all'avvio del software, seguire la guida più avanti in queste istruzioni.)

Per questo esempio, programmerò il tasto numero 7 sul mio pad per inviare la lettera b quando viene premuto, che è la scorciatoia da tastiera per Pennello in Photoshop.

Fare riferimento allo screenshot sopra per i dettagli sulle seguenti istruzioni.

Fai clic su Nuovo, quindi digita un nome per il tuo nuovo comando. Scrivo la parola Pennello .

Ora fai clic sul pulsante Scansione in HIDmacros, quindi premi il pulsante che desideri programmare sulla tastiera. Il tasto numero 7.

HIDmacros ora sa quale pulsante programmare e da quale particolare tastiera.

Ora puoi specificare l'azione scegliendo " Invia sequenza tastiera " e digitando la lettera b nella casella di testo.

Fai clic su Salva configurazione e ora puoi testare la macro.

Ogni volta che si preme 7 sul tastierino numerico, la lettera b deve essere digitata dal computer in qualsiasi applicazione.

Nota: HIDmacros non è specifico dell'applicazione. È necessaria una soluzione semplice per farlo accadere. Maggiori informazioni su questo più avanti nell'istruzione.

Passaggio 6: aggiunta e rimozione di dispositivi.

HIDmacros può dire quale tastiera vuoi e memorizzare diverse macro per ciascun dispositivo.

Se aggiungi o rimuovi un dispositivo a tastiera, le tue macro potrebbero finire per essere spostate su un altro dispositivo a tuo piacimento. Questo è improbabile, ma può succedere.

Non devi preoccuparti, puoi trasferire facilmente le tue macro da un dispositivo all'altro.

Guarda lo screenshot sopra.

L'elenco dei dispositivi ti dice quante macro sono associate a ciascun dispositivo. Fai clic sul dispositivo con le macro, quindi fai clic su Sposta macro e seleziona il dispositivo in cui desideri spostare le macro.

Se non sei sicuro di quale dispositivo sia il tuo tastierino numerico, fai clic sulla scheda Macro e premi un tasto qualsiasi sul tuo tastierino e l' Area test ti dirà quale dispositivo è. Non allarmarti se dice che la tua tastiera è un mouse, può succedere.

Passaggio 7: Note sulle macro NASCOSTE

Se all'avvio del software per la prima volta ti trovi di fronte a un messaggio di errore, prova a fare clic con il pulsante destro del mouse sul programma e fare clic su "Risoluzione dei problemi di compatibilità" e seguire i suggerimenti di Windows. Eseguo Windows 8.1 e ho riscontrato problemi per la prima volta. Dopo aver seguito le istruzioni sopra, tutto ha funzionato bene.

I tasti modificatori possono essere aggiunti alle macro per simulare Ctrl + S, ad esempio. Fare riferimento al file della guida nelle macro HID, presenta un elenco completo di comandi come ...

+ = Maiusc

^ = Controllo

% = Alt

& = Tab

Puoi persino programmare i movimenti del mouse. Maggiori informazioni su questa pagina //www.hidmacros.eu/scripting.php

Passaggio 8: Note sul tastierino numerico.

Il tuo tastierino numerico (come qualsiasi altro) presenta un blocco numerico che ti consente di cambiare la funzione di 10 tasti. Puoi approfittare di questo per aggiungere altri 10 macro al tuo pad.

Uso questa funzione in modo da poter utilizzare le stesse funzioni dei pulsanti in un altro programma.

È necessario posizionare strategicamente le etichette per trarne vantaggio inserendo etichette come Pennello su uno di questi 10 tasti. PhotoShop e ArtRage hanno entrambi gli strumenti Pennello ma per attivare attivano diversi tasti di scelta rapida.

Quindi ho inserito strumenti comuni per entrambi i programmi sui 10 tasti, in modo che in Photoshop sia attivato il blocco dei numeri e il blocco del numero di Artrage.

In alternativa, è possibile mantenere più installazioni di HIDmacros e programmarle in modo diverso

Crea una copia della cartella del programma HIDmacros ed etichetta ciascuna per ciascun programma e programma le tue macro in modo indipendente.

Anche:

Il tastierino numerico può contenere un tasto "000". Questo tasto simulerà qualsiasi macro assegnata al tasto 0 e lo premerà rapidamente 3 volte. Ho assegnato Annulla al tasto 0 e quindi premendo il tasto 000 si attiva Annulla 3 volte, il che può essere utile. Questo è il motivo per cui esiste un'altra etichetta Undo con una scritta 3x su di essa.

Articoli Correlati