Crea la tua vernice per tessuti

La vernice per tessuti è uno strumento utile per personalizzare abbigliamento, lenzuola, borse e molto altro. Se sei come me, non vuoi essere limitato solo dai colori nel negozio, vuoi molto di più! La maggior parte delle vernici per tessuti funziona solo su un singolo tipo di tessuto e ciò può rendere difficile trovare ciò che desideri.

Questo Instructable ti mostrerà come realizzare la tua vernice per tessuto personalizzata. Puoi personalizzarlo per colore, tipo di tessuto, ecc. Per creare una vernice che funzioni per qualsiasi cosa tu abbia bisogno!

Ecco cosa ti servirà:

  • Colori acrilici
  • Acrilico medio (i mezzi Liquitex funzionano alla grande, ho usato un mezzo lucido trasparente)
  • Contenitore con coperchio aderente
  • Tessuto per i test (vuoi qualcosa di uguale o simile a quello su cui utilizzerai la vernice)
  • Ferro / Asse da stiro
  • Pennello in schiuma (i pennelli funzionano bene in un pizzico, ma ho scoperto che i pennelli in schiuma funzionano meglio)

Passaggio 1: mescolare la vernice

La più grande differenza tra la normale vernice per tessuti e la vernice acrilica è che la vernice acrilica è molto più spessa, il che può causare desquamazione della vernice e una rigidità sgradevole al tessuto. Mentre potresti diluirlo con acqua o alcool isopropilico (strofinando), questo può far penetrare il tessuto invece di rimanere all'esterno.

Il modo più semplice per realizzare una vernice per tessuti da una vernice acrilica di base è diluirla con un mezzo acrilico. Ho usato un mezzo lucido Liquitex trasparente che funziona bene con tessuti di colore chiaro. Se vuoi usare la tua vernice per colori più scuri, sarebbe meglio usare una lucentezza opaca o un mezzo opaco.

Mescola parti uguali della vernice acrilica e del mezzo acrilico per diluire la vernice acrilica allo spessore appropriato.

Passaggio 2: test della vernice

Ora, non tutte le vernici acriliche sono uguali e, a seconda del tessuto in uso sulla vernice, potrebbe essere necessario essere più sottili o più spessi per ottenere l'aspetto corretto.

Metti alla prova la tua vernice utilizzando campioni dello stesso tessuto o simile a quello su cui prevedi di utilizzare la vernice per tessuto. Come puoi vedere, la mia vernice si presenta molto più vividamente su un tessuto di colore chiaro.

Se la vernice penetra nel tessuto, potrebbe essere necessaria più vernice acrilica. Se si asciuga a una scomoda rigidità, potrebbe essere necessario più del mezzo acrilico.

Solitamente metto a caldo e lavo il campione prima di modificare la vernice del tessuto, poiché ciò potrebbe alterare la sensazione del tessuto. Per me, il tessuto dipinto di solito diventa molto più morbido dopo la termoregolazione e il lavaggio.

Passaggio 3: impostazione del calore della vernice

Una volta che la vernice è completamente asciutta, è possibile impostare il calore stirandolo (impostare il ferro a una temperatura media) per 4-5 minuti. Non usare il vapore.

Una volta impostato il calore, lavare il tessuto con lo stesso detergente che si prevede di utilizzare su oggetti verniciati. Per i miei campioni, di solito li butto dentro con un carico di biancheria dello stesso tipo, ma puoi anche lavarli a mano.

Ho scoperto che l'asciugabiancheria piuttosto che appendere ad asciugare aiuta anche ad ammorbidire la vernice e renderla più confortevole.

Se trovi che la tua vernice è ancora troppo spessa dopo aver impostato il calore e lavato il campione, aggiungi un po 'più di mezzo e testalo di nuovo.

Step 4: Usa la tua vernice!

Congratulazioni! Hai appena fatto la tua vernice per tessuti. Ora ci sono innumerevoli colori che puoi creare ora che non sei limitato ai colori nel negozio. Personalizza i tuoi vestiti, cuscini, ecc. In un modo completamente nuovo!

Ho iniziato con la creazione di una semplice maglietta a cuore, ma le possibilità sono infinite!

Se ti è piaciuto questo Instructable o l'hai trovato utile, dai un'occhiata ai miei altri e non dimenticare di votare per questo nei contest!

Articoli Correlati