Crea 4 flauti di bambù facili gratis!

Bambù Nonostante sia una pianta di origine preistorica, questa semplice pianta è "cresciuta" per diventare una parte enorme di molte culture. Grazie alla sua ineguagliabile velocità di crescita, alla sua struttura cava e alla vasta gamma in crescita, Bamboo è stato utilizzato per un'ampia gamma di articoli, che vanno dai mulini ad acqua ai bastoncini di limbo e alle barre Tiki. In effetti, almeno una specie di bambù è originaria di ciascun continente ad eccezione dell'Antartide e dell'Europa. Nessun'altra pianta ha influenzato la crescita e lo sviluppo della società e della cultura umana più dell'umile bambù, rendendola forse la pianta più importante della storia umana.

Come ho detto prima, il bambù è perfetto per realizzare una grande varietà di oggetti, inclusi strumenti musicali. Il culmine naturale e cavo di questa erba gigante lo rende perfetto per la realizzazione di strumenti a fiato. Nel corso del tempo, varie culture hanno sviluppato una varietà di flauti di bambù, tubi, fischi e rumori generici. In parte a causa della semplicità della pianta stessa, gli strumenti di bambù sono estremamente facili da realizzare e lo fanno bene ! In questo istruttivo, ti insegnerò come realizzare 4 strumenti di bambù che ti costeranno solo il tempo per realizzarli.

Faremo un bambù ...

  • Flauto traverso tradizionale
  • Shakuhachi giapponese soffiato alla fine
  • Andena soffiato alla fine Quena
  • e un Panflute
    • Un trapano.
    • Un assortimento di punte di diametro variabile da 2 mm a 1, 5 cm.
    • Un utensile rotante (Dremel) con una mola da taglio e varie punte di levigatura e rettifica.
    • Una levigatrice manuale per uso generale con vari tipi di carta vetrata che vanno da almeno media a fine
    • Corda.
    • Un coltello / coltellino affilato.
    • MOLTO E MOLTO BAMBÙ! Verde o dorato, sappy o stagionato, a seconda delle preferenze.
    • Solo perché il bambù non cresce naturalmente nella tua zona, probabilmente non significa che non riesci a trovare una crescita come pianta ornamentale o sul ciglio della strada. Tutto il bambù usato in questo istruttore è stato trovato o gettato via dai miei vicini, o stava crescendo sul ciglio della strada e doveva essere abbattuto. Vivo in Pennsylvania relativamente temperata, ma ho ancora trovato bambù naturale e in crescita. Controlla il tuo quartiere prima di andare al negozio di ferramenta. Dopo tutto, se riesci a trovarlo, è gratis!

      Questi strumenti hanno un suono semplicemente sorprendente, poiché il timbro di ciascuno è morbido e naturale, molto più che se li producessi in plastica di PVC. Sono gratuiti, sono facili e sono MOLTO divertenti, quindi perché non provarli?

      Questo istruttore sarà il primo di una serie di altri istruttori su altri strumenti di bambù, quindi rimanete sintonizzati!

      ~ Skyfinity.

      Passaggio 1: Flauto di bambù: tradizionale trasversale

      Il flauto di bambù è una parte intrinseca della cultura orientale, con quasi tutti i paesi che possono far crescere la pianta avendo sviluppato una sua versione particolare. In India, è noto come il Bansuri, in Cina, il Dizi, in Giappone, lo Shinobue e in Corea, il Daegeum. Sebbene ognuna di queste versioni differisca per quanto riguarda la messa a punto, le dimensioni e la tecnica di gioco, sono tutte realizzate con un pezzo di bambù cavo con fori accordati praticati o bruciati al loro interno. La loro popolarità non sorprende, poiché la disponibilità e la struttura cava del bambù lo rendono la pianta perfetta per un tale strumento.

      Prima di tutto, prima che possa iniziare qualsiasi costruzione, ricorda: la sicurezza prima di tutto! Sebbene la realizzazione di questi strumenti non richieda molti utensili elettrici grandi e pericolosi, tenere presente che possono ancora verificarsi incidenti. Indossare occhiali di sicurezza ( fig.1 ) e non toccare mai la lama o il bordo tagliente di uno strumento acceso. Sono solo responsabile di insegnarti come realizzare uno strumento musicale rock, non di fare lesioni orrende.

      Detto questo, cominciamo a costruire il nostro flauto.

      Preparare il bambù:
      Per prima cosa, trova un bel pezzo di bambù. Ne stai cercando uno con un corpo prevalentemente arrotondato di diametro moderato, senza fori sospetti o frammenti, frammenti feriti ( fig.4 ). Per preparare il bambù, rimuovere tutti i rami usando un seghetto ( fig.2). È una buona idea levigare le tacche da cui sono stati tagliati i rami per creare uno strumento più elegante ( fig.3 ). Inoltre, nota che il pezzo di bambù che hai scelto per il tuo flauto deve avere almeno un nodo, che fungerà da "tappo" che si trova vicino all'imboccatura, o "buco del colpo". Questo nodo deve essere solido e non presentare dossi o buchi all'esterno o all'interno del bambù, poiché questo nodo sarà cruciale per ottenere il tono corretto.

      Fare il taglio:
      Dal nodo che hai selezionato per fungere da "tappo", misura 2 cm ( fig.5 ) e segna una linea lì con una matita. Questa sarà l'estremità del flauto, più vicina all'imboccatura, separata dal nodo. Usa un seghetto e taglia con cura lungo la linea fino in fondo attraverso il bambù. Questo primo taglio sarà ruvido ( fig.7 ) e ci vorrà un po 'di levigatura ( fig.8 ) per renderlo intatto e liscio ( fig.9 ). Questo taglio ha rivelato il nodo e ci darà un'idea di come appare l'interno del nostro futuro flauto. Poiché avremo bisogno di conoscere il diametro interno e lo spessore della parete del nostro flauto per i calcoli e il taglio dell'imboccatura, misurali ora usando questo foro ( fig.10 ).

      L'imboccatura:
      La regola generale per il posizionamento dell'imboccatura è che il suo centro dovrebbe essere "una lunghezza del diametro interno dal tappo". Misura una lunghezza del diametro interno del bambù dal nodo ( fig.11 ). Segna questo posto con la matita, poiché sarà il centro dell'imboccatura. Per calcolare il diametro corretto per l'imboccatura, tra le altre misure, utilizzare il Flutomat, un calcolatore Java assolutamente geniale per la realizzazione di flauti ( fig.14 ). Inserisci il diametro interno del flauto, lo spessore della parete e seleziona una chiave per il flauto in cui entrare. L'app calcolerà il posizionamento e il diametro esatti per l'imboccatura e gli altri sei fori che completano la scala occidentale di 7 note. Una volta che Flutomat ti ha dato il diametro corretto per l'imboccatura, inizia a perforare. Bloccare saldamente il bambù con il segno di imboccatura rivolto verso l'alto. Inizia perforando al centro usando una piccola punta. Per prima cosa ho usato una punta da 2 mm per iniziare il foro, poi sono passato a un centimetro intero con circa 3 altre punte nel mezzo. La Figura 12 mostra il processo di perforazione, con il bambù bloccato e il trapano attentamente ma deliberatamente spinto attraverso il bambù. È ESTREMAMENTE importante che il trapano sia perfettamente perpendicolare al bambù, che il taglio sia intenzionale e energico (non appoggiato sul foro pre-tagliato) e che il trapano sia tenuto fermo e sicuro. Senza applicare queste linee guida, il bambù si strapperà, si scheggerà e si spezzerà. In generale, ATTENZIONE. Quando il foro viene tagliato al diametro corretto, sentitevi liberi di limare e carteggiare per renderlo liscio e perfettamente rotondo ( fig.13 ). Metti alla prova l'imboccatura e assicurati di ottenere un tono familiare, morbido e "simile a un flauto". Se sono necessarie ulteriori regolazioni, potrebbe essere necessario utilizzare un file per smussare il bordo di gioco della buca (di fronte al giocatore) in modo che sia inclinato verso il basso lontano dal giocatore. Il mio flauto non ha richiesto questa modifica e, se ritieni che non sia necessaria alcuna regolazione, suona in modo sicuro e non apportare alcuna modifica.

      Fare il taglio, parte II:
      Flutomat indica la lunghezza tra il bordo di ciascun foro e l'estremità aperta del flauto, quindi per tagliare questa estremità, dobbiamo misurare la distanza designata dall'imboccatura, l'unico foro che abbiamo fatto finora ( fig.15 ). Dopo aver misurato la distanza corretta, segnalo con una matita ( fig.16 ) e taglia il bambù come descritto in precedenza ( fig.17 ). Carteggiare l'apertura e pulire l'intestino con lime e carta vetrata ( fig.18, 19 )

      Eliminazione dei nodi:
      È probabile che durante la creazione del flauto, hai scelto un pezzo che avrà più di un nodo che funge da tappo. Questo nodo deve essere "messo fuori combattimento" e completamente eliminato prima che il flauto possa emettere qualsiasi suono. Il metodo che ho usato per eliminare il nodo stava usando un pezzo di armatura che si adattava abbastanza bene all'interno del bambù e lo picchiettava più volte con come mazza fino a quando non apriva il nodo dal resto del bambù. Tieni presente che QUESTO PU BE ESSERE ESTREMAMENTE PERICOLOSO . Ho provato questo metodo una seconda volta e il bambù si è diviso a metà. Invece, suggerirei di utilizzare una punta da trapano che si adatta liberamente al diametro del bambù e di perforarlo. È necessario spingere un po 'di più per estrarre il nodo, ma passerà con una probabilità molto più piccola di danneggiare il flauto. Le figure 21-23 descrivono come ho rimosso i nodi con l'armatura, sebbene non sia suggerito.

      A questo punto, il tuo flauto dovrebbe apparire come quello mostrato nella Figura 24 .

      Perforazione:
      Che ci crediate o no, questa è la parte facile! Il calcolatore Flutomat fornisce il diametro di ciascun foro di tono e la lunghezza tra loro e l'estremità aperta del flauto. Misura la distanza data dall'estremità e segnala leggermente con una matita ( fig.25 ). Tieni presente che questo segno indica il bordo del foro del tono, non il suo centro, quindi prima di iniziare a praticare un segno fai un raggio di un foro dal segno originale. Questo sarà il centro del buco. Ora, come l'imboccatura, ogni foro deve essere praticato in punte successivamente più grandi. Di solito iniziavo ogni foro con una punta da 2 mm ( fig.26 ), quindi mi spostavo fino al diametro calcolato ( fig.27 ). Dopo ogni perforazione, con ogni punta di dimensione, ho pulito il taglio, rimosso eventuali schegge, archiviato in modo circolare con lime ad ago e preso le precauzioni necessarie per evitare la rottura. Inoltre, tieni presente che alcune parti del bambù sono più sottili di altre, solitamente dove crescono i rami e sono quindi più suscettibili alla rottura. Il primo foro che ho praticato ( fig.28 ) si trovava su un punto del genere ed era molto vicino a un nodo, ma questo non sembrava influenzare affatto il tono. Se trovi che il tuo buco e si trova su un nodo, non preoccuparti. Prova a perforarlo nel modo migliore e con la massima attenzione possibile e pulisci il nodo all'interno davvero bene. Ho continuato a praticare tutti e sei i fori ( fig . 29-33 ) e li ho mantenuti in un allineamento diritto e uniforme, anche se tecnicamente, il posizionamento del foro attorno al diametro esterno del bambù non è rilevante quanto la sua distanza dalla fine del Il flauto. Dopo aver ripulito la sesta buca, SEI FATTO! Ora vai e goditi il ​​tuo strumento ( fig.34-37 )

      OPZIONALE:
      Per pulire i miei buchi, ho deciso di provare a bruciare le schegge usando una candela ( fig.38, 39 ). Questo ha funzionato ... in qualche modo. Ha lasciato il mio flauto con le macchie dorate brunastre attorno ai buchi che puoi vedere nella prima foto. Alcune persone cercano di "far ripartire" la graduale dissolvenza dal verde all'oro portando una fiamma ossidrica sulla superficie del bambù, che lo cambia all'istante. Questo può anche essere macchiato se non fatto correttamente e puoi danneggiare il tuo strumento. Per il flautista di bambù medio, suggerirei di saltare; esegui il ping.

      Step 2: Flauto di bambù: Shakuhachi soffiato

      Lo Shakuhachi è un flauto antico soffiato dal Giappone. È leggendario che si sia sviluppato da una versione precedente chiamata hitoyogiri che fu portato dalla Cina al Giappone nel periodo in cui fu introdotto il buddismo. Lo Shakuhachi era originariamente interpretato da sacerdoti buddisti del Fuke Zen noti come Komuso o "preti del nulla". Avrebbero portato i loro strumenti legati ai loro lati ovunque andassero, suonando pezzi di "Honkyoku" per ottenere l'illuminazione e come la pratica del Blowing Zen. I Komuso indossano grandi cesti intrecciati sopra la testa per indicare la loro mancanza di vanità e ego, non rimuovendoli nemmeno per suonare lo Shakuhachi. Questi sacerdoti Zen esistono ancora oggi, avendo grande cura e passione nell'esecuzione degli Shakuhachi. Lo stesso Shakuhachi è noto per essere realizzato dall'estremità della radice della pianta di bambù, di solito pensato come un ornamento, ma è probabile che la fitta sezione della radice sia stata usata al posto di un'arma per proteggere i sacerdoti Zen.

      Fine radice:
      Tradizionalmente, lo Shakuhachi è fatto da un pezzo di bambù che include le sue radici. Questo è in parte ornamentale, ma fornisce anche un pezzo di bambù con un foro più sottile. Per alcuni, il bambù radice è disponibile solo attraverso l'ordine, sebbene il pezzo che ho usato fosse semplicemente un gambo che avevo strappato da terra. È coperto di terra e piccoli germogli e corridori, che dobbiamo rimuovere (fig . 1, 2) . Inizia dando alla radice un risciacquo completo (fig . 3, 4) . Quindi rimuovere l'eventuale radice in eccesso in modo che solo due "nodi di radice" siano alla base del flauto (fig . 5, 6) . Asciuga il tuo pezzo e portalo nel negozio (fig.7, 8) . Tagliare tutti i canali e le radici utilizzando la rotella di taglio sull'utensile rotante (fig.9) . Lasciare solo un anello di radici alto circa 3 mm (fig.10) . Quindi, posiziona una punta abrasiva sul tuo utensile rotante e leviga l'anello di radici in modo che siano tutti in un cerchio uniforme (fig.11, 12) . Sarebbe una buona idea ora carteggiare la fine effettiva del bambù, che è ruvida dal taglio precedente. Ho usato prima la mia levigatrice (fig.13, 14) e poi anche la punta di levigatura sul mio rotante per ottenere un'estremità arrotondata e liscia al flauto (fig.15, 16) .

      Fare il taglio:
      Misura 54, 5 centimetri dall'estremità del flauto e segnalo con una matita (fig.17, 18) . Ho segnato oltre 5 centimetri per assicurarmi di non tagliare il punto in cui andrebbe il futuro bordo di soffiaggio. Ho visto qui con un seghetto, tenendo presente di fare attenzione a schegge e crepe (fig.19) . Finora, il tuo Shakuhachi dovrebbe sembrare la figura 20

      Nodi di perforazione:
      Il bambù sarà senza dubbio pieno di nodi. Consente di lavorare prima sui nodi non root. Trova una punta da trapano di circa 1, 5 centimetri di diametro o qualsiasi cosa si adatti liberamente al tuo flauto (fig.21) . Tirare indietro il bambù sul trapano e la punta dovrebbe strappare il nodo. Se ti manca una punta da trapano abbastanza a lungo, prendi un pezzo di armatura magro (fig.22) e inseriscilo nel tuo bambù (fig.23) . Usa una mazza o un altro peso per attirare con attenzione i nodi (fig.24) . Questo deve essere fatto ESTREMAMENTE con attenzione, poiché i nodi potrebbero dividersi se viene esercitata una forza eccessiva. Passiamo ora alla sezione principale del bambù, che è naturalmente più densa. Trova una punta della dimensione del foro già presente nel bambù (fig.25) . Praticare il foro esistente il più possibile (fig . 26, 27) . Quindi, utilizzare gradualmente punte più grandi fino a quando non si è aperta l'estremità del flauto a un diametro di 1, 8 centimetri. Ho usato una punta di levigatura sul mio utensile rotante per pulire i tagli (fig.28) . Per essere sicuro che l'intero Shakuhachi fosse stato aperto, l'ho tenuto alla luce per vedere dall'altra parte (fig.29) . Potrei anche spingere l'intero pezzo di tondo per cemento armato.

      Fori di perforazione:
      Lo Shakuhachi ha 5 fori, 4 fori per le dita e un foro per il pollice. Prima di perforarli, è necessario misurarne le distanze dall'estremità del flauto (fig.30) . Il foro inferiore è di 12, 1 centimetri dalla base, il secondo è 17, 5, il terzo 22, 7, il quarto 28, 3 e il foro del pollice è 31, 9. Segna ciascuno con la matita e, per il foro per il pollice, assicurati che sia esattamente sul lato opposto degli altri fori. Praticare allo stesso modo degli altri flauti, usando punte più grandi progressivamente per allargare i fori al loro diametro corretto (fig . 31-39) . Questi diametri sono, per i fori 1, 2, 4 e 5, 1, 1 centimetri e per il foro 3, 1 centimetro. Fai attenzione a crepe e schegge. Ora tutti i tuoi buchi sono completi (fig.10, 11) !

      The Blowing Edge:
      A questo punto, l'estremità di soffiaggio del flauto dovrebbe avere un diametro di 2 centimetri (fig.42) . Se hai aggiunto altri 5 millimetri all'estremità di soffiaggio, vedilo ora (fig.43) . Lungo la linea che scorrono i fori delle dita, segna con una matita di 2, 1, 5 o 1 cm in giù dal bordo di salto (fig.44) . Un bordo soffiante lungo 2 cm sarà molto facile da giocare, ma potrebbe essere complicato da realizzare. un bordo soffiante di 1, 5 cm è più tradizionale, ma sarà di media difficoltà a giocare. Un bordo soffiante lungo 1 cm sarà il più difficile da giocare, ma più resistente e più tradizionale. Ho optato per circa 1, 5 spigoli lunghi. Dopo aver lasciato il segno, ho usato un coltello per iniziare a scolpire il bordo (fig.45) . Di tanto in tanto, avrei usato la punta di levigatura sul mio attrezzo rotante per tagliare il bordo in una pendenza maggiore (fig.46) . Dovrebbe essere di circa 30 gradi una volta completato. Ho continuato a intagliare (fig.47, 48) fino a quando ho creato una forma a U nella parte superiore del bordo che era larga 1, 5 cm e profonda 4 mm. Ho usato la mia punta abrasiva sull'utensile rotante per uniformare l'U a quelle dimensioni adeguate (fig.49, 50) .

      The Blowing Edge Parte 2:
      Traccia un segno a matita a 1 centimetro dal bordo sul lato opposto del bordo di salto (fig.51) . Ho scelto di levigare gradualmente il bordo del bambù fino a quando non si raggiunge una pendenza che va dal bordo di salto al segno di 1 cm che ho fatto in precedenza, questo aiuterà a dirigere il respiro sul bordo di salto. Ho levigato questa pendenza in un bordo liscio, rotondo e comodo (fig.52) .

      IL TUO SHAKUHACHI È COMPLETO! Adesso vai a suonare della musica meravigliosa e rilassante! (Fig.53)

      Step 3: Flauto di bambù: Quena soffiata

      Il Quena è uno strumento di bambù di origine inca che viene suonato tradizionalmente attraverso le Ande. È un pezzo dritto di bambù con sei fori per le dita, un foro per il pollice e una tacca a "U" all'estremità soffiante. È simile allo Shakuhachi, ma molto diverso nel suo suono. Il Quena è accordato in una scala maggiore di nota G 7 e ha un suono selvaggio e selvaggio. Il popolo andino usa questi flauti per celebrare e piangere, poiché il suono è molto emotivo e lo strumento è molto espressivo.

      Preparare il bambù:
      Come uno di questi flauti, stai cercando un bel pezzo di bambù senza schegge, crepe o fori sospetti. Tutti i rami devono essere tagliati e le loro tacche levigate. In particolare, il bambù che useremo per la Quena sarà largo 1, 5 centimetri ( fig.1 ) e la parete del bambù dovrà essere larga 3 millimetri ( fig.2 ). È preferibile un pezzo senza nodi, tuttavia può essere difficile trovare un pezzo di tali dimensioni senza nodi. Determinare a questo punto in cui si desidera posizionare l'estremità del flauto (non l'estremità di soffiaggio) ( fig.3 ). Ho posizionato il mio proprio in corrispondenza di un nodo, in modo da poter avere un lungo tratto di bambù "privo di nodi" per posizionare i fori delle dita. Contrassegnalo con la matita.

      Fare il taglio:
      Misura 40 centimetri dal punto in cui hai scelto di posizionare l'estremità del flauto. Utilizzare la matita per contrassegnare quest'area ( fig.4 ) e assicurarsi che non sia entro 6 centimetri da nodi o dossi. Questa sarà la fine sconvolgente della Quena. Usa un seghetto e taglia con cura lungo la linea fino in fondo attraverso il bambù, dritto e uniforme ( fig.5, 6 ). L'esitazione durante il taglio o il rallentamento può far sì che la lama catturi e strappi il bambù con schegge e crepe, quindi la sega sicuramente e con cautela. Questo taglio è approssimativo ( fig.7 ), ma ci sabbia e ci occuperemo più tardi. Ora ho visto dove hai posizionato l'estremità del flauto ( fig.8, 9 ). Il corpo della tua Quena è quasi completo ( fig.10 ), ora basta riempirlo di buchi.

      Perforazione del nodo:
      Montare il trapano e gli strumenti rotanti. Ora, a causa di dove ho scelto di mettere la fine del mio flauto, in un nodo, dovevo perforarlo. Questo è stato fatto usando un piccolo pezzo per iniziare un buco, quindi usando un pezzo che si adagia liberamente nel foro del bambù per aprirlo completamente ( fig.11, 12, 13 ). L'ho pulito ulteriormente con le lime ad ago. Anche l'altro nodo, vicino all'estremità di soffiaggio, fu rimosso. Ho scelto un po 'che si adattava vagamente al bambù e ho tirato indietro l'intero pezzo sul trapano, che era abbastanza per sfondare il nodo ( fig.14, 15 ). Ho pulito eventuali schegge con un file e il trapano. Il foro era ora completamente aperto ( fig.16 ).

      The Notch and Blowing Edge:
      A questo punto, ho assistito ad entrambe le estremità della Quena con un po 'di levigatura ( fig.17 ). L'estremità del flauto è stata completata con la mia levigatrice e alcune lime da ago, sebbene l'estremità soffiante fosse stata leggermente levigata, poiché la tacca non era ancora stata tagliata. Per prima cosa dobbiamo misurare le dimensioni della tacca, che sarà a forma di "U", come apposto alla tacca a "V" leggermente più difficile da riprodurre. Per prima cosa designare la "parte superiore" del flauto, dove andranno i fori della tacca e delle dita. Una volta deciso, sul bordo dell'estremità di soffiaggio, misurare una linea di 8 millimetri di diametro ( fig.18 ) e segnare una delle estremità. Questi saranno i suggerimenti superiori della "U" nella tacca. Quindi, misurare 6 millimetri dal bordo e lasciare un segno lì ( fig.19 ). Questa sarà la base nella tacca "U". Fai uno schizzo dell '"U" sul bambù. Dovrebbe essere una curva di tipo parabolico con entrambe le estremità sul bordo del bambù. Puoi vedere un esempio nelle figure 20 e 21 .

      Carving the Notch:
      Questo passaggio è il più difficile da descrivere. Ognuno lo fa in modo leggermente diverso, ma di solito viene fatto lavorandolo con uno strumento rotante. Prendi il tuo utensile rotante e usa una piccola punta per iniziare una tacca preliminare. Ho usato una punta da trapano da 2 mm e l'ho tenuto ad un angolo di circa 45 gradi rispetto al bambù, e ho iniziato a lasciarlo intagliare una piccola tacca preliminare ( fig.22 ). Quindi sono passato a un bit di 5 mm e ho ripetuto questo processo ( fig.23 ). Ho quindi usato una piccola punta da 5 mm sul mio utensile rotante per ritagliare il resto ( fig.24, 25 ). Notare come le misure corrispondono alla tacca se viste dall'interno, in altre parole, il contorno che abbiamo disegnato prima dovrebbe essere scolpito completamente attraverso il bambù. Dovrebbe esserci una pendenza di 4 mm che segue la tacca a circa 30-45 gradi. Visualizza le figure 26 e 27 per avere un'idea migliore. Questa pendenza dovrebbe verificarsi naturalmente se il bit è tenuto con un angolo di 45 gradi.

      Fori di perforazione:
      Ho iniziato con il foro per il pollice, che si trova sul retro della Quena. Determina a questo punto dove si trova davvero la parte posteriore della Quena, sul lato opposto della tua tacca. Una volta che hai, misura 17, 5 centimetri e segna con la matita (fig.28) . Questo sarà il centro del foro per il pollice. Perforare come descritto in precedenza, usando una punta progressiva più grande per raggiungere il diametro corretto, che per questo foro ha un diametro di 6 cm (fig . 29-34) . Quindi, misurare le distanze per i fori per le dita, che devono trovarsi sul lato opposto completo del foro per il pollice (fig.35) . Il centro del primo foro è a 19, 2 centimetri dal bordo di soffiaggio, il secondo a 21, 8 cm, il terzo a 24, 9 cm, il quarto a 28, 2 cm, il quinto a 30, 5 cm e il sesto a 33, 6 cm. Praticare questi fori in modo simile al loro diametro corretto (fig.36-39) . Il diametro dei fori 1, 2, 3 e 5 è di 1 centimetro, mentre i diametri di 4 e 6 sono di 6 cm. Assicurati di pulire ogni taglio con una lima o una punta di rettifica sul tuo utensile rotante (fig.40, 41) .

      Infine, basta carteggiare l'estremità soffiante in modo che si appoggi comodamente sulle labbra (fig.42) .

      IL TUO FATTO IL TUO QUENA DI BAMBÙ! Adesso vai e fai della musica meravigliosa!

      Step 4: Flauto di bambù: Panflute

      Il Panflute è un semplice strumento musicale costituito da tubi chiusi tagliati a lunghezze diverse, ognuna delle quali produce un tono specifico. Questo semplice concetto è il motivo per cui molte versioni di questo strumento sono state sviluppate in tutto il mondo, dalla tradizionale Antara di bambù nelle Ande, alla canna Syrinx nell'antica Grecia e persino ai tubi di legno di origine vichinga. Il nome generale di questi strumenti, flauti di Pan o tubi di Pan, deriva dalla leggenda e dalla mitologia dell'antica Grecia. Pan, dio dei pastori, si innamorò profondamente di una Ninfa chiamata Syrinx, alla quale non fu restituito questo amore e fuggì da lui. Corse verso un fiume e implorò le ninfe del fiume di salvarla. Le Ninfe trasformarono Syrinx in canne che crescevano sul bordo dell'acqua. Pan arrivò al fiume e fu devastato, credendo che il suo amore fosse sparito per sempre. Mentre si sedeva e piangeva, sentì il vento soffiare attraverso le canne che crescevano sull'acqua, il che lo ispirò a tagliarle e creare uno strumento musicale. Chiamò le sue pipe "Syrinx" in memoria del suo amore perduto, di cui, ironia della sorte, fu realizzato lo strumento. Oggi, la sua invenzione è conosciuta come il Panflute.

      Nota: nessuna ninfa è stata danneggiata durante la realizzazione di questo Panflute.

      Preparare il bambù:
      Per un panflute compatto e facile da suonare, seleziona un pezzo di bambù che abbia un diametro di circa 1-2 centimetri. A differenza della lunghezza, il diametro non influisce sul passo del tubo, ma modifica solo il timbro. Si noti inoltre che ogni tubo è chiuso a un'estremità, che verrà ottenuto utilizzando i nodi esistenti. Si noti inoltre che poiché sono due "dossi" in ciascun nodo, quello che è solido fino in fondo è sempre il più sottile. È per questo motivo che ho realizzato ciascuno dei miei tubi della pentola segando leggermente dietro il "bump" più largo per garantire che il tubo fosse sempre chiuso.

      Tagliare i tubi alla lunghezza:
      Come affermato in precedenza, la lunghezza è il fattore principale da cui dipende il passo del tubo. Perché voglio darti la possibilità di costruire un flauto in qualsiasi chiave, non ti dirò solo le lunghezze che ho usato. Invece, ti farò sapere come scegliere te stesso.

      Innanzitutto, ecco le lunghezze generali del tubo per qualsiasi tubo di pan su '' panflutejedi.com '' Queste lunghezze sono espresse in pollici, il che è fastidioso per me, poiché sono un americano che odia le unità di misura imprecise. Usa una calcolatrice come questa su manuelsweb.com per convertirli in centimetri. (Aggiungerò un grafico metrico appena posso. Notare che le lunghezze più alte delle stesse note sono la metà di quelle più basse. Questo è vero con tutti i tubi chiusi, quindi sentitevi liberi di creare tubi più bassi di quelli mostrati qui.

      Per iniziare la costruzione effettiva, prendi il tuo bambù (fig.1) e misura la lunghezza appropriata dal BOTTONE SOTTILE sul nodo, che è dove si trova l'estremità solida del tubo (fig.2) . Segna la lunghezza con una matita (fig.3) . Ora, blocca il bambù e taglialo con cura con un seghetto, poiché un bambù più sottile come questo ha più probabilità di scheggiarsi rispetto al solito (fig . 4, 5) .

      Pulisci e testa la tua pipa:
      Anche se avrebbe senso soffiare sul tubo ora per vedere se deve essere regolato e tagliato, devi prima pulire l'interno. Pezzi di bambù più sottili e più alti come questo spesso hanno una "pelle" bianca, traballante all'interno che deve essere rimossa prima che venga prodotta una tonalità. Utilizzare un file o una punta da trapano per raschiare tutto fuori e fuori dal muro di bambù (fig.6, 7, 8) . A questo punto, testare la pipa e determinare se è accordata o meno. La mia prima pipa era semplicemente affilata di ciò di cui avevo bisogno, quindi l'ho tagliata e l'ho trasformata nella pipa successiva sulla mia bilancia.

      Finisci il tubo:
      Utilizzare una levigatrice o una punta di levigatura sull'utensile rotante per arrotondare l'estremità soffiante del bambù (fig . 9, 10) . Assicurati di non carteggiare troppo, in quanto ciò potrebbe alterare il tono. Ora, fai un segno con la matita proprio dietro il nodo largo sulla tua pipa (fig.11) . Blocca nuovamente il bambù e fai un taglio con un seghetto nel punto in cui hai segnato (fig.12) . Questo taglio sarà, ancora una volta, abbastanza approssimativo, quindi si suggerisce di carteggiare questa estremità in modo simile, assicurandosi anche di rimuovere qualsiasi "skin" che è ancora attaccata al nodo. Complimenti, ora hai un tubo finito (fig.13, 14) .

      RIPETERE:
      Come detto, è necessario ripetere questo processo ripetutamente fino a quando non si hanno 8 tubi (fig.15, 16) . Queste 8 pipe realizzeranno solo una scala completa, che si estende su un'intera ottava. Poiché volevo che le mie pipe fossero più versatili di questa, ho aggiunto altre quattro pipe, sempre nella stessa chiave che avevo scelto (fig.17, 18, 19) . Con queste quattro note extra, ora potrei suonare sia il tasto originale (G), sia il tasto 3 note più in alto (C). Questo è ovviamente facoltativo, ma ritengo sia un ottimo modo per rendere più versatile il tuo flauto senza compromettere la portabilità.

      Fare i membri incrociati
      Trova un pezzo di bambù che sia abbastanza lungo da coprire il tuo planflute e abbia un diametro di circa 1 cm. Fai un taglio all'interno di entrambi i nodi con un seghetto in modo da avere un tubo cavo. Tieni il tubo dritto sul banco da lavoro e, usando un coltello, taglialo a metà (fig.20) . Non è necessaria molta pressione per dividere il bambù e di solito si taglia come il burro. Avvertenza: se sul coltello viene applicata una forza eccessiva con il coltello, è possibile tagliarlo così rapidamente da catturare alcune dita (fig.21) . Questo mi è successo, quindi ATTENZIONE !!! Quindi ora, stendi la tua pentola e posiziona le traverse sopra i tubi come nella figura 22 . Se necessario, tagliare le traverse in modo che non più di 1 cm di sporgenza in eccesso dai tubi. Ora che sai dove vanno i membri della Croce, è tempo di legarli.

      Legare i membri incrociati:
      Estrarre un'intera bobina di una stringa di colore scelta (fig.23) . Inizia ponendo il primo tubo in diagonale su un tratto di filo (l'estremità del filo va verso l'estremità aperta del tubo), con la traversa superiore che giace diagonalmente sul tubo (fig.24) . Solleva entrambe le estremità della corda (fig.25, 26) e legale con un semplice nodo ad anello (fig.27) . Fai un altro nodo sopra il precedente (nodo quadrato). Quindi avvolgere più volte il rocchetto di filo attorno ai nodi (fig.28) . Dopo circa dieci giri, avvolgere la bobina in modo che sia nell'angolo opposto della X fatto dal tubo e dalla traversa (fig.29) . Avvolgere la bobina in questa direzione per altri dieci giri (fig.37) . Posizionare il tubo successivo per primo (fig.30) e portare il filo sopra la traversa e il tubo successivo (fig.31) . Avvolgere la bobina in questa direzione per dieci giri (fig.32, 33, 34) . Quindi portare la bobina sull'altro angolo come precedentemente fatto (fig.35) . Avvolgere la bobina in questa direzione per 10 giri (fig.36) . Ripetere l'operazione fino a quando tutti i tubi sono fissi (fig . 37-43) . Lega la corda in un nodo quadrato all'ultima pipa, fissandola saldamente.

      Per la traversa inferiore, iniziare come prima sulla traversa superiore (fig . 45-49) . Continuare portando la stringa sul secondo tubo come prima, ma avvolgere solo una decina di giri in quella direzione (fig.50) . Quindi, porta la corda sopra la seconda (fig.51) e fai avvolgere la bobina per dieci giri qui (fig.52) . Ripetere questo processo fino a quando ogni tubo non è sicuro. Lega la corda all'ultima pipa con un nodo quadrato, buono e stretto.

      Hai completato il tuo flauto! ORA VAI A QUALUNQUE GIOCO ALCUNA BELLA MUSICA! (fig.53, 54)

      Passaggio 5: Vidstructables: ogni passaggio nel video

      Sì, questa è la parte che stavate aspettando. So che ci sono alcuni di voi che non sono abbastanza interessati a leggere ognuna delle mie lunghe descrizioni sulla costruzione di ogni strumento e hanno frugato freneticamente ogni pagina per scoprire dove si trova il video dimostrativo. Non userò i nomi, perché sai chi sei. Bene, hai quello che volevi. La costruzione di ogni strumento è stata documentata in video. L'ultimo video è quello che dovresti vedere. Una demo definitiva di ogni strumento che suona insieme. Godere!

      Se stai leggendo questo testo, probabilmente non ho ancora caricato alcun video. Non ti preoccupare, è bello, devo solo occuparmi di tutto il montaggio e l'organizzazione prima. Prometto che quando avrò finito i video li posterò. Per ora, siediti e goditi i tuoi strumenti!

      Per ora, goditi gli MP3 qui sotto. la registrazione non è eccezionale, ma suonano davvero fenomenali di persona.

      allegati

      • Scarica bambooflute1.mp3
      • Download di Shakuhachi1.mp3
      • Download Quena1.mp3
      • Scarica panflute1.mp3

      Passaggio 6: suonare gli strumenti di bambù.

      Come regola generale per tutti i flauti, per suonarli, basta sorridere e fare un piccolo spazio nel mezzo delle labbra affinché l'aria fuoriesca. Questo flusso d'aria può essere diretto sopra l'imboccatura orientando le labbra in modo diverso. Immagina di sputare semi di anguria sopra l'imboccatura, facendo sì che l'aria baci appena la cima del buco.

      Per i collegamenti su come suonare strumenti specifici, guarda qui:
      Come suonare il flauto
      Come si gioca a Shakuhachi
      Come si gioca a Quena
      Come suonare il Panflute

      Step 7: Post Script: pensieri extra sul progetto.

      Ciao. Questa sarà la sede delle mie modifiche e dei pensieri successivi sul progetto che voglio aggiungere. Leggerò ciascuno dei tuoi commenti e, se ho la sensazione che tu abbia una buona domanda di aver sottolineato un grave difetto, farò ammenda e posterò la mia risposta qui. Quindi procedi. Goditi gli strumenti!

      Avvertenza: le seguenti informazioni descrivono i metodi per preservare e aumentare la longevità dei fragili strumenti di bambù. Sono sicuro che questi strumenti produrranno musica meravigliosa senza ulteriori modifiche, ma se sei disposto a provare questi passaggi extra, sei il benvenuto. Non sono responsabile per uno strumento che è stato danneggiato usando questi passaggi aggiuntivi, tuttavia mi prenderò il merito per uno che canta come un angelo. In bocca al lupo!

      Curing
      I commentatori multipli hanno espresso la loro preoccupazione per il fatto che i miei strumenti non sono curati. Il bambù indurito è meno suscettibile alle crepe, all'essiccamento e alla fragilità, ai danni causati dall'umidità e, naturalmente, ha quel familiare colore "tiki" dorato. Mentre ho provato diverse volte a curare il mio bambù, ho sentito che per questo istruttivo, che era per semplici flauti di bambù, la cura non dovrebbe occupare gran parte dello spazio. La cura all'inizio può sembrare molto intimidatoria e pericolosa, poiché comporta quasi la combustione del bambù. La polimerizzazione è molto semplice, e renderà i tuoi flauti resistenti alle intemperie e ai bambini. Esistono più metodi.

      In India, il bambù viene solitamente curato immergendolo in acqua per novanta giorni, quindi asciugandolo al sole per due settimane. Ciò è ovviamente scomodo per il produttore medio e rischia vari tipi di danni da acqua e deformazioni.

      In Giappone, il metodo classico è quello di drenare la resina zuccherata dal bambù verde riscaldandola su un fuoco a carbone. L'esterno del culmo diventa molto appiccicoso e coperto di linfa, che poi è stato rimosso con un panno umido. Questo impermeabilizza minimamente il materiale, brucia tutti i bug e le imperfezioni e, dopo migliaia di anni, si è guadagnato il sigillo di approvazione Skyfinity.

      Tuttavia, un fuoco di carbone può o meno essere la cosa migliore per un flautista di bambù inesperto. È importante non lasciare mai che il tuo bambù diventi nero con la fuliggine. Questo richiederà un sacco di sfregamenti per uscire e maccherà tutto ciò che tocca. Per evitarlo, continua a girare il bambù e non lasciare che nessuna area passi troppo tempo nella fiamma. Tieni semplicemente il bambù in un luogo in cui il calore è appena sufficiente a far scoppiare la resina e le sanguisughe attraverso la corteccia, che è spesso accompagnata da un suono sfrigolante. Questo livello di calore può essere raggiunto utilizzando una fiamma ossidrica o anche una semplice stufa a gas.

      lubrificazione
      Una volta che il bambù è stagionato, tagliato ed è finalmente un bellissimo flauto, può essere importante "oliarlo". Flauti oliati e altri strumenti assicurano la loro protezione dall'umidità. Ci sono molti oli commerciali che vengono venduti a registratori di olio di legno e flauti di legno speciali, ma ci sono state molte discussioni su quale di questi oli sia il migliore, che per il tuo bambù, partire da zero è meglio. Vai al tuo negozio di alimentari "salutari" locale e scopri la loro selezione di oli naturali. Evita sempre gli oli che menzionano essere "bolliti" ed evita del tutto l'olio di semi di lino bollito. La tua scommessa migliore è probabilmente l'olio di lino. Questo tipo di olio manterrà il flauto oliato più a lungo della varietà "bollita" ed è perfettamente sicuro da usare con il flauto. Oliare usando un panno imbevuto e farlo scorrere dentro e fuori dal corpo del flauto con un bastoncino o un filo piegato. Arrotolare il panno strettamente per oliare i fori delle dita, ma non l'imboccatura, poiché le goccioline di umidità qui potrebbero causare un suono rauco e acuto.

Articoli Correlati