Lithophanes: Stampa 3D delle tue foto!

Ogni volta che c'è un compleanno o un evento di qualsiasi tipo in cui ho bisogno di acquistare un regalo, mi trovo sempre di fronte allo stesso problema. "Cosa dovrei prenderlo?" e raramente riesco a trovare un'idea che valga la pena menzionare.

Da quando ho comprato una stampante 3D, penso sempre che il miglior regalo sarebbe qualcosa di personalizzato che avrei stampato in 3D, qualcosa che non può essere acquistato altrove e qualcosa che mi renderebbe orgoglioso di mostrare le creazioni della mia stampante! Inoltre, non dovrei preoccuparmi di trovare una buona idea regalo!

L'oggetto più personalizzato che ho potuto stampare in 3D era un litofano! Che cos'è un litofano? Per dirla semplicemente, è una stampa 3D di una foto che utilizza lo spessore della stampa per mostrare diverse sfumature di grigio quando illuminato da dietro. Ad esempio, vedi l'immagine sopra. Questa è una mia vecchia foto di quando ero bambino ed è anche il risultato di questo istruttivo.

I litofani sono sicuramente unici, al destinatario piacerà sicuramente e fa il regalo perfetto! Può anche salvarti se ti stai ancora chiedendo cosa far incontrare la tua famiglia e i tuoi amici a Natale!

Ho avuto molta esperienza nel provare a stampare foto e non ho sempre avuto successo. Non è un compito molto difficile da svolgere, ma non è nemmeno un compito banale, poiché ci sono molti modi diversi per realizzarlo. Una volta che lo fai bene, i risultati sono fenomenali! Ho compilato le mie esperienze qui in modo da non dover passare da solo attraverso la curva di apprendimento.

Passaggio 1: Scegli una foto appropriata

La prima cosa che devi fare è scegliere una foto / immagine che sarebbe appropriata per la stampa 3D. Non tutte le foto avranno un bell'aspetto quando vengono stampate in 3D, quindi è necessario pensare alle seguenti cose quando si sceglie l'immagine giusta:

  1. La foto stampata in 3D apparirà fondamentalmente in tonalità di grigio, quindi se ci sono dettagli importanti che richiedono colore, l'immagine potrebbe non essere adatta.
  2. È meglio scegliere un'immagine con un rapporto di contratto piuttosto elevato
  3. Un'immagine con molti dettagli potrebbe non essere bella come una litografia, quindi un'immagine semplice, uno sfondo uniforme, ecc. Sarebbe meglio

Nota che queste sono solo cose da tenere a mente e saranno fortemente influenzate dalla qualità di stampa della tua stampante e dalle dimensioni del tuo litofano. Se hai una stampante ben calibrata, probabilmente puoi stampare qualsiasi tipo di immagine.

Per questo istruttivo, ho scelto tre immagini come dimostrazione. La prima è una mia foto da piccola, penso che sia un'ottima immagine a causa del contrasto dei colori in essa contenuti. Le altre due immagini provengono dalla mia directory "Immagini di esempio" di Windows, un Koala e un Faro che serviranno a mostrare come potrebbe apparire un'immagine scelta male. Questi sarebbero un buon test per mostrare come apparirebbe una brutta immagine poiché tutto il grigio variabile nella pelliccia di Koala causerà molti picchi nella STL e la stampa sembrerà cattiva a causa di tutti quei piccoli dettagli che la maggior parte delle stampanti FDM avrà problemi con (a causa di trasudazioni, retrazioni, larghezza di estrusione, ecc.). Per quanto riguarda il faro, ha molte rocce scure che possono essere molto difficili da stampare e non c'è molto contratto tra il faro e il cielo.

Vedremo come appaiono come una stampante al litofano!

Passaggio 2: utilizzo dell'applicazione corretta

Per generare il modello 3D dall'immagine, ci sono alcune opzioni disponibili:

  1. Uso di Cura (versione 13.11 e successive)
  2. Utilizzo dell'applicazione Lithophanes
  3. Usando la cosa personalizzabile Lithopane su Thingiverse
  4. Utilizzo dell'applicazione Image To STL Converter
  5. Utilizzo dell'applicazione PhotoToMesh (non gratuito)

Come puoi vedere, ci sono alcune opzioni disponibili. Il più semplice ovviamente è usare Cura poiché potresti già esserti abituato. Dalla versione 13.11, Cura supporta l'importazione di immagini e la conversione in mesh 3D. È abbastanza semplice, trascina e rilascia o seleziona Carica modello dal menu Cura, quindi seleziona un'immagine jpg anziché un file stl. Apparirà una finestra di dialogo che ti chiederà di selezionare la dimensione (vedi foto). Ti consigliamo di mantenere l'opzione " Più scuro è più alto " e potresti voler abilitare l'opzione " Levigatura della luce " o meno, a seconda delle tue preferenze. Per altre opzioni, è meglio leggere i passaggi successivi per ulteriori informazioni.

Sfortunatamente, mentre Cura è la soluzione più semplice, manca in termini di opzioni quando si tratta di caricare l'immagine. La migliore applicazione che ho trovato è utilizzare l'applicazione Lithophanes. È su un sito brasiliano, quindi ecco il link diretto al programma di installazione. Dopo averlo installato, verrà impostato il portoghese per impostazione predefinita, ma è possibile impostare la lingua sull'inglese andando nel menu Iniciar, quindi Idioma e infine selezionando l' inglese . Questa è l'applicazione che userò in questo Instructable.

Ci sono alcune altre alternative (alcune non elencate sopra) che puoi guardare se sei curioso delle altre applicazioni e delle loro caratteristiche, in particolare PhotoToMesh che ti consente di creare litofane su sfere, scatole, ecc. Ma è abbastanza costoso. Puoi anche usare la cosa Lithophane personalizzabile su thingiverse, che non è poi così male, ma personalmente non mi piace thingiverse e trovo il loro personalizzatore molto lento con cui lavorare, per non parlare del dover aspettare fino a quando thingiverse genera il file STL per te invece di averlo generato direttamente dal tuo computer. Mi aspetto anche che qui potrebbero esserci dei problemi di privacy se il litofano personalizzato viene improvvisamente pubblicato su thingiverse.

Ognuna di queste scelte avrà i suoi vantaggi e svantaggi. Il vantaggio di Cura è che è semplice da usare, potresti già averne familiarità, ha opzioni di levigatura (nessuna, leggera o pesante), ma non puoi impostare una cornice attorno all'immagine o modificare l'immagine. L'applicazione Lithophanes è fantastica perché puoi modificare l'immagine prima di generare il modello 3d e puoi aggiungere una cornice all'immagine, ridimensionerà anche l'immagine per te, tuttavia, non ha opzioni di smussamento. La cosa Lithopane personalizzabile ha una bella funzione che ti consente di aggiungere un anello al telaio in modo da poter appendere il litopane, ma come discusso in precedenza, thingiverse potrebbe non essere il miglior mezzo per questo tipo di cose, inoltre, ridimensionerà il immagine a 100x100 pixel che potrebbe non darti una risoluzione sufficiente. Il convertitore da Image a STL offre più opzioni in termini di smoothing, ma potrebbe renderlo più difficile da usare, inoltre non consente di modificare l'immagine. Infine, l'applicazione PhotoToMesh ha più opzioni, ti dà una procedura guidata di importazione e ti consente di selezionare solo un'area di un'immagine da stampare, ti permette di stampare su un cubo, una sfera, ecc. Tuttavia, non è un'applicazione gratuita e la sua interfaccia può essere un po 'confusa.

Per la maggior parte delle persone, l'utilizzo di Cura sarà la soluzione più semplice e tutto ciò di cui avranno bisogno. Personalmente preferisco Lithophanes perché può generare rapidamente il modello 3d, quindi puoi sperimentare con le opzioni e rigenerarti fino a quando non sei soddisfatto. Cura tuttavia sarà un po 'più lento nell'importazione dell'immagine e se non ti piacciono le opzioni che hai scelto, devi eliminare l'oggetto e reimportarlo. Se tuttavia non sai manipolare l'immagine o vuoi avere un'immagine levigata, allora Cura è semplicemente la scelta migliore.

Passaggio 3: generazione del modello 3D

Per generare il nostro modello 3D, utilizzeremo l'applicazione Lithophanes. Puoi comunque usare Cura per farlo, la maggior parte di queste istruzioni sarà comunque valida.

Nella scheda " Imagem" (l'unica cosa rimasta non tradotta), selezioniamo Apri immagine e selezioniamo la nostra immagine . Caricherà l'immagine e la visualizzerà nella finestra principale, quindi saremo in grado di regolare le varie impostazioni dell'immagine, come Contrasto, Luminosità e Gamma.

C'è anche un'opzione Binarize che può essere utile se vuoi un litofano bianco o nero (senza sfumature di grigio). Si noti che se si utilizza l'opzione Binarizza, le opzioni Contrasto, Luminosità e Gamma vengono ignorate.

C'è anche un pulsante per visualizzare il Negativo dell'immagine, e infine un pulsante Ripristina per ripristinare tutto come era.

La proporzione massima in pixel è un'impostazione importante, in quanto consente di selezionare un down-sampling dell'immagine a 500 o 1000 pixel. Di solito 500 pixel sono più che sufficienti. Di solito vorrai avere un massimo di 1 pixel per ogni mezza larghezza del tuo ugello.

Ciò significa che se si dispone di un ugello di 0, 5 mm e si desidera stampare un litofano di 100 mm di larghezza, sono necessari meno di 400 pixel:

 100 / (0, 5 / 2) = 100 / 0, 25 = 400 pixel 

Se tuttavia hai un ugello da 0, 35 mm (come me) e vuoi stampare un litofano da 150 mm o 200 mm, allora avrai bisogno di:

 150 / (0.4 / 2) = 150 / 0.2 = 750 pixel 200 / 0.2 = 1000 pixel 

Se si dispone di un ugello molto piccolo o / e si desidera stampare un litofano di grandi dimensioni, l'utilizzo di 1000 pixel potrebbe comportare un leggero aumento della qualità, altrimenti 500 è più che sufficiente. Si noti tuttavia che maggiore è la risoluzione, maggiore sarà il tempo necessario per dividere il modello. In realtà, l'utilizzo di 1000 pixel nelle mie immagini di esempio aumenta notevolmente il tempo di taglio facendolo passare da un paio di minuti a un'attività durante la notte (ne parleremo più avanti), quindi potresti sempre volerlo mantenere a 500 indipendentemente dalla dimensione e dalla lunghezza dell'ugello.

Una volta che hai un'immagine a tuo piacimento, vai alla scheda " 3D - STL " dove puoi impostare i tuoi parametri su come stampare il litofano. Penso che le opzioni predefinite qui siano piuttosto buone (vedi immagine).

  1. Larghezza (mm): questa è la larghezza del litofano, sarà legata al parametro Altezza in modo da mantenere sempre le proporzioni
  2. Altezza (mm): questa è l'altezza del litofano, sarà legata al parametro Larghezza in modo da mantenere sempre le proporzioni
  3. Z (mm) : questa è la profondità Z del litofano.
  4. Spessore (mm): questo è lo spessore della base.
  5. Bordo (mm): crea una cornice scatolata attorno al litofano.

I parametri Z e Thickness sono i più importanti qui. Più grande imposti il ​​valore di Z, più tonalità di grigio sarai in grado di avere, ma se lo imposti troppo in alto, il litofano sarà troppo scuro per mostrare il suo pieno effetto con una retroilluminazione e aumenterà il tempo di stampa considerevolmente. Il valore predefinito qui è 2 mm e penso che sia un valore abbastanza buono ma potresti volerlo aumentare a 5 mm per una stampa più dettagliata (più alto è il numero, più tempo ci vorrà per stampare, se sei ricoverato, 2 mm potrebbero essere abbastanza buoni per te). Tuttavia, il parametro Spessore dovrà essere il più piccolo possibile, quindi non blocca la luce e non influisce sul litofano. Quindi può essere suddiviso in un singolo strato, il miglior valore qui è l'altezza del tuo primo strato nel tuo software di slicing. Il valore predefinito è 0, 25 (si noti che a causa delle impostazioni internazionali brasiliane, è necessario utilizzare una virgola come separatore decimale: "0, 25" anziché "0, 25"), che è ciò che la maggior parte delle persone ha. Se, ad esempio, il software di slicing imposta l'altezza del primo strato su 0, 3 o 0, 35, modificare tale valore di conseguenza. Se, tuttavia, la tua foto ha aree bianche, potresti finire con alcune aree in cui è visibile solo il primo strato e apparirebbe troppo luminoso e le linee di riempimento verrebbero visualizzate, in tal caso, puoi aumentarlo a 0, 5 mm ad esempio . Puoi anche regolarlo a seconda di quanto scuro vuoi che l'immagine generale appaia.

Mentre i parametri Larghezza / Altezza sono autoesplicativi, è un buon momento per sottolineare che per i migliori risultati, una stampa di dimensioni 100x100 mm (o vicino ad essa, a seconda delle proporzioni dell'immagine) è un buon compromesso tra tempo di stampa e dettagli di stampa. Ovviamente, più grande è la stampa, più dettagliata sarà, tuttavia, può richiedere molto tempo per stampare. È possibile stampare litofane di dimensioni inferiori a 50x50 mm o inferiori per stampe a basso dettaglio.

Infine, il parametro Edge può essere lasciato sul valore predefinito 0, ma personalmente mi piace aggiungere una cornice da 1 mm o 2 mm attorno alla stampa.

È possibile fare clic sul pulsante Genera 3d per vedere in che modo ciascun parametro influisce sulla stampa fino a quando non si è soddisfatti, quindi fare clic sul pulsante Salva STL per salvare il modello 3D in un file STL. Assicurati di attendere fino a quando la barra di stato non dice " Salva file" prima di caricare l'STL nel tuo programma di slicing.

Passaggio 4: affettare il modello

Ora hai un bel modello 3d, ma devi ancora essere in grado di stamparlo! Mentre la maggior parte dei tutorial e degli strumenti sui litofani mostra solo come generare il file STL, raramente ne troverai uno che spiega come tagliare il modello.

Ecco alcune cose molto importanti da tenere a mente quando si affetta il modello:

  1. È necessario impostare il riempimento al 100% rettilineo con un angolo di 30 °
  2. È necessario utilizzare l'altezza del livello più bassa supportata dalla stampante
  3. È necessario stampare il più lentamente possibile
  4. Utilizzare i parametri di taglio adeguati per un litofano
  5. Non ridimensionare il modello
  6. Scegli il giusto programma di taglio!

Prima di tutto, devi impostare il riempimento al 100%. La maggior parte delle mie prime stampe aveva il mio riempimento predefinito del 20% e non sono mai state belle fino a quando non ho capito che alcune parti della stampa avevano un nido d'ape al loro interno. Aiuterà anche a prevenire la caduta del filamento nel riempimento per piccole sezioni che possono rovinare completamente la stampa. Suggerisco di utilizzare un riempimento rettilineo a 30 ° o 35 °.

L'altezza del livello più bassa che usi, migliore sarà la tua risoluzione di stampa. Ti permetterà anche di determinare quante sfumature di grigio avrà la tua stampa. Per un parametro Z di 2 mm, con un'altezza dello strato di 0, 1 mm, si tratta di 20 tonalità di grigio che è un numero abbastanza accettabile. Se si utilizza un parametro Z di 5 mm, tuttavia, è possibile aumentare l'altezza del livello a 0, 2 mm, per evitare tempi di stampa inutilmente lunghi. Per la stampa di Koala, userò una Z da 3 mm in modo da poter avere più sfumature di grigio sulla pelliccia del koala.

La maggior parte della stampa sarà molto dettagliata con pochissima estrusione e causerà un'enorme quantità di retrazioni. Al fine di evitare macchie di filamento ovunque, o di inceppare l'estrusore a causa di un eccesso di retrazioni veloci, è meglio rallentare la velocità di stampa il più possibile. Più è lento, più raffinata sarà la qualità di stampa.

Il quarto punto che ho citato è "Usa i parametri di taglio appropriati per un litofano". So che non è molto specifico, ma usa semplicemente il tuo buon senso e ripassa la maggior parte delle opzioni di taglio. Ad esempio, in Slic3r, c'è un'opzione per saltare il riempimento ogni X strati, dovresti disabilitare quello, in Cura, c'è un'opzione per quanto overlay ha il perimetro con i perimetri, dovresti impostarlo su 0 perché non vuoi che la sovrapposizione oscuri parte di un'immagine e non ti preoccupi della rigidità della parte stampata poiché non verrà utilizzata in un sistema meccanico.

Se vuoi ridimensionare il modello, torna indietro al passaggio precedente e modifica il valore nell'applicazione Lithophanes invece di ridimensionare il modello nel tuo programma di slicing, in questo modo non perderai alcuna risoluzione nella tua stampa.

Infine, e una cosa molto importante è scegliere il giusto programma di slicing. Di solito uso Slic3r per tutto, ma nel caso dei Lithophanes, devo usare Cura perché è molto più veloce tagliare i modelli. Ho usato Slic3r per tagliare un litofano da faro 50x37mm e ci sono voluti circa 30 minuti su un Core i7, mentre ci vuole meno di 1 minuto per tagliare in Cura. Per il koala da 100x75mm, Cura lo affetta in circa 2 minuti mentre Slic3r impiega più di 5 ore per tagliare il 35% di esso, quindi l'ho appena fermato. Per la mia foto da bambino 100x130mm, ci sono voluti circa 45 minuti per tagliare su Slic3r mentre ci voleva 1 minuto su Cura. Come puoi vedere, la differenza di velocità è enorme, ma preferisco comunque usare Slic3r quando possibile, dipenderà dalle dimensioni e principalmente dal livello di dettaglio di ciascun litofano. Se ci sono molti picchi (dettagli), come ad esempio l'immagine Koala, sarà molto più difficile da tagliare rispetto a un'immagine con aree più uniformi.

Inoltre, quando si utilizza Cura per tagliare lo stesso koala 100x75mm usando una risoluzione di 1000 pixel, Cura non è riuscita a tagliare nulla, CuraEngine si arresta in modo anomalo o annulla l'operazione di taglio dopo alcuni secondi, ma Slic3r non ha avuto problemi con esso (anche se potrebbe aver ci sono voluti giorni per tagliarlo). Questo è un altro motivo per cui dovresti usare solo 1000 pixel se ne hai davvero bisogno perché potresti finire con Slic3r e lasciarlo tagliare durante la notte.

Passaggio 5: Stampa e divertiti!

Ora che hai tagliato il tuo modello, puoi stamparlo. Se la tua stampante ha un lettore di schede SD, utilizzalo invece di utilizzare la connessione USB per stampare il tuo modello. Questo perché la stampa potrebbe avere molti dettagli su alcuni livelli e la connessione USB potrebbe non essere abbastanza veloce per inviare tutto il codice G alla stampante, quindi inizierà a fare delle pause mentre riceve il codice G su USB, questi piccole pause lasceranno macchie di filamento (trasudanti) nella stampa che influenzeranno la qualità del risultato complessivo.

Assicurati che il tuo letto sia ben preparato per evitare qualsiasi deformazione e che la tua stampante sia ben calibrata, specialmente in termini di larghezza del filamento, passaggi a E, moltiplicatore di portata / estrusione. Anche la temperatura di stampa del filamento deve essere impostata correttamente per ridurre al minimo l'eventuale trasudazione.

Un altro dettaglio importante è usare un filamento bianco o naturale, puoi anche sperimentare alcuni colori chiari come il giallo, ma poiché l'immagine sarà una specie di bianco e nero, è meglio usare il bianco come filamento. Ho provato il filamento verde, sembra carino, ma non dà lo stesso effetto di un filamento naturale.

Alla fine, una volta terminata la stampa, l'ultimo, importante passo sarebbe quello di far brillare una luce diffusa dietro il litofano per vedere finalmente la stampa in tutto il suo splendore. I miei primi tentativi erano solo di stampare un'immagine in 3D e non sapevo l'effetto che poteva avere per illuminare una luce dietro la stampa, quindi la prima volta che l'ho scoperto (per caso) è stato un momento davvero magico. La differenza tra un litofano acceso e non illuminato è enorme. Di solito sembrerà molto più bello con la luce del giorno che con una torcia, ma finché la luce è diffusa e non troppo luminosa, sembrerà perfetta. Guarda il video qui sopra che mostra l'effetto della luce sulla stampa 3d.

Puoi vedere il risultato dei miei litofani nelle immagini sopra. Ho stampato 5 campioni qui, una piccola immagine del faro di dimensioni 50x37 mm, un koala di 100x75 mm con uno spessore di 3 mm e due immagini di me quando ero bambino, uno con una base di 0, 25 mm e un'altezza di 2 mm Z e un altro con base 0, 55 mm e altezza Z 4 mm, entrambe con dimensioni 100x130 mm e infine un rocktopus a 135x100 mm con base 0, 55 mm e altezza Z 4 mm.

Si noti che l'immagine del faro 50x37mm è stata stampata in 32 minuti mentre la stampa koala 100x75mm ha richiesto poco più di 5 ore (quindi la stampa non è riuscita negli ultimi pochi strati). La foto del bambino 100x130 (spessore 2 mm) impiegava 2 ore e 50 minuti, mentre la foto del bambino 100x130 con spessore 4 mm impiegava 6 ore e 11 minuti per la stampa. Il rocktopus ha impiegato 2 ore e 11 minuti.

Come puoi vedere, le dimensioni e lo spessore influenzano notevolmente il tempo di stampa, ma anche la quantità di dettagli nella foto influenzerà anche come abbiamo visto con la foto koala.

Passaggio 6: conclusione

Come puoi vedere, scegliere l'immagine giusta da usare è importante in quanto può influenzare notevolmente il tempo di taglio, il tempo di stampa e il risultato complessivo. Se sei paziente e hai una stampante ben calibrata e un grande letto di stampa, puoi usare praticamente qualsiasi immagine tu voglia. L'immagine di Koala con tutte quelle punte a causa della sua pelliccia rende le incisioni e la stampa un incubo, è ancora riconoscibile ma non sembra eccezionale (il fatto che la mia stampa abbia fallito alcuni strati prima che finisse potrebbe contribuire alla cattiva qualità dell'immagine, in particolare sul lato sinistro e sul naso), il faro non ha abbastanza contrasto per renderlo molto evidente a dimensioni così ridotte, ma sono sicuro che con una larghezza di 150 mm o più, sembrerebbe molto simpatico. E infine, l'immagine del bambino è risultata assolutamente perfetta.

Ci sono alcuni piccoli problemi con l'immagine del bambino che ha solo uno spessore di 2 mm, in particolare la base spessa 1 strato rende visibili le linee di riempimento attraverso la luce, ma solo quando uso una torcia, nonché alcuni dossi che potrebbero essere causati dall'estrusione di plastica traboccante sui lati dell'ugello. Potrebbe anche essere che sia una conseguenza della scarsa qualità dell'immagine originale (foto formato tessera di oltre 30 anni che ho scannerizzato molto tempo fa).

Poiché ho stampato quella foto utilizzando due diverse impostazioni, puoi confrontare l'effetto dei parametri sulla tua stampa, puoi vedere la foto su uno sfondo bianco (schermo del mio PC) con l'immagine originale accanto ad essa. La prima immagine qui sopra proviene dalla stampa da 4, 55 mm mentre la seconda proviene dalla stampa da 2, 25 mm. Infine, la terza immagine mostra i due litofani uno accanto all'altro. La stampa da 4 mm sembra molto più bella con un'immagine più scura e i dettagli sono molto più visibili. Ogni piccola sfumatura di grigio è molto ben definita e apparente.

Sto anche mostrando qui la differenza tra due stampe di un rocktopus, entrambe hanno dimensioni simili, stessa base da 0, 55 mm e altezza di 4 mm, ma puoi vedere che la qualità è molto diversa (ignora il testo che ho provato ad aggiungere nel centro dell'immagine). La differenza è che c'è una linea d'ombra molto sottile sotto uno dei tentacoli del rocktopus, che ha causato un'alta differenza di contrasto con il verde dell'immagine che ha fatto stampare la maggior parte del rocktopus in pochi strati e tutti gli altri strati sono stati utilizzati per stampare una linea sottile molto alta per l'ombra a causa del contrasto. Una volta rimosso (e pulito un po 'l'immagine per rimuovere gli artefatti che nella prima stampa sembravano cattivi, specialmente attorno al tentacolo inferiore), la differenza era enorme. In sintesi, non esitate a fare alcune pre-elaborazioni sulle immagini per renderle più adatte alla stampa.

Penso che un buon passo successivo sarebbe provare a stampare con materiali diversi. Ho sempre stampato con l'ABS ma proverò ad usare l'HIPS per vedere come appare la stampa. HIPS ha una migliore precisione dimensionale, quindi il litofano potrebbe avere una migliore finitura superficiale e una migliore qualità fotografica. Aggiornerò questo istruibile con più immagini una volta che le mie stampe HIPS da 4 mm di spessore saranno state eseguite.

Non voglio stampare con PLA perché probabilmente verranno posizionati su una finestra e una lunga esposizione alla luce solare diretta potrebbe sciogliere il PLA.

Qualcosa da provare dopo sarebbe quello di stampare quattro foto in questo modo, in stampe relativamente piccole con un bordo di 2 o 3 mm, quindi incollarle insieme come un cubo aperto e mettere una candela al centro, in questo modo si ottiene una sorta di " cornice "che apparirebbe magicamente quando la candela è accesa, ed è un regalo di Natale assolutamente unico! Assicurati però che la candela abbia abbastanza spazio attorno in modo che non inizi a sciogliere la plastica!

Se vuoi vedere altre foto di Lithophane che sono incredibili, dai un'occhiata all'articolo di Peter Blacker e alle foto sull'Instructable di amandaghassaei.

Spero che questo istruttore ti sia piaciuto e che ti sia stato utile, e per favore vota per me nei concorsi di progettazione 3D e FormLabs. Avere un concorso che offre una stampante stereolitografica o una che offre sia una stampante 3D che una Fotocamera sembra la combinazione perfetta per un'istruzione istruttiva sulla stampa 3D delle foto! :)

Grazie!

Vorrei ringraziare Joao Paulo M. Claro per la sua fantastica applicazione, Peter Blacker per il suo utile articolo sui litofani e Steve Caplin nel suo articolo sul litopane personalizzabile di thingiverse.

Articoli Correlati