Installazione di subwoofer in un'auto

In questo istruttivo, ti mostrerò l'intero processo di installazione di un subwoofer amplificato in un'auto.

Questo processo funzionerà con la maggior parte degli stereo stock e con tutti gli stereo aftermarket. Può essere modificato per funzionare con tutti gli stereo di serie, ma potrebbero essere necessarie alcune parti in più. Ti mostrerò come farlo con un'unità principale aftermarket (stereo).

Quando guardi le immagini, ti rendi conto che sto usando un amplificatore troppo piccolo per il subwoofer. È a scopo dimostrativo e non suona bene come dovrebbe.

Passaggio 1: parti

Quindi cosa avremo bisogno di fare questo?

- Scatola per subwoofer
-Altoparlante subwoofer (vedere il passaggio successivo)
-Amplificatore (vedi passaggio successivo)
-Kiring kit (o ciascuno dei seguenti)
-10 Calibro o più spesso, filo isolato da 20 piedi (per alimentazione)
-10 Calibro o più spesso, filo isolato 3 piedi (per terra)
-18 o 16 calibro, filo da 15 piedi
-Cavi RCA, 15 piedi o più (hai bisogno di 2 o uno con entrambi rosso e bianco)
-Fusibile in linea, 50 amp o superiore
-Alcuni cavi dei diffusori
-4 piccole viti per legno
-Strumenti di base

Per i cavi di alimentazione e di terra, avrai bisogno di cavi più spessi a seconda della potenza dell'amplificatore. Gli amplificatori davvero potenti potrebbero aver bisogno di un filo calibro 0.

Walmart vende kit di amplificatori (così come altri negozi). I kit indicano quanti watt possono gestire.

Passaggio 2: scegliere un amplificatore e un altoparlante

Questo può essere un passo difficile. Volete scegliere un altoparlante e un amplificatore che sfruttino al massimo la potenza, senza soffiarsi a vicenda.

Quello che vuoi è che l'RMS dell'altoparlante del subwoofer e dell'amplificatore siano il più vicino possibile. L'RMS è la quantità di energia che un altoparlante può continuamente inviargli senza andare a male. L'RMS è anche la quantità di potenza che l'amplificatore può emettere continuamente senza surriscaldare.

Quando si guardano altoparlanti e amplificatori, non guardare la potenza di picco. Un altoparlante o un amplificatore può funzionare con la potenza di picco solo per circa un minuto prima che si guasta o si surriscaldi. Volete far funzionare i vostri subwoofer sulla sua valutazione RMS piuttosto che sulla valutazione di picco.

Per un suono ottimale, mantenere l'impedenza (Ohm) uguale.

Prendiamo ad esempio il Kenwood KFC-W3011. Le sue valutazioni sono:
-400w RMS
-1200w di picco
-4 Ohm impedenza

Un buon amplificatore per questo diffusore (supponendo che sia l'unico diffusore collegato all'amplificatore) potrebbe essere il Rockford P400-2. Questo amplificatore ha i seguenti valori nominali quando è in "modalità ponte".
-400w RMS
-4 Ohm impedenza

Anche la scelta di una dimensione per un oratore è importante. Altoparlanti più piccoli come quelli da 8 e 10 pollici, sono molto veloci a rispondere e colpiscono meglio di quelli più grandi, ma non sono molto rumorosi. Quelli più grandi come quelli da 15+ pollici, sono molto rumorosi rispetto a quelli più piccoli con la stessa potenza, ma hanno una risposta lenta e rendono il suono più molle. Anche le più grandi gestiscono meglio anche le frequenze più basse. Gli altoparlanti da 12 pollici sono un buon compromesso per un sistema di base.

Assicurati di acquistare un box per subwoofer che abbia un foro delle stesse dimensioni del tuo altoparlante.

Passaggio 3: eseguire i cavi

Inizieremo con il cablaggio dell'alimentazione dalla batteria. È importante ottenere l'alimentazione dalla batteria e non dalla scatola dei fusibili. L'alimentazione dalla scatola dei fusibili spesso è "sporca" e si potrebbe sentire il rumore del motore amplificato attraverso gli altoparlanti. Puoi anche facilmente bruciare una miccia usando quelle piccole della scatola dei fusibili.

Inizia trovando un'apertura nel firewall dell'auto. Questa è la parete di metallo sotto il cofano dell'auto, più vicina al parabrezza. L'altro lato del firewall dovrebbe essere l'interno dell'auto. Ho scelto un foro dietro il mio vano portaoggetti ed era abbastanza facile da raggiungere dal vano motore.

Fai passare la maggior parte del cavo di alimentazione attraverso il foro nel firewall, assicurandoti di lasciare abbastanza filo per raggiungere la batteria.

Spellare l'isolamento del filo all'estremità in cui si trova la batteria. Cablare il fusibile in linea a questo fine (se non fa già parte del filo). Volete il fusibile il più vicino possibile alla batteria. Non collegare ancora il filo alla batteria. Assicurati di fissare il nastro sul punto in cui hai collegato il fusibile al filo, in modo da non cortocircuitare.

Passa il filo rimanente sotto la moquette della macchina o attraverso un canale, se presente. Vuoi portare questo filo nel bagagliaio della macchina.

Mentre la moquette è libera, far passare il cavo da 16 a 18 metri e i cavi RCA dal bagagliaio il più vicino possibile alla parte posteriore dell'unità principale stereo, lasciando un po 'di allentamento su entrambe le estremità.

Passaggio 4: cablaggio dell'audio

Ora è necessario estrarre l'unità principale stereo. Di solito richiede di togliere la parte anteriore della console centrale o di utilizzare uno strumento per estrarre lo stereo da clip speciali.

Dopo aver disattivato lo stereo, guarda sul retro. Dovrebbero esserci 2 connessioni RCA. Far passare i cavi RCA attraverso il retro della console centrale e collegarli alle 2 connessioni sul retro dello stereo.

Se il tuo stereo non ha queste connessioni, dovrai collegare i cavi ai cavi degli altoparlanti posteriori. Meglio ancora, esci e con un nuovo stereo con RCA. Non sono più molto costosi.

Lasciare lo stereo fuori per il passaggio successivo.

Passaggio 5: cablaggio del telecomando

Dovrai far passare anche il filo del calibro 16 - 18 attraverso il retro della console centrale. Questo filo dice all'amplificatore che lo stereo è acceso e che anche l'amplificatore dovrebbe.

Se guardi tutti i fili che escono dal retro dell'unità principale, dovrebbero esserci 1 o 2 fili blu. Questi sono chiamati fili remoti. Se i fili sono etichettati, possono essere etichettati come:
-A distanza
-Rem
-Amp
-Amplificatore
-Power Antenna
-Pwr. Formica.
-Antenna
o qualcosa di simile a uno di quelli.

Se ci sono 2 fili, dovrebbe esserci un amplificatore etichettato. Se c'è solo un filo blu, puoi usarlo. Se hai un'antenna elettrica, dovrai collegarla al filo blu per usarla anche con l'amplificatore. Quello che devi fare è collegare il filo calibro 16-18 al filo blu corretto. Quando lo stereo si accende, lo sarà anche l'amplificatore.

Se si tratta di uno stereo di serie su un'automobile senza antenna elettrica e senza filo blu, passare il cavo da 16 - 18 calibro nella scatola dei fusibili e collegarlo a un fusibile che si accende quando gli accessori sono accesi. L'amplificatore sarà sempre acceso quando l'auto è accesa, ma non dovrebbe fare rumore, quindi è OK. Se fa rumore (come dal motore), aggiungi un interruttore in modo da poterlo accendere o spegnere.

Passaggio 6: mettere l'altoparlante nella confezione

Questo è abbastanza autoesplicativo, ma per coloro che non sanno:

Metti l'altoparlante nella scatola, assicurandoti che ci sia la sottile e sottile guarnizione.
Se la scatola ha i propri connettori all'esterno, assicurarsi che siano collegati all'altoparlante interno.
Avvitare l'altoparlante nella scatola, utilizzando i fori sul bordo esterno dell'altoparlante.

Impostare il subwoofer nel bagagliaio dell'auto.

Passaggio 7: cablaggio dell'amplificatore

OK ora abbiamo la maggior parte dei cavi, possiamo collegare l'amplificatore.

Collegare il cavo di alimentazione dalla batteria al punto sull'amplificatore che ha uno dei seguenti segni (non collegarlo al positivo dell'altoparlante):
B +
Batt.
Pos.
+ 12v
12v
Pwr
Energia

Collegare il filo calibro 16 a 18 nel punto che dice:
Rem.
A distanza
Formica.

Collegare il cavo da 3 piedi, calibro 10 a quello contrassegnato (non collegarlo al negativo dell'altoparlante):
B-
Neg
-12V
Gnd
Terra

Collegare l'altra estremità del filo di terra a un bullone vicino che si collega alla carrozzeria della macchina.

Collegare il cavo dell'altoparlante al segno + e - per gli altoparlanti sull'amplificatore. Ci possono essere 2 canali. Se ci sono 2 canali e puoi collegare l'amplificatore, fallo. Non spiegherò il ponte ma è facile e puoi farlo su Google.

Collegare l'altra estremità del cavo dell'altoparlante a + e - sulla scatola degli altoparlanti. Cerca di assicurarti che il + dell'amplificatore sia collegato al + sull'altoparlante e lo stesso con il -.

Passaggio 8: aggiungere potenza

L'ultimo passo è andare e collegare il cavo di alimentazione alla batteria. Ho appena spinto il filo tra il fermaglio della batteria e il palo sulla batteria.

Accertarsi che nel portafusibili sia presente un fusibile grande.

Articoli Correlati