Come scorzare un limone

Bene, questo non riguarda solo la scorza di un limone: puoi scoraggiare qualsiasi agrume. Che cos'è la scorza? Rimuove lo strato esterno della pelle da un agrume. La scorza è un ottimo modo per aggiungere sapore in più alla cucina e un tocco in più alla presentazione di cibi e bevande. : D

Puoi caramellarlo, conservarlo, asciugarlo, macinarlo con le spezie, aggiungerlo ai prodotti da forno - quasi tutto!

In questo istruttivo ti mostrerò come scorzare un limone o qualsiasi altro agrume in tre semplici modi. Presto sarai il maestro della scorza!

Step 1: Armi di scelta

Esistono tre buoni modi per scoraggiare gli agrumi:
  • un coltello da cucina
  • uno zester
  • un micropiano o una grattugia
Ho anche sentito parlare di persone che usano pelapatate, ma immagino che tu abbia bisogno di un pelapatate molto elegante e molto affilato. Ho provato più volte e sono rimasto meno che colpito. Quindi dirò che quelle persone sono fibre.

Ciascuno ti darà risultati completamente diversi. L'uso di un coltello da cucina è ottimo per scorze di limone o arancia candite, l'uso di una grattugia o di un micropiano è ottimo per ottenere la scorza in prodotti da forno, condimenti per insalate o altre cotture che richiedono piccoli pezzetti di scorza, e l'uso di una scorza è ottimo per la scorza decorativa.

Inoltre, una nota su quale frutto acquistare - la tua scommessa migliore quando si utilizza la scorza per ottenere prodotti biologici! Quasi tutti i prodotti convenzionali sono ricoperti di cera. La cera può rendere divertente il gusto della scorza a volte ed è piuttosto difficile da rimuovere. Non trovi prodotti biologici? Strofina la frutta sotto l'acqua calda e questo è un inizio.

Ho usato limoni, lime e arance convenzionali per la scorza un paio di volte e non sono ancora morto e tutto ha ancora un buon sapore. : D

Step 2: Coltello da cucina

Questo è un po 'complicato, ma facile da ottenere una volta che lo hai fatto alcune volte. Vuoi tagliare le strisce di scorza, ma evita il più possibile il midollo. Avrai sempre un po 'lì, però.

Comincio tagliando la parte superiore e inferiore del frutto in modo da poter vedere dove finisce la buccia e inizia il midollo.

Posiziona il coltello proprio sul bordo della pelle e guidalo verso il basso e attorno alla curva del limone. La quantità di midollo rimasto sul mio è davvero il massimo che tu possa desiderare di avere, non più di questo e può influenzare il gusto della tua scorza!

Le strisce grandi sembrano migliori, ma puoi sempre tagliare la pelle in pezzi più piccoli se ti aiuta a ottenere meno midollo. A seconda di cosa stai usando la scorza, puoi lasciare la scorza in strisce grandi, julienne o tritarla finemente.

Passaggio 3: Zester

Questo è il mio preferito! So che la maggior parte delle persone non ha uno zester o non vede alcun punto di averlo, e sono sicuro che Alton Brown è arrabbiato con me da qualche parte per l'acquisto di un gadget da cucina in pony con un trucco ... ma lo adoro comunque. E lo uso più di quanto pensi.

Posiziona i bordi affilati dello zester sulla pelle del frutto e tirali lungo. Più lungo e duro è il contatto con la pelle, migliori saranno le tue strisce di scorza. Mi piace fare il mio il più a lungo possibile.

Mi piace fare strisce intorno al limone e puoi anche fare un secondo passaggio lasciando tutti i solchi della pelle lasciati poiché è così uniformemente distanziato.

E uno zester è ottimo per un'altra ragione: è progettato in modo da non scavare abbastanza in profondità nella pelle per arrivare al midollo. :)

Step 4: Microplane o Grattugia

Questo è il più semplice! Sfiora leggermente la buccia del frutto, muovendoti a strisce o con un movimento circolare per togliere più scorza possibile. Se diventi pazzo e disordinato, rimarrai con molte buone macchie di pelle circondate da midollo bianco.

Assicurati di evitare aree già scoraggiate: toglierai il midollo invece e può essere amaro. :)

Se vuoi aggiungere la scorza alla cottura o al forno, fai la scorza proprio sopra la ciotola o la pentola in cui andrà! È più facile e otterrai più oli deliziosi in quel modo.

Articoli Correlati