Come: vetrate

Il vetro colorato è più facile di quanto sembri. Anche se richiede uno speciale set di strumenti e attrezzature, una volta che avrai accesso a questi, scoprirai che il processo di trasformazione dei tuoi progetti in splendidi pezzi di vetro colorato è davvero abbastanza semplice! Mio fratello e io abbiamo iniziato a lavorare con il vetro colorato al fianco di nostro padre quando avevamo solo 8 e 10 anni, quindi posso tranquillamente consigliarlo a una vasta gamma di età e livelli di abilità.

Passaggio 1: strumenti e materiali

C'è una vasta gamma di materiali davvero divertenti coinvolti nel vetro colorato. Ecco alcuni elementi essenziali per iniziare. Puoi sempre aggiungere alla tua collezione man mano che procedi (e fidati di me, è difficile non farlo!) È meglio trovare un fornitore specializzato di vetrate per questi materiali.

Vetro (ovv. Difficile realizzare un progetto di vetro senza vetro): ci sono così tanti tipi di vetro disponibili! Ho usato una combinazione di vetro striato e strutturato per questo progetto. Vedrai il vasto mondo del vetro a tua disposizione quando visiti un fornitore di vetrate!

Tagliavetro - anche questi sono disponibili in vari stili. Qui vedi una taglierina per ruote in carburo di tungsteno che ha un serbatoio dell'olio nell'impugnatura. Mi piace anche usare una taglierina a pistola con le stesse caratteristiche, ma con un design più ergonomico.

Olio da taglio - necessario per prolungare la vita del tagliavetro e migliorare la qualità del tuo punteggio sul vetro

Pinze - Non usare le normali pinze domestiche per questo! Esistono due stili di pinze utilizzate nel vetro colorato. Le pinze Grozer sono progettate per rompere il vetro e tagliare piccoli bordi. Le pinze da corsa sono progettate per eseguire lunghi tagli nel bicchiere.

Lamina di rame - Alcune opere di vetro colorato usano piombo, che è un canale di piombo che tiene insieme i pezzi di vetro. Questa è una tecnica completamente diversa da quella che ti sto mostrando. Questa tecnica utilizza un foglio di rame che ha un adesivo su un lato per tenere insieme i pezzi di vetro. La lamina di rame è disponibile in varie larghezze per adattarsi a diversi spessori di vetro. La lamina di rame è ciò che viene saldato per tenere insieme il vetro! La lamina di rame viene fornita anche con supporto in argento o rame. Questo è importante da tenere a mente per il design del tuo pezzo. Se si utilizza un vetro trasparente, sarà visibile il supporto della pellicola. Ho usato un foglio d'argento perché volevo che il pezzo finito fosse argento. Ci sono patine disponibili per cambiare il colore finito della tua saldatura, se lo desideri.

Saldatore: è necessario un saldatore progettato per vetrate, minimo 75 watt. Questi vengono con una varietà di suggerimenti. Per la maggior parte dei progetti, preferisco un'ampia punta di saldatura.

Saldatura: la saldatura è una miscela di stagno e piombo. La saldatura con un contenuto di stagno superiore ha un punto di fusione più basso e fluirà più rapidamente, con una finitura più argentata. Disponibile anche la saldatura senza piombo.

Flux - Flux è disponibile in forma liquida o in gel (trovo che il gel sia più tollerante con cui lavorare), e viene utilizzato per aiutare il flusso di saldatura tra i pezzi di rame legati. Spennellare ogni superficie sventata con rame prima di saldare ogni volta per ottenere i migliori risultati.

Smerigliatrice: se hai appena iniziato e non vuoi fare un grande investimento, puoi usare una pietra di Carborundum per limare i bordi taglienti del tuo vetro dopo aver effettuato i tagli. Se riesci ad accedervi, ti consiglio una smerigliatrice di vetro elettrica che semplifica il lavoro. Ha una mola raffreddata ad acqua che può macinare rapidamente bordi irregolari e persino aiutare a ottenere forme più difficili da tagliare.

Occhiali di sicurezza: qualsiasi tipo lo farà purché proteggano completamente i tuoi occhi. Quando tagli e macini il vetro, piccole macchie voleranno dappertutto! Per questo motivo, raccomando anche maniche lunghe quando si utilizza una smerigliatrice elettrica.

Guanti di sicurezza - Non ho mai usato i guanti durante questo processo, ma dopo aver contato i tagli delle dita e delle mani di quest'ultimo progetto (bene nelle doppie cifre), darò un colpo ai guanti in lattice per il prossimo. Fammi sapere se hai mai provato questo e quali sono state le tue esperienze!

Lightbox - Una lightbox ti aiuterà a trasferire il tuo disegno dalla carta al vetro. Se non hai accesso a uno, basta ritagliare il modello di carta e tracciarlo sul vetro.

Passaggio 2: progettazione

Il primo passo è sapere cosa vuoi fare! Ho deciso di utilizzare solo il vetro che avevamo a portata di mano piuttosto che uscire e comprare qualcosa di nuovo. Ciò ha limitato sia le dimensioni che l'argomento del mio design. Dato che avevamo dei deliziosi frammenti di vetro rosso-arancio, ho deciso di disegnare il mio fiore preferito: il papavero!

Ho fatto una ricerca di immagini su Google per i papaveri e ho fatto alcuni schizzi in miniatura di alcune fotografie che ho visto. Ho scelto questa immagine da //poppieshealingnetwork.wordpress.com/ per il mio progetto finale. Ho dovuto semplificare alcuni dei bordi per renderlo praticabile in vetro.

Ho quindi preso l'anteprima che avevo fatto e l'ho fatto esplodere fino alla dimensione effettiva del pezzo finito. Ancora una volta, questa dimensione è stata determinata dalla quantità di vetro che avevo a disposizione per lavorare.

La carta millimetrata rende semplicissimo questo processo di progettazione in anteprima. Ogni quadrato nella miniatura divenne tre quadrati nel disegno finale. Facile!

Passaggio 3: tracciare il disegno sul vetro

Da quando ho avuto accesso a una lightbox, sono stato in grado di mettere il motivo sotto i pezzi di vetro e rintracciarli direttamente sul vetro. Per prima cosa ho tracciato il modello con un pennarello nero spesso. Quindi ho tracciato le forme sulla parte anteriore del vetro con la stessa penna (puoi acquistare penne speciali per questo, ma anche uno Sharpie funziona).

Quando hai molti pezzi simili, aiuta a numerarli in modo da ricordare dove vanno tutti. Puoi vedere come ho fatto questo con i chiari quadrati di vetro nell'ultima foto.

Passaggio 4: taglio di linee rette

Usando un righello, allinea la taglierina per vetro in modo che la ruota sia allineata sulla linea che stai cercando di tagliare.

Inizia dal bordo del bicchiere e segna con un solo movimento tutta la linea che vuoi tagliare. Non fermarti e iniziare il punteggio nel mezzo di un pezzo di vetro. Il vetro si romperà sempre completamente attraverso il pezzo - dove si segna il vetro con i controlli del cutter dove si verifica quella rottura.

Se si utilizza un vetro strutturato, creare il punteggio sul lato liscio.

Puoi spezzare il punteggio tenendolo su ogni lato e spezzandolo con le mani. In alternativa, utilizzare le pinze per esercitare pressione sulla linea del punteggio. Allinea al centro delle pinze la linea che stai cercando di spezzare e stringere. Il vetro si romperà lungo la linea del punteggio!

Passaggio 5: taglio delle curve

Le linee curve sono più difficili da tagliare, poiché a volte il vetro si romperà nella sua direzione. Mantieni le tue curve delicate e non dovresti avere problemi.

Segna la curva nello stesso modo in cui hai fatto le linee rette - da un bordo all'altro - seguendo la linea della curva. Preferisco usare le pinze per aggiungere pressione ai punteggi curvi per aiutarli a scattare. Un'altra tecnica è quella di toccare la linea segnata usando l'estremità del cutter. Aiuterà la frattura del vetro.

Quando tagli curve profonde, attacca come una serie di curve poco profonde (vedi ultima immagine). Altrimenti, il vetro potrebbe rompersi nella sua direzione. Puoi usare la smerigliatrice per approfondire ulteriormente la curva se necessario.

Passaggio 6: macinazione

Ora che hai tagliato tutti i tuoi pezzi, è tempo di ripulire i bordi e assicurarsi che si incastrino tutti insieme.

Rimetto i pezzi sul modello sulla lightbox in modo da poter disegnare le linee correttive secondo necessità (vedi seconda immagine). Porto i pezzi alla mola e macino delicatamente i bordi grezzi e perfeziono le forme. Sii paziente con questo: troppa pressione contro la mola può far scheggiare il vetro!

Per essere sicuro che tutti i miei pezzi si adattino perfettamente come previsto, costruisco una cornice attorno a loro (vedi foto finale). Questo aiuta anche durante il processo di saldatura ad assicurarsi che il pezzo rimanga a filo e quadrato. Più di una volta ho creato un pezzo che ha inclinazioni e angoli (involontari) divertenti perché ho dimenticato questo passaggio!

Passaggio 7: foglio di rame

Il prossimo passo è sventare tutti i pezzi. Questo è abbastanza facile e richiede molto tempo. Maggiore è la cura che dedichi a sventare i tuoi pezzi, migliore sarà il risultato finale saldato. È facile lasciare che il nastro di alluminio sia decentrato qua e là, quindi presta particolare attenzione a mantenerlo uniforme.

Una volta deciso lo spessore corretto della lamina di rame per il vetro, staccare il supporto protettivo dalla lamina. Centrare il vetro sul nastro e premerlo saldamente lungo tutti i bordi tagliati.

Strofina i bordi del foglio lungo i bordi anteriore e posteriore del vetro con uno strumento solido (questa matita morbida non si adattava agli angoli duri del vetro). Assicurarsi che il nastro sia aderito in modo molto sicuro e uniforme. Se si accumula, basta strappare quella sezione e ricominciare. Puoi sempre sovrapporre pezzi di lamina di rame, ma fai attenzione ad allineare i bordi altrimenti appariranno quando saldati!

Passaggio 8: saldatura

La saldatura avviene in una serie di passaggi. Per prima cosa unisci i tuoi pezzi, quindi stagna le cuciture, quindi aggiungi il tallone.

Il flusso deve essere applicato sulla lamina di rame prima della saldatura.

Per fissare i pezzi saldati in posizione, applicare punti di flusso sulle aree desiderate e fondere una piccola goccia di saldatura sulla parte superiore.

Poiché stavo usando due diverse larghezze di vetro, originariamente ho incollato e saldato il pezzo dal lato posteriore in modo che la parte anteriore fosse a filo.

Una volta che tutti i pezzi sono incollati insieme, puoi stagnare le cuciture. Questo significa solo applicare una quantità sottile e piatta di saldatura su tutte le cuciture, rivestendo completamente tutta la lamina di rame. Assicurati di applicare prima il flusso su tutte le cuciture.

La saldatura a perline si riferisce a un flusso regolare e leggermente arrotondato di saldatura utilizzato per creare una finitura esteticamente piacevole. Devi solo applicare la saldatura perlina sulla parte anteriore del pezzo finito, poiché la saldatura a stagno è sufficiente per tenere insieme la parte posteriore. Per creare la lega per saldatura, applicare un nuovo strato di flusso sulle cuciture stagnate. Fondere una maggiore quantità di saldatura sulle cuciture. Esegui il saldatore avanti e indietro per una piccola distanza per creare una giuntura fusa di saldatura. Una volta che una sezione è completamente fusa, sollevare delicatamente il saldatore dal pezzo per creare un cordone liscio e lucido. Questo richiede solo pratica.

Passaggio 9: incornicia e appendi

Ho usato il canale principale per finire questo pezzo, anche se non è necessario. Ho tagliato il canale per adattarlo ai tre bordi del pezzo e li ho saldati insieme ai bordi e l'ho saldato ai pezzi di vetro ad ogni incrocio. Funziona esattamente come la saldatura della lamina di rame.

Per appendere il pezzo, ho saldato su due anelli di filo di rame stagnato (vedi seconda immagine). Questa era una grande forza per sostenere il peso di questo pezzo.

Infine, pulisci bene il pezzo con un detergente delicato o un detergente per vetri e visualizzalo in un ambiente ben illuminato.

Spero che questi pochi passaggi di base siano sufficienti per incoraggiarti e ispirarti a provare la tua mano sul vetro colorato. Da qui, è solo un piccolo viaggio per creare tutti i tipi di pezzi decorativi e tridimensionali. Divertiti e assicurati di condividere le tue creazioni nei commenti qui sotto!

Articoli Correlati