Come realizzare una tavola da surf

Negli ultimi 10 anni ho creato e chiuso le schede, ho perso il conto di quante ne ho fatte, ma ne penso sicuramente più di 10. Proprio come il surf che fa le tavole da surf è additivo. È bello vedere crescere la tua faretra e migliorare le tue capacità di navigazione e modellatura. Inoltre puoi personalizzare la scheda in base alle onde in base alle tue condizioni locali.

Se sei preoccupato che la tua tavola sia al di fuori del tuo livello di abilità, non lasciarti intimidire. Chiunque abbia alcuni strumenti di base può farlo! È molto gratificante prendere materie prime e finire con una tavola da surf che puoi guidare.

Anche se la tua tavola non risulta perfetta, sarà comunque totalmente percorribile.

Quando ho iniziato a lavorare per la prima volta non avevo idea di dove iniziare, ho fatto molte ricerche e ho appena iniziato a comprare un po 'di schiuma a Home Depot e ho iniziato a modellare.

Mi sono imbattuto nel sito www.swaylock.com ed è un'ottima risorsa per i costruttori di tavole da surf. Il forum è molto amichevole e altri costruttori sono disposti ad aiutare, ricordati di usare la funzione di ricerca prima di fare una domanda.

Questo Instructables è una serie di video su come costruire la propria tavola da zero. Lo scopo di questi video è guidarti passo dopo passo nell'aiutarti a creare una tavola da zero con materie prime. Il pubblico previsto è il costruttore principiante e cercherò di entrare nel maggior numero di dettagli possibile. Aggiungerò dettagli e alcune foto ad ogni passaggio / video nell'Instructable dove ritengo sia applicabile.

La prima decisione che devi prendere è di rendere vuota la tua tavola da surf o di crearne una tua da zero.

La tavola che sto realizzando è completamente nuova da schiuma di blocco, puoi anche comprare la tua tavola da surf e saltare i primi passi per fare il bianco grezzo. Questa tavola da surf sarà realizzata in "polistirolo" e resina epossidica. I passaggi sono simili per la realizzazione di una tradizionale tavola da surf in poliuretano e resina poliestere.

La suddivisione approssimativa di come costruire una tavola da surf è la seguente:

  • Decidi il design di una tavola da surf
  • Fai una traversa
  • Incollare la traversa tra la schiuma del blocco
  • Rimuovere la schiuma di massa dalla schiuma del blocco
  • Forma approssimativa del bianco
  • Tagliare la forma ruvida della tavola da surf
  • Modella il bianco
  • Opera d'arte
  • Fiberglassing / laminazione
  • Hot-coat
  • Levigatura a caldo
  • Gloss-coat
  • Cappotto lucido sabbia
  • polacco
  • Vai a fare surf!

Alcuni termini:

  • Vuoto = un pezzo di schiuma ruvida da utilizzare per creare una tavola da surf
  • Stringer = pezzo di legno che attraversa il centro della tavola da surf
  • Glassing o Laminating = Copertura della tavola da surf con fibra di vetro e resina
  • Hot-Coat = uno strato di resina applicato sulla tavola da surf vetrata
  • Gloss-Coat = una mano di resina applicata sopra la mano calda levigata

Nota che questo Instructable è una serie di video, quindi le istruzioni saranno in formato video. L'intera playlist può essere visualizzata anche qui: //www.youtube.com/playlist?list=PLHeE1mcmnNBSXs0ymSgrxwF5od6gqvX07

Passaggio 1: Introduzione e panoramica

In questo video ripasso quello che verrà trattato nella serie di video e vado oltre la baia di modellatura e modellando i supporti.

Passaggio 2: Strumenti di modellazione

In questo video ripasso gli strumenti che saranno necessari per modellare la tavola da surf. Tutti gli strumenti di base possono essere ottenuti presso un negozio di ferramenta locale. Lo strumento più importante da avere è un aereo Stanley Surfoam, uno strumento simile a una raspa che rimuove facilmente la schiuma. Altre cose importanti da avere sono varie graniglie di carta vetrata.

Passaggio 3: tipi di schiuma

Se stai rendendo vuota la tua tavola da surf invece di acquistarne una, avrai bisogno di schiuma. Esistono due diversi tipi di EPS e XPS. Come regola generale, l'EPS è in genere la schiuma perlina e l'XPS è la schiuma da costruzione blu o rosa. L'EPS assorbe l'acqua se si ottiene un ding sulla tavola da surf, l'XPS non assorbe l'acqua ma può delaminarsi. Entrambe le schiume funzioneranno bene, solo che ci sono differenze tra i due che dovresti prendere in considerazione.

Step 4: Wooden Stringer - Parte 1

La traversa è un pezzo di legno che si trova al centro della tavola da surf. È collocato lì per maggiore resistenza e può dare alla tavola alcune caratteristiche di flessibilità, nelle tavole in resina di poliestere in fibra di vetro erano comuni ma alcune aziende stanno facendo tavole da surf senza stringhe ora, le tecniche di costruzione epossidiche rendono le tavole più forti e leggere. Dipende da te se vuoi usare una traversa, personalmente mi piace avere una traversa anche in una tavola epossidica.

Questo video mostra come realizzare una traversa in compensato sottile. Puoi rintracciare un modello di traversa di bordo esistente, crearne uno tuo da zero o cercare il "Catalogo vuoto di Clark Foam" online. La società ora è fuori mercato, ma il loro catalogo offre molti contorni diversi per le stringhe da surf. Di solito uso qualcosa dal catalogo.

Step 5: Wooden Stringer - Parte 2

Continuazione della realizzazione di una traversa di legno.

Passaggio 6: incollare il bianco insieme

In questo video, la traversa è incollata tra la schiuma di blocco EPS. Vado anche oltre a tracciare il modello di trave sulla schiuma, quindi se stai tagliando la schiuma con filo caldo hai delle guide da seguire.

Passaggio 7: tronchese a filo caldo - Opzionale

Per rimuovere la schiuma di massa e rendere vuota la tavola da surf ruvida, mi piace usare una taglierina a filo caldo. Questo video offre una panoramica di una configurazione di base. Ci sono piani online, basta fare una ricerca. Questo è completamente opzionale, mi piace usarlo mentre intendo realizzare altre tavole da surf. È possibile rimuovere la schiuma di massa con una sega, un pianificatore o un surfoam, ci vorrà solo del tempo.

Passaggio 8: cablaggio a caldo del vuoto - Opzionale

Usando la taglierina a filo caldo è possibile rimuovere rapidamente tonnellate di schiuma. Sulla base dei modelli di stringer nei passaggi precedenti sulla creazione di stringer, è possibile eseguire il wire-out di uno spazio grezzo grezzo sulla tavola da surf. Questo è facoltativo, puoi sempre rimuovere la schiuma di massa con altri strumenti come il taglio della schiuma, un generatore di energia, surfoam o carta vetrata molto ruvida (grana 20). Qualunque sia il metodo che segui, vuoi assicurarti di mantenere il grezzo vuoto in modo da avere un buon punto di partenza per tracciare il nostro modello di tavola da surf.

Passaggio 9: tracciare il modello sul vuoto

Una volta che hai costruito una tavola da surf grezza, ora puoi iniziare a modellare la tavola reale. Se hai acquistato una tavola da surf da un fornitore, puoi iniziare da questo passaggio per modellare la tavola. Puoi creare i tuoi modelli con un programma di disegno basato su vettori, acquistarne uno, progettare da zero, tracciare un'altra scheda o trovarne uno online.

Step 10: Shaping - Parte 1

In questo video iniziamo a modellare la tavola da surf, perfezionando il grezzo grezzo, assicurandoci che tutto sia a livello e uniforme.

Step 11: Shaping - Parte 2

La modellatura è continuata.

Passaggio 12: marcatura di bande di binari - Parte 1

Ecco il passaggio in cui i principianti spesso si confondono e hanno problemi con. Vado a vedere come puoi contrassegnare le rotaie prima di iniziare a modellare le rotaie. Ho ricevuto le mie linee guida dal fornitore di surf, //www.greenlightsurfsupply.com/, le hanno pubblicate sul loro sito Web gratuitamente. Hanno anche informazioni su come modellare una tavola da surf, dovrai registrarti per un account ma è gratuito.

Step 13: Contrassegnare le bande ferroviarie - Parte 2

Continuazione della marcatura delle bande ferroviarie.

Passaggio 14: modellare le bande ferroviarie

Ora che le bande ferroviarie sono contrassegnate, possiamo rimuovere la schiuma. La tavola inizierà a prendere forma da questo punto in poi.

Step 15: Modellare un fondo concavo - Opzionale

Esistono diversi tipi di fondo della tavola da surf, piatto, concavo, a V, ecc., Consiglierei di stare con un fondo piatto per la prima tavola. Ho incluso modellare un concavo proprio come un FYI.

Passaggio 16: fusione delle rotaie

Ora che le fasce del binario sono state modellate e rimosse la schiuma, è tempo di fondere le fasce del binario in modo da togliere gli angoli acuti e appianare tutto. Ora sta davvero iniziando a sembrare una tavola da surf!

Step 17: Setup delle pinne

Per la tua tavola da surf avrai bisogno di un sistema di pinne, ce ne sono alcuni tipi, non entrerò in tutti. Parlo solo di quelli che conosco e che ho usato, bauletto bahne, FCS e pinne future, sono tutte pinne rimovibili. Personalmente mi piacciono le Pinne Futures ma puoi usare qualsiasi tipo ti piaccia. Inoltre puoi fare un bicchiere sulle pinne.

Ci sono pro e contro per ciascuno e diversi metodi di installazione.

Passaggio 18: installazione di scatole per pinne future - Opzionale

A seconda del sistema di pinne scelto, avrà diversi metodi per installare la scatola delle pinne. Questo mostra solo come installare Futures Fin Box con strumenti minimi.

Passaggio 19: sigillare il bianco

Una volta che hai finito di modellare la tavola, dovresti sigillare la schiuma. Se si utilizza XPS non lo si deve e non si deve sigillare, se si utilizza schiuma EPS, deve essere sigillato. La sigillatura impedisce al pannello di assorbire troppa resina durante il vetro. Inoltre riempie eventuali buchi o sgorbie durante la modellatura.

Step 20: Grafica

Prima di eseguire il glassing della scheda, è possibile eseguire alcune illustrazioni sulla scheda. Assicurati di usare vernici a base d'acqua. Le pitture ad olio possono causare problemi di adesione con la resina epossidica e possono anche correre o sanguinare.

Step 21: Tipi di vetroresina

In questo video ripasso i diversi tipi di vetroresina che verranno utilizzati per vetrare la tavola da surf. Sono inoltre coperti gli orari dei vetri (quanta fibra di vetro usare).

La vetroresina è classificata in base al peso per piede quadrato. 4 once significa che un piede quadrato di fibra di vetro peserà 4 once, maggiore è il numero più pesante e più forte è la fibra di vetro.

In genere più grande è la tavola, più pesanti sono i programmi di vetroresina. I shortboard useranno meno fibra di vetro perché vogliamo risparmiare peso, sono più orientati alle prestazioni.

Passaggio 22: taglio della vetroresina

Ora è tempo di prepararsi e vetroresina la tavola da surf. Questo video mostra come tagliare la fibra di vetro.

Ricorda di usare una maschera, poiché quando tagli la fibra di vetro i piccoli fili galleggiano nell'aria.

Passaggio 23: lavorare con resina epossidica

Esistono due tipi di resina con cui è possibile vetrare una tavola da surf, resina poliestere o resina epossidica. Questo video vado su alcuni suggerimenti su come lavorare con la resina epossidica.

Questa tavola è fondamentalmente realizzata in polistirolo espanso e deve essere rivestita con resina epossidica. La tradizionale resina in fibra di vetro in poliestere si scioglierà attraverso il polistirolo. Se stai realizzando la tua tavola da surf da un blank in poliuretano puoi usare la resina poliestere.

Passaggio 24: Taping Cut-Lap

Un "giro" è la parte della fibra di vetro che si sovrappone alla parte superiore o inferiore della tavola da surf. Esistono due modi diversi per fare un giro su una tavola da surf: giro libero o giro corto. Questo video spiega come fare un giro.

Un giro libero è semplicemente la fibra di vetro che viene lasciata libera e appena appoggiata sulla tavola da surf. Un cut-lap è dove la scheda è mascherata e taglia la vetroresina in eccesso in modo da poter controllare esattamente dove vuoi che la vetroresina si fermi. Un giro di taglio è in genere più importante per fare tinte o pigmenti. Mi piace usare i giri singoli, ma un giro libero sarà più facile e meno passaggi, se questa è la tua prima tavola probabilmente è meglio andare con un giro libero.

Passaggio 25: laminazione / vetratura del fondo

Laminando o vetrando la tavola da surf, questa è la parte che interesserà a molti di voi. Non è poi così difficile, prendetevi il vostro tempo e non abbiate fretta. Un consiglio per la tua prima tavola è mescolare resina extra, anche se potrebbe essere uno spreco, è meglio che correre corto e non avere abbastanza per finire il vetro. Una regola generale è di 2 once di resina mista per ogni piede della tavola da surf per un panno in fibra di vetro da 4-6 once, ma questa è solo una regola molto generale. Se hai più di uno strato di fibra di vetro aggiungi un oncia in più per piede.

Anche nel mio video faccio un lavoro tinta, non consiglio di farlo sulla tua prima tavola da surf, attaccare con resina trasparente.

Passaggio 26: tagliare il taglio

Una volta che l'epossidico è indurito, è il momento di tagliare il taglio e rimuovere l'eccesso di fibra di vetro e nastro. Questo è facoltativo, se hai effettuato un giro libero, puoi saltare questo passaggio.

Step 27: Deck Cut-Lap e taglio della vetroresina per il deck

Questa è una ripetizione del taglio della fibra di vetro, questa volta per il mazzo. Preparando anche la tavola per laminare il mazzo.

Passaggio 28: laminazione / vetratura del deck

Simile al vetro o alla laminazione del fondo, questo video è per il mazzo. Inoltre è un po 'più chiaro su come eseguire i tagli in rilievo sulla vetroresina attorno al naso e alla coda.

Step 29: Taglio e levigatura del taglio del ponte

Ancora simile al taglio del giro precedente, questo video è per il taglio del mazzo. Ancora una volta facoltativo se non hai effettuato un cut-lap. Se hai effettuato un giro libero devi comunque carteggiare il giro.

Step 30: Taping the Rails for the Hot-Coat

Finalmente la tavola sembra a posto, l'abbiamo messa in vetro, ora è il momento di applicare la mano calda. Assicurati di usare un nastro adesivo di buona qualità, le cose economiche non si attaccano bene o non si staccano in un pezzo lungo quando vai a rimuoverlo. Mi piace usare i nastri 3M.

Potresti chiederti cos'è un hot-coat, un hot-coat è semplicemente uno strato di resina che passa sopra la fibra di vetro laminata. Riempie la trama del vetro e rende la tavola impermeabile.

Passaggio 31: rivestimento a caldo del fondo

Ora è il momento di ricoprire a caldo il fondo. Mescola un po 'di resina epossidica (1 oz di resina epossidica mista per piede della scheda), versa l'epossidica sulla scheda e usando una spazzola per trucioli a basso costo distribuisci la resina epossidica sulla scheda usando tratti lenti e lunghi, questa è la chiave del successo. Una volta fatto, non scherzare, resisti all'impulso se vedi una bolla o dei capelli di provare a lisciarlo.

Lascialo riposare per alcune ore prima di tornare indietro e rimuovere il nastro protettivo sul binario, a seconda della temperatura che potrebbe essere tra le 2 e le 8 ore.

Step 32: rivestimento a caldo del mazzo

Simile al rivestimento a caldo sul fondo, questo è il rivestimento a caldo del mazzo. Seguire gli stessi passaggi di prima.

Passaggio 33: installazione di una scatola per pinne

Se stai installando una scatola di pinne stile bahne, ecco come lo faccio. È fatto dopo il vetro.

Passaggio 34: installazione di una spina del guinzaglio

Avrai bisogno di una presa al guinzaglio sulla tua scheda. Ci sono alcuni tipi diversi, alcuni sono installati durante la fase di glassing e altri dopo.

Passaggio 35: levigatura dell'hot-coat

Una volta che la tua tavola è guarita, è tempo di carteggiare. Questa è la parte che non mi piace di più dell'intero processo di costruzione della scheda, ma probabilmente una delle più importanti. Puoi levigare a mano, levigatrice palmare, orbitale casuale o levigatrice di tipo lucidatore. La levigatrice del tipo di lucidatrice può essere costosa ma vale la pena se decidi che la tavola da surf è adatta a te. Puoi semplicemente scappare con una levigatrice palmare economica, ti richiederà solo più tempo. E levigare a mano richiederà molto tempo, ma è anche possibile.

Ricorda che più liscia puoi ottenere la tua tavola, migliore sarà la tavola e meno levigatura dovrai fare dopo la mano lucida, se decidi di farne una.

Alcuni consigli per la levigatura:

  • Mantieni la tua levigatrice a livello
  • Non carteggiare in un punto, spostarsi, altrimenti potrebbe accumularsi troppo calore e si può carteggiare
  • Sabbia le rotaie a mano

Passaggio 36: rivestimento lucido

Il gloss-coat è una seconda mano di resina epossidica che può essere applicata se si desidera maggiore resistenza e coprire passaggi di sabbia (è possibile vedere la trama della fibra di vetro) ed è un ulteriore strato di resina epossidica che è possibile carteggiare e lucidare con una lucentezza brillante . Tipicamente fatto su tavole da surf in cui il peso non è un problema, per le shortboard è possibile saltare il gloss come vogliono essere il più leggero possibile.

Passaggio 37: levigatura a umido e lucidatura

La levigatura a umido è il processo di levigatura della resina epossidica indurita a una finitura lucida. Simile alla lucidatura della vernice trasparente sulla macchina, gli stessi strumenti vengono utilizzati per questo. Utilizzi grana progressivamente più fine di carta vetrata bagnata / asciutta e carteggia la vernice lucida e poi lucida. Questo passaggio richiede tempo ma produce risultati fantastici. Puoi anche carteggiare a grana 400 e lasciarlo satinato e chiamarlo un giorno. Ricorda però che eventuali imperfezioni appariranno più su una finitura lucida, quindi se hai una tavola non livellata noterai molto più che su una finitura satinata.

Passo 38: Pin Stripe - Opzionale

Una striscia a spillo nasconderà dove si incontra il giro del taglio, in particolare il passaggio da un colore a un altro colore. Di solito lo fai prima del gloss, ma puoi farlo anche come ho fatto io. Una striscia di spilli può davvero scatenare la tua tavola da surf!

Step 39: La tavola finita!

La tavola da surf finita !!

Lasciati riposare per qualche giorno in modo che l'epossidica sia bella e curata e vai a fare surf!

Articoli Correlati