Come preparare lo sciroppo d'acero

In molti luoghi nel nord-est e nel Midwest, la stagione dello sciroppo d'acero segna l'inizio della primavera e non c'è sostituto per uno sciroppo d'acero naturale e naturale. Dopo averlo fatto, quegli "sciroppi di pancake" carichi di fruttosio che vedete in drogheria non lo faranno mai.

Passaggio 1: trova i tuoi alberi

Inizia trovando un albero. Esistono diversi tipi di aceri e sebbene l'acero di zucchero sia il migliore perché ha il più alto contenuto di zucchero, qualsiasi albero di acero funzionerà. Un albero di acero dovrebbe avere foglie e semi che assomigliano a questo. Ci sono anche molti siti Web che possono aiutarti a identificare un acero dalla corteccia. (Grazie a www.massmaple.org per l'immagine). L'albero deve avere un diametro minimo di 12 "e se l'albero ha un diametro superiore a 20" può richiedere due tocchi.

Possono essere usati molti altri alberi oltre agli aceri. I pecan fanno uno sciroppo favoloso, ma ho sentito parlare di persone che usano gomma dolce, betulla, sambuco, tra gli altri. Ogni specie avrà il suo sapore unico.

Passaggio 2: aggiungi gli Spiles

Ottieni il tuo spile (il rubinetto che va nell'albero). Questi sono solo un paio di dollari ciascuno e possono essere trovati su Internet. Ti consigliamo di praticare un foro, in genere 5/16 "(lo spile ti dirà di quale dimensione praticare) un paio di centimetri di profondità nel tronco. Prova a praticare l'altezza del torace e fai un leggero movimento verso l'alto per aiutare la linfa a gocciolare verso il basso Quindi, usando un piccolo martello o un martello, guida la catasta nel foro che hai praticato. Un secchio da un gallone funziona bene per me, ma puoi usare qualsiasi dimensione tu voglia. Ricorda, più grande è il secchio, meno frequentemente ti servirà per svuotarlo, ma più sarà pesante.

Alcuni produttori su larga scala usano tubi e linee di aspirazione per estrarre la linfa dall'albero e in un serbatoio di stoccaggio, ma se stai toccando solo alcuni alberi nel tuo cortile, non è necessario.

Passaggio 3: raccogliere la linfa

La linfa sarà chiara e avrà un sapore di acqua con una leggera dolcezza. La linfa scorre al meglio quando arriva negli anni '40 durante il giorno ma sotto lo zero durante la notte. Sono stato conosciuto per ottenere 3 galloni da un albero in una buona giornata e meno di un litro il prossimo. Tutto dipende dal tempo.

Ti consigliamo di conservare la linfa fino a quando non hai diversi galloni con cui lavorare. Consiglio di controllare i secchi almeno una volta al giorno, di scaricarli in un contenitore per alimenti di grandi dimensioni e di conservarli in frigorifero o congelatore. Ci vorrà MOLTA linfa per preparare un po 'di sciroppo.

Passaggio 4: riducilo

Ci vogliono circa 40 litri di sciroppo per fare un gallone di sciroppo. Questo varia a seconda del contenuto di zucchero della linfa, ma questa è una buona stima approssimativa.

I professionisti hanno una "baracca di zucchero" con un'enorme nave piatta per la linfa. Accendono un fuoco sotto la nave per farlo bollire. Ho solo 2 alberi toccati, quindi non vado a quell'estremo. Uso una friggitrice al tacchino a propano. Prendo circa 10 litri di linfa e inizio a bollire. Fai attenzione, se lo fai sulla stufa, questo crea MOLTO vapore e puoi rendere appiccicosa ogni superficie della tua casa. Ho anche sentito parlare di persone che bollivano enormi pentole all'interno e che annacquavano il muro a secco sul soffitto. Se non hai una pentola abbastanza grande, ricorda che puoi continuare a scaricare più linfa mentre bolle. Una volta che inizia ad addensarsi, puoi portare il concentrato di acero e finire sul fornello, se lo desideri.

Mentre bolle, lo zucchero si concentra e inizia a caramellare rendendo quel colore marrone scuro. Quando l'acqua bolle, il punto di ebollizione del liquido aumenta. Quando il liquido raggiunge i 7 gradi al di sopra del punto di ebollizione dell'acqua nella vostra zona (219 gradi F al livello del mare) è fatto. Io, lo faccio bollire fino a quando non è denso e ha un buon sapore.

Passaggio 5: finitura / memorizzazione

Una volta che è sciroppato, puoi versarlo in bottiglie e conservarlo in frigorifero.

Per una conservazione a lungo termine, puoi versarlo in barattoli di muratore sterilizzati e metterlo in un contenitore da bagno bollente. Contatta l'ufficio di estensione locale per orari nella tua zona.

Articoli Correlati