Come preparare l'olio di cocco alla cannabis (olio di canna)

L'olio di cocco di cannabis è un modo davvero versatile di consumare cannabis. È ottimo da solo o cotto in tutti i tipi di edibili - la maggior parte dei ceppi di cannabis completano magnificamente il sapore dell'olio di cocco! L'olio di canna rende anche i farmaci estremamente accessibili: puoi usare varietà Indica, Sativa o persino di CBD alto per ottenere l'effetto desiderato.

È anche super facile da realizzare ed è un ottimo modo per utilizzare l'eccesso di rifiniture, kief o hash dalla raccolta. In questo istruttivo ti mostrerò il mio modo preferito per farlo: cuocere a fuoco lento sul fornello! Ma ti dirò come farlo anche in un crockpot.

Questa è una versione molto veloce e senza complicazioni dell'olio di canna - attraverso molte letture e alcuni esperimenti non credo davvero che sia necessario cuocerlo a fuoco lento e complicarlo eccessivamente. Questo metodo ti darà un olio di canna potente, gustoso e raffinato.

Passaggio 1: cosa ti servirà

utensili:

  • buratto
  • filtro metallico / setaccio
  • ciotola o grande misurino
  • vaso o ciotola per conservare l'olio di canna

materiali:

  • cannabis decarbossilata (gemme, bordi, kief, hash - 40 grammi)
  • olio di cocco non raffinato (2 tazze)

Parleremo un po 'di dosaggio nel passaggio successivo.

Non sei sicuro di come decarbossilare la cannabis? Clicca qui per scoprirlo!

Step 2: Dosaggio + Ceppi + Aspettative

(Nella foto sopra - hash d'acqua Doctor Who, Doctor Who a forma di bocciolo - così viola !!, Doctor Who, rifinitura foglia zucchero)

Cosa sto usando per questo batch:

  • 2 tazze di olio di cocco non raffinato
  • 40 g Aggiuntivo Doctor Who, decarbossilato

Questa è una dose abbastanza forte - circa 1, 5 g di trim per cucchiaio di olio di canna. I medibles che questo olio di canna produce saranno usati principalmente per combattere l'emicrania, quindi più forte è meglio!

Linee guida per il dosaggio:

Consiglio di usare ovunque 0, 5-1, 5 g di trim / bud / hash / etc per cucchiaio di olio. Se è la prima volta che fai esperimenti con l'olio di canna, prova a usare 16 grammi di cannabis in 2 tazze di olio.

Quando si usano le gemme, va bene usare meno di quanto si farebbe se si stesse usando trim poiché ci saranno più tricromi presenti e quindi più THC. Se avessi usato gemme invece di tagliare in questo lotto, probabilmente avrei usato 0, 5 grammi di gemma per cucchiaio di olio di cocco.

Per ulteriori informazioni sul dosaggio della cannabis, consiglio vivamente di prendere una copia di The Ganja Kitchen Revolution di Jessica Catalano. Il libro include una tabella di dosaggio molto bella e spiega come demistificare la produzione di alimenti con la giusta quantità di THC per te.

Questo articolo su The Cannabist include anche un modo utile per capire il contenuto di THC negli alimenti.

Cosa aspettarsi dall'uso dell'olio di canna:

La cannabis assunta per via orale una bestia totalmente diversa: può volerci molto più tempo per sentirla e gli effetti possono durare molto più a lungo in media. L'olio di canna è spesso abbastanza potente e può renderti super assonnato, quindi non provare mai una nuova dose quando hai degli obblighi in seguito. ;)

Puoi provare a combattere la sonnolenza usando solo sativas nel tuo olio di canna o scegliendo una varietà ricca di CBD. Ma potrebbe ancora farti sentire un po 'stanco (i commestibili lo fanno sempre per alcune persone!), Quindi fai sempre attenzione.

Cosa fare se si prende troppo olio di canna:

Se mai prendi troppo mentre cerchi di capire la dose corretta, non ti preoccupare! Potresti sentirti ansioso o chiederti perché hai mai pensato che fosse una buona idea, ma prometto che passerà e ne valgono i benefici.

La cosa migliore da fare è bere un bicchiere d'acqua e sdraiarsi. Dormire è sempre il modo migliore per gestire un po 'troppa cannabis.

Se il sonno sembra irraggiungibile, prova ad abbassare le luci e a mettere musica o TV. Puoi provare a parlare anche con qualcuno. Qualunque cosa ti rilassi! Tieni presente che passerà al massimo entro poche ore.

Passaggio 3: combina olio di cocco e cannabis e cuocere a fuoco lento

Unisci la cannabis e l'olio di cocco in una piccola casseruola sul fuoco più basso che riesci a gestire.

Una volta che l'olio di cocco si è sciolto, lascia cuocere a fuoco lento la miscela (mescolando così spesso) per un'ora.

HEY! Se vuoi farlo in un crockpot puoi sicuramente farlo. Lascialo andare basso per un paio d'ore. Non è necessario impiegarlo più a lungo.

Se il tuo olio di canna risulta super verde o non verde, va bene. Il verde si riferisce solo alla clorofilla presente, non alla forza dell'olio di canna.

Passaggio 4: filtrare

Per sforzare, utilizzare una garza in un setaccio sopra un grande misurino. Un setaccio normalmente non è abbastanza buono da solo! Non importa troppo se finisci con il particolato nell'olio, ma senza di loro sembra sempre più bello.

Metti due strati di garza nel setaccio e mettili sopra il misurino.

Versare l'olio caldo e la miscela di cannabis nella garza.

Lasciare gocciolare per circa un'ora e poi spremere il resto a mano.

Puoi usare la cannabis trasformata in altre cose una volta che hai spremuto l'olio, ma non dovrebbe esserci molto THC in esso. Uno dei modi più fantastici è mescolarlo con burro ammorbidito: finisci con un fantastico burro composto di cannabis che puoi usare su toast o magari anche mettere una cucchiaiata su una bistecca o sotto la pelle di un pollo.

Tuttavia, non sentirti male se lo componi o lo butti fuori - quasi tutte le cose buone sono nell'olio di canna ora!

Passaggio 5: Raffreddare e conservare

Versare l'olio di canna in un barattolo di vetro o una ciotola e lasciare scoperto fino a temperatura ambiente e iniziare a solidificarsi. (Lasciarlo scoperto è molto importante perché vogliamo evitare la formazione di condensa nel vaso)

Una volta completamente raffreddato, chiudere il contenitore e conservare in frigorifero o in un luogo buio e fresco. Questo durerà fino a un anno!

Vedi quanto è buio prima e quanto è chiaro quando si solidifica? Ecco come dovrebbe apparire se non lo fai sobbollire troppo a lungo e non sei troppo duro con esso. Se lo colpissi un po ', potrebbe essere più verde.

Passaggio 6: utilizzo di olio di cocco e cannabis

Puoi consumare questo olio di canna da cocco da solo o usarlo in commestibili!

Se è la prima volta che lo provi, ti consiglio di prendere 1 / 4-1 / 2 cucchiaio per bocca per iniziare. Attendere almeno 3-4 ore prima di prenderne di più. Come ti senti dopo questo ti farà sapere se è necessario aumentare o diminuire la dose. Ti fornirà anche una base per i commestibili.

Se fai commestibili, prova a usare le ricette che hai preparato prima. Sapere quanti biscotti, muffin, fette di torta, ecc. Che una ricetta produce ti permetterà di capire quanto THC per porzione c'è. (Perché sappiamo che stiamo usando una certa quantità di cannabis per cucchiaio di olio di cocco - puoi determinare la forza in base alla quantità di olio che hai usato nella ricetta e al numero di porzioni che produce)

Un'altra cosa buona da tenere a mente: puoi anche fare metà olio di canna e metà burro se hai bisogno che i commestibili siano un po 'meno forti.

Articoli Correlati