Come riparare un foro in una porta con anima cava

Quando una porta con anima cava viene danneggiata, la riparazione (anziché la sostituzione) è possibile se è possibile superare i due problemi che rendono difficile tale riparazione. Innanzitutto, queste porte sono vuote. Non c'è nulla dietro l'MDF o la superficie della superficie del pannello rigido della porta per far aderire un cerotto o per fornire supporto per prevenire il successivo cracking del cerotto. In secondo luogo, molte porte con anima cava hanno una trama modellata nell'MDF o nel pannello rigido per assomigliare alle venature del legno. Una toppa liscia su una porta del genere risalterà semplicemente perché la trama non corrisponde.

I danni a queste porte possono essere riparati dall'uso creativo di prodotti originariamente destinati a qualcos'altro. Questo Instructable descrive come utilizzare il Sigillante Schiuma isolante per riempire il vuoto dietro l'area danneggiata e il materiale dello stampo in gomma siliconica e la resina colata per riprodurre la trama del legno sul cerotto.

Le principali attività necessarie per riparare un foro in una porta con anima cava sono:

  1. Riempi lo spazio vuoto dietro l'area danneggiata con un sigillante isolante in schiuma per consentire l'applicazione di materiale di riempimento sul foro e per fornire forza e supporto per il cerotto completo in modo che non si rompa durante l'uso
  2. Utilizzare materiale di riempimento epossidico per riempire l'area danneggiata e portarla a filo con la superficie finita
  3. Crea uno stampo in silicone della trama superficiale finita della porta (in questo caso, una trama a grana finta legno)
  4. Usa lo stampo in silicone e la resina colata per riprodurre la trama sul cerotto riempito e carteggiato
  5. Adescare le toppe e dipingere la porta

Di seguito vengono fornite istruzioni dettagliate per completare queste attività.

Passaggio 1: raccogliere i materiali necessari

  • Sigillante in schiuma isolante, come Great Stuff
  • Gomma siliconica vulcanizzante a temperatura ambiente (RTV), come l'alluminite Quick Set
  • Stucco a base epossidica o poliestere / stirene, come lo stucco universale Bondo
  • Resina acrilica o poliestere, come la resina in fibra di vetro Bondo
  • Argilla da modellare o stucco, come lo stucco inossidabile per idraulici, per evitare perdite durante il versamento di silicone per la forma della trama
  • Solvente, come diluente per vernici o Goof Off per gestire la pulizia dell'utensile e gocciolamenti involontari di resina epossidica o resina
  • Nastro per mascheratura, come 3M Blue Painter's Tape
  • Spazzola e stracci monouso per trucioli
  • Primer e vernice

Passaggio 2: riempire il vuoto

Utilizzare sigillante espanso isolante per riempire l'area cava dietro il difetto nel pannello della porta. Inserire il tubo nell'area danneggiata in modo che la schiuma si attacchi sul retro dell'altro lato della porta e riempia completamente il vuoto tra i pannelli della porta. Iniettare una quantità generosa di schiuma per assicurarsi che l'intera area sotto il danno sia riempita. Questo è più facile se la porta viene smontata e appoggiata su cavalletti o sul pavimento.

Potrebbe essere necessario eliminare i fori nel pannello della porta per consentire l'iniezione di schiuma se la porta viene solo divisa o incrinata e non è possibile inserire l'ugello del sigillante isolante in schiuma. Non sono necessari molti di questi fori di accesso perché la schiuma si espande molto dopo l'applicazione.

Man mano che la schiuma si espande, fuoriesce dai fori. Questo è OK e previsto. Non lasciare che la schiuma goccioli sulla superficie della porta o avrai un disordine da pulire. Usa del nastro adesivo per proteggere la porta se devi riempire il vuoto con la porta in posizione verticale.

Lasciare che la schiuma si polimerizzi completamente (durante la notte per sicurezza).

Passaggio 3: tagliare la schiuma

Dopo che il sigillante in schiuma isolante è completamente indurito, sarà abbastanza solido e non sarà più appiccicoso al tatto. La schiuma fornisce una resistenza sufficiente per evitare che il pannello della porta danneggiato si fletta durante il normale utilizzo. Se il pannello non è sufficientemente supportato, la patch potrebbe eventualmente rompersi a causa della costante flessione e vibrazione dell'apertura e della chiusura della porta.

Tagliare tutta la schiuma in eccesso che è sporguta durante l'espansione e l'indurimento (usando un coltello o una sega). Carteggiare l'area per assicurarsi che sia piatta. I rientri sono OK a questo punto, ma tutti i punti più alti devono essere levigati.

Passaggio 4: levigare la superficie

Utilizzando un materiale di riempimento epossidico, applicare uno strato sull'area danneggiata per riempire tutte le aree basse e portare il livello del patch con la superficie del pannello della porta. Seguire le istruzioni sul materiale di riempimento che si sta utilizzando per miscelare un lotto. Levigalo usando una spatola di plastica o uno strumento simile.

È meglio lasciare lo stucco un po 'alto e carteggiarlo a livello del pannello della porta per evitare di applicare un'altra mano. Ma se il difetto è troppo profondo (più di circa 1/4 di pollice o 6 mm), potrebbero essere raccomandati più strati dal produttore del riempitivo.

Lascia che il filler indurisca completamente (in genere dai 15 ai 30 minuti) e leviga la sabbia.

Passaggio 5: preparare lo stampo trama

Se la porta con anima cava è liscia e piatta, il gioco è fatto. Adescare e dipingere la porta. Ma se la tua porta ha una trama di venature del legno, la toppa liscia e piatta apparirà ancora male dopo la verniciatura. Quindi ora è necessario riprodurre la trama delle venature del legno prima della verniciatura.

Trova un posto sulla porta che non abbia danni, in cui il motivo a venature del legno sia in buone condizioni. La parte inferiore della porta è un buon posto da considerare perché in genere è più ampia di altre aree e puoi creare uno stampo di trama che è abbastanza largo da coprire le aree più danneggiate. Crea una cornice di legno e fissala all'area della porta selezionata per lo stampo trama. A tale scopo è possibile utilizzare morsetti o piccoli chiodi.

Usa argilla o mastice per sigillare la fessura tra il telaio in legno e la porta per evitare perdite di silicone.

Livellare la porta in modo che il silicone si stabilizzi su uno spessore uniforme su tutto il telaio.

Seguendo le istruzioni del produttore per la gomma di silicone RTV, mescolare e versare il silicone nel telaio. Fai vibrare la porta per alcuni minuti per aiutare le bolle a fuoriuscire e per garantire che il silicone liquido penetri in tutte le linee di trama delle venature del legno. Questo può essere fatto sbattendo leggermente sul lato inferiore della porta con un martello di gomma.

Lascia che il silicone indurisca completamente. Consulta le istruzioni del produttore per determinare per quanto tempo attendere. Quando completamente indurito, rimuovere il telaio e staccare lo stampo in silicone. Non si attaccherà alla porta. Lo stampo avrà un rilievo negativo del motivo a venature del legno della porta.

Passaggio 6: riprodurre il modello di venatura del legno nell'area rattoppata

Posizionare il nastro per mascheratura intorno all'area in cui verrà creato il motivo venature del legno. È meglio sovrapporre un po 'il modello di venature del legno esistente, quindi la forma della trama in silicone dovrebbe essere un po' più lunga dell'area rattoppata. Miscelare la resina di colata secondo le indicazioni del produttore e applicarla con uno strato sottile su tutta l'area. Questo dovrebbe essere un rivestimento SOTTILE ... lo strato di trama non è molto spesso ..

Posizionare la forma di trama in silicone sulla resina e premerla con decisione. Il rotolamento con un mattarello (ho appena usato la lattina Great Stuff) dal centro verso l'esterno aiuterà a spremere la resina in eccesso. Usa un pennello usa e getta o uno straccio per pulire la resina in eccesso che si sporge sul nastro adesivo. Una volta che la forma di trama in silicone è stata arrotolata, posizionare una tavola piatta con un po 'di peso su di essa per mantenere un contatto stabile con la porta.

Lascia che la resina indurisca completamente. Sbucciare la forma di trama in silicone e il motivo a venature del legno sarà visibile nella resina indurita. Eventuali bolle che rimangono intrappolate sotto la forma della trama in silicone creeranno piccoli buchi nel motivo a venature del legno. Sono stato in grado di riempire quei piccoli fori con un po 'di calafataggio prima di dipingere con buoni risultati.

Passaggio 7: adescare l'area rattoppata e dipingere la porta

Non resta che adescare l'area riparata e dipingere la porta. Se guardi da vicino puoi vedere dove si trovano i bordi del patch testurizzati, ma dopo aver innescato e dipinto l'osservatore casuale non se ne accorgerà.

Alcune lezioni che ho imparato durante l'utilizzo di questo metodo per riparare 5 porte con anima cava:

  • Rendi lo stampo in silicone abbastanza grande. Una forma quadrata in silicone da 10 a 12 pollici riparerà praticamente qualsiasi danno alla porta in cui ti imbatti. Il modulo è riutilizzabile, quindi è necessario solo uno per effettuare più riparazioni.
  • È possibile creare una trama di venature del legno direttamente nello stucco epossidico, ma lo stucco è molto più viscoso della resina di colata, quindi è necessario usare più forza quando si rotola la forma di trama siliconica in esso. Ho scoperto che per piccoli fori, come il foro lasciato da un fermaporta, lo stucco epossidico è tutto ciò che serve. Per aree più grandi, come il pugno contro il danno alla porta, la resina di colata ha prodotto una riparazione migliore.
  • Quando si utilizza la forma di trama in silicone per produrre una finitura venatura del legno in stucco epossidico o resina colata, è necessario solo uno STRATO SOTTILE del materiale. Se la consistenza della venatura del legno risultante risulta troppo spessa o grumosa, puoi sempre carteggiarla e riprovare. Usa la tecnica del mattarello per spremere l'eccesso. La pratica aiuta quando si utilizza questo metodo.
  • Goof Off è un ottimo solvente per la schiuma isolante, lo stucco epossidico e la resina da colata se lo si utilizza prima che i materiali siano induriti. Non è duro come il diluente per vernici ma rimuove comunque le fuoriuscite dal lavoro (o dalle dita).

Articoli Correlati