Come progettare e costruire un go kart.

Ciao a tutti questo Instructable è una collaborazione di nove anni di studenti di ingegneria che lavorano. Il loro compito è quello di lavorare in gruppo per ricercare, progettare e costruire un go kart, utilizzando principi di ingegneria del suono. Dato che si tratta di un progetto studentesco, il frame deve essere il più semplice possibile, in modo che gli studenti possano costruire il kart con strumenti minimi e con il time frame assegnato.

Questo Instructable ha molte foto con note, basta far scorrere il cursore sulla casella della maggior parte delle foto per far apparire il testo

I go-kart devono avere!

  • Freni
  • valvola a farfalla
  • Paraurti per impedire alle ruote posteriori di entrare in contatto con un altro kart.
  • La catena deve poter essere regolata.
  • Devono essere utilizzate parti standard standard.
  • Punta e catena devono poter essere regolate.
  • Paracatena
  • Nessun spigolo vivo
  • Geometria dello sterzo corretta

Membri del team

  • o_-
  • iTz Monkeeh
  • HDinosaur
  • Quartz476
  • WILLBA55
  • lincspencer
  • BrinkEdge
  • Pc_NOODLES

Passaggio 1: roba di cui avrai bisogno

La prima cosa che devi fare è raccogliere tutte le parti, in quanto semplifica molto la progettazione se riesci a disporre tutte le parti in cui saranno sul kart e il tipo di "unire i punti" ....

Materiali di cui avrai bisogno:
Acciaio quadrato da 25 o 30 mm
Foglio di alluminio spesso 1, 6 mm
Tubi in acciaio da 19 mm e 25 mm
25mm solido
Solido luminoso da 30 mm (se si desidera realizzare il proprio asse posteriore)
Tubo o tubo da 13 mm.
un sacco di dadi e bulloni da 6 mm e 8 mm

Parti di cui avrai bisogno: (Le schermate sono incluse poiché i collegamenti ebay possono andare a vuoto)

  • Di recente ho acquistato diversi pezzi da corse a prezzo ridotto, hanno quasi tutto ciò di cui avrete bisogno e il loro servizio è stato eccellente.
  • Axel (Puoi trovare queste lancette dei secondi su eBay per circa $ 50 o nuove per $ 150 - $ 200)
  • Mozzi da 30mm
  • Pignone o porta disco
  • catena pignoni e frizione
  • Pinza freno meccanica con pastiglie e cavo
  • Go Kart Brake Disc
  • Bozzello autoportante con cuscinetto da 30 mm
  • 4 ruote (possono essere piuttosto costose, nuove e di seconda mano. Un set usato può costare fino a e oltre $ 100 su eBay)
  • 4 pneumatici (puoi trovarli su eBay, un nuovo set può costare fino a $ 300 e oltre, ma se ottieni un set usato possono costare meno di $ 100 o gratis)
  • Volante (è possibile ottenere una ruota di seconda mano economica per circa $ 20 su eBay)
  • Posto (Puoi usare qualsiasi posto che puoi trovare ma noi stiamo usando un posto in fibra di vetro. Puoi trovarne uno su eBay per circa $ 40)
  • Motore (Stiamo usando un motore di taglio che puoi spegnere su un vecchio tosaerba o guardare eBay per pochi dollari)


Strumenti che abbiamo usato.

  • Trapano
  • Tornio di metallo
  • Tocca e muori
  • Hack saw
  • Macinino
  • Saldatore MIG
  • Trapano a batteria
  • Rullo

allegati

  • Kart BOM assingment.pdf Scarica

Passaggio 2: geometria dello sterzo

Ottenere la geometria dello sterzo corretta sul tuo Kart è una delle considerazioni più importanti nella progettazione del telaio. Se non lo capisci bene, Kart non girerà ma arerà dritto. A differenza di un'auto, le ruote posteriori non hanno un differenziale ma sono bloccate insieme e girano sempre alla stessa velocità, ciò richiede un po 'di ingegneria mannaia per far sollevare la ruota posteriore interna del terreno quando si gira e consentire alla parte anteriore del kart di girare dentro .


Il sottosterzo si verifica quando la parte anteriore di un'auto tende ad andare dritta quando si gira la ruota in un angolo. Puoi sentire le gomme strofinare contro l'asfalto. La maggior parte delle auto moderne è a trazione anteriore e tende a sottosterzare. È intrinsecamente abbastanza sicuro, poiché la velocità è ridotta e finché c'è abbastanza strada, le gomme alla fine si prenderanno e gireranno l'auto nel modo desiderato!

sovrasterzo
Questo accade quando l'estremità posteriore della macchina scivola via dalla direzione della svolta. Le auto a trazione posteriore sono molto più inclini a questo. È meno sicuro del sottosterzo, perché può essere il preludio a una rotazione e il sollevamento improvviso della potenza (che è una reazione naturale) può effettivamente causare la rotazione mentre si stancano. Auto come la Porsche 911, dove il peso è tutto dietro l'asse posteriore sono inclini a questo.

curvatura

Camber è l'angolo della ruota rispetto alla verticale, visto dalla parte anteriore o posteriore della macchina. Se la ruota si inclina verso il telaio, presenta una campanatura negativa; se si sporge dalla macchina, ha una curvatura positiva. quindi su un Go Kart dovrebbe essere 0. nel mezzo sia positivo che negativo.

fonditore

L'angolo di inclinazione positivo è meglio illustrato dall'inclinazione posteriore della forcella dello sterzo su una bicicletta. La macchina per colata continua positiva pone ovviamente la ruota anteriore davanti al suo punto di articolazione e la maggior parte dei veicoli sono progettati con un angolo di rotazione positivo. È definito come l'angolo creato dal punto di articolazione dello sterzo dalla parte anteriore a quella posteriore del veicolo. L'incantatore è positivo se la linea è inclinata in avanti e negativa se all'indietro.
I Kingpins su un kart dovrebbero essere distesi ai primi 12-15 gradi

Punta in curva
Quando il veicolo negozia una curva, la ruota interna gira più bruscamente e mentre le ruote rimangono in questa posizione, le ruote si inclineranno e torneranno alla punta corretta quando il volante viene riportato in posizione diritta. Ciò si ottiene inclinando i bracci dello sterzo verso il centro dell'asse posteriore che coprirà al punto 12

Sollevamento delle ruote

Il sollevamento della ruota o il sollevamento del peso sono correlati all'incantatore e all'inclinazione del perno, che controlla la capacità di girare e sollevare la ruota posteriore interna da terra in base al modo in cui si gira. Avere un solido asse posteriore fa girare le ruote alla stessa velocità, quindi è necessario che la ruota posteriore interna si sollevi da terra, il che consente al kart di aggirare gli angoli.

KPI
L'angolo di inclinazione del perno, insieme all'angolo della ruota, crea i fenomeni del ritorno delle ruote in posizione diritta dopo un'operazione di sterzo, inoltre tende a mantenere questa posizione dopo un impatto con un ostacolo che tenta di alterare la traiettoria,

Impostare
Quindi avrai bisogno di 10 KPI degress e di 12-15 caster ti mostreremo come impostarlo al punto 9. Se hai intenzione di realizzare i tuoi assi mozzi, devi assicurarti che il camber sia impostato a 0 gradi e l'angolo ackerman è corretto. questo sarà trattato nel passaggio 12

allegati

  • kart reseach.pdf Download

Passaggio 3: progettazione della cornice

Questo è il design che abbiamo fatto per il go kart: abbiamo ottenuto la distanza delle ruote (base delle ruote e pista) da un deign di internet di un go kart. Abbiamo basato il telaio sui go kart precedenti e sul modello in scala go kart. Stiamo costruendo il telaio con tubi quadrati da 30 mm e tubi rotondi da 25 mm e tubi tondi da 19 mm per i supporti dei sedili e il piantone dello sterzo solo per semplificare il lavoro.

  • Quindi poche cose da considerare, prima la base della ruota e la pista devono essere approssimativamente le stesse di un kart da corsa, quindi una base della ruota da 1040 mm e circa 680 mm tra i perni del re. Questo ci darà il kart più maneggevole poiché la maggior parte dei kart da corsa sono abbastanza vicini a quella dimensione.
  • Le ruote anteriori hanno bisogno di spazio per muoversi mentre sterzano, non vuoi che uno pneumatico sfreghi sul telaio.
  • Le piegature multiple sono difficili da fare, quindi mantieni il telaio il più semplice possibile
  • È probabile che l'asse posteriore si pieghi se i cuscinetti sono troppo lontani dalle ruote, allargando il telaio sul retro.
  • I motori a quattro tempi sono più larghi dei motori da gara e sono difficili da montare sul lato del kart
  • La catena deve poter essere regolata
  • Il resto del design dipende da te finché tutto si adatta (incluso il driver) e il kart sembra buono il resto delle misurazioni non sono così importanti in questa fase
  • È utile disegnare tutto a grandezza naturale su un banco da lavoro e posare tutta la parte e il driver in modo da poter "unire i punti"
  • Il conducente è la parte più importante, quindi la posizione di guida dovrebbe essere comoda e la parte superiore del volante intorno all'altezza delle spalle braccia e gambe leggermente piegate
  • Gli angoli di sterzo devono essere corretti, ma ne parleremo più avanti.

Passaggio 4: Frame Jig

La maschera per il telaio è molto importante, contiene tutte le parti del telaio in modo che non si muovano e mantiene tutto piatto, dritto e quadrato.
Fortunatamente una maschera non è difficile da realizzare, hai solo bisogno di un foglio di compensato o MDF, alcuni piccoli blocchi di legno e alcune viti.

  • Inizia disegnando una linea centrale al centro del foglio e usa quella linea per tutte le misure e gli angoli.
  • Disegna il tuo telaio da kart a dimensioni intere e metti il ​​motore, il sedile, gli assi, i pedali e il conducente sulla scacchiera per verificare che tutto vada bene.
  • È molto più facile cambiare il disegno ora che cambia la cornice in seguito.
  • Dopo aver verificato e ricontrollato che il disegno è corretto, è possibile iniziare a tagliare l'acciaio e posarlo sopra il disegno.
  • Abbiamo deciso di mettere il motore dietro l'asse posteriore che è un design insolito ma funziona davvero bene
  • Il supporto motore può essere realizzato con quattro tubi quadrati da 30 mm. Abbiamo usato quattro punte da 9 mm come spazi in modo che i bulloni del motore scivolino tra i tubi.
  • È molto importante quindi bloccare ogni pezzo in posizione con tre blocchi di legno in modo da poter eseguire misurazioni accurate per tagliare altre parti. Ciò è particolarmente utile se hai diverse persone che lavorano al progetto, in quanto possono vedere cosa manca e una misura rapida e possono andare via e tagliare quella parte

Passaggio 5: King Pins

I perni del re sono i perni per le ruote anteriori :) La dimensione di cui avevamo bisogno per i perni del re doveva essere di 50 mm di lunghezza e 25 mm di diametro

  • Inizia tagliando una lunghezza di 55 mm da un solido tondo d'acciaio.
  • Usando il tornio e i pezzi che hai appena tagliato, ora li usi per creare il foro nel mezzo, il foro dovrebbe avere un diametro di 8 mm, iniziare con il trapano centrale e creare un foro di circa 10 mm in
  • Utilizzando una punta da 8 mm è possibile creare il resto del foro, assicurarsi di lubrificarlo ogni tanto, altrimenti è possibile rompere la punta
  • Ora che hai il tuo buco usa l'utensile da taglio sul tornio per affrontare ogni estremità per togliere i 5 mm in eccesso
  • Leviga le punte affilate e ora hai il tuo primo spillo
  • Ripeti dal primo passaggio per creare il secondo: D

Passaggio 6: Bush di guida

Di BrinkEgde

Stiamo realizzando il Bush di guida per la nostra classe Go Kart. Stiamo utilizzando il programma PTC per ricreare lo sterzo con una stampante 3D.
Dopo aver realizzato la boccola dello sterzo, dovrai rimuovere l'impalcatura sulla boccola dello sterzo e limare leggermente i fori perché la stampante 3D esegue i fori di dimensioni inferiori all'1 o 2% circa.
se non hai accesso a una stampante 3D, la boccola dello sterzo è abbastanza economica da acquistare, potresti provare ebay o un negozio di kart. Esistono diversi stili e generalmente sono disponibili in 2 diverse dimensioni dell'albero, 19 mm 20 mm. Quindi controlla di avere il tubo della dimensione corretta e il mozzo dello sterzo in modo che tutto si adatti

allegati

Passaggio 7: piantone dello sterzo

Il piantone dello sterzo era piuttosto facile da realizzare, era solo un po 'difficile ottenere le misure corrette. Ci sono volute circa tre ore per fare e circa mezz'ora per modellare e mettere i buchi. Di seguito è riportata una schermata di quanto costa una colonna Go kart Steering su eBay.

  • Abbiamo praticato i fori con una trapano a bassa velocità. Una volta che i fori sono stati fatti, abbiamo iniziato a tagliarlo nella sua forma base semplicemente inserendolo in una morsa e usando un seghetto.
  • Avevamo praticamente finito, tutto ciò che dovevamo fare ora era prendere un file e curvare i bordi in modo che sembrasse migliore. Il braccio dello sterzo ora era finito e pronto per essere messo sul piantone dello sterzo.
  • Il piantone dello sterzo è solo un pezzo di tubo da 19 mm con un bullone saldato nella parte inferiore, lo rende più lungo del necessario poiché puoi sempre tagliarlo quando si adatta al volante
  • Abbiamo usato una trapano come una maschera per tenere tutto dritto durante la saldatura.

Passaggio 8: mozzo dello sterzo

Il mozzo dello sterzo è la parte che collega il piantone dello sterzo e il volante. Stiamo ricavando il nostro da un pezzo di alluminio, ma se non sei in grado di farlo vendono sul mozzo dello sterzo ebay. Il mozzo dello sterzo è stato realizzato su un tornio da un pezzo di alluminio pressofuso e richiede un po 'di tempo per essere realizzato.
Qualche suggerimento per il successo,

  • I piantoni dello sterzo per go kart sono disponibili in due diametri 19mm e 20mm. quindi assicurati che la boccola e il tubo dello sterzo abbiano le dimensioni giuste prima di iniziare.
  • Abbiamo usato il volante come una maschera per ottenere i fori di montaggio nella posizione corretta.
  • Contrassegnare la posizione del primo foro e utilizzare un trapano da 5 mm e un rubinetto da 6 mm per inserire una filettatura nel mozzo
  • Avvitare il volante e utilizzare un trapano da 6 mm per contrassegnare il centro degli altri 2 fori.
  • È quindi possibile praticare gli altri 2 fori da 5 mm e toccarli con un rubinetto da 6 mm.
  • Un lato del mozzo dello sterzo ha un grande foro al suo interno. in questo modo la testa della vite a testa cilindrica si stringe sul tubo e non sul mozzo. Ciò ha l'effetto di schiacciare leggermente il tubo all'interno del mozzo e fare una tenuta stretta che non viene persa.
  • Il mozzo può essere rimosso rimuovendo la vite a testa cilindrica.

Passaggio 9: King Pin Jigs

Impostare gli angoli del perno del re è la parte più importante della costruzione del tuo kart, non importa quanto sia bello il tuo kart, se non andrà in curva, non sarà divertente.

  • Basta tagliare le 2 piastre auto e praticare 4 fori in modo che possano essere avvitati alla maschera del telaio. Quindi saldare un'asta di acciaio lucido da 8 mm sulla piastra assicurandosi di ottenere i 2 angoli giusti.
  • L'inclinazione del KPI o del perno è l'angolo in cui la parte superiore dell'asta si inclina verso il centro del telaio e dovrebbe essere di 10 gradi.
  • L'angolo di inclinazione inclina l'asta verso la parte posteriore del telaio e dovrebbe essere di 12-15 gradi.
  • Queste due maschere sono un'immagine speculare l'una dell'altra, quindi assicurati di contrassegnarle a destra e sinistra. Può essere abbastanza difficile ottenere gli angoli giusti, quindi passa un po 'di tempo a controllare che siano corretti, quindi non finisci con un kart che non gira in un modo corretto o vuole guidare in cerchio quando lasci il volante va.

Molti costruttori per la prima volta mi hanno detto che i miei angoli di sterzata non sembrano giusti, fidati di me sembrano un po 'strani la prima volta che li vedi, ma se saldi i martinetti su e giù, il tuo kart non gira o sterza.
Troverai due disegni che puoi scaricare e stampare che ti aiuteranno a ottenere gli angoli giusti se non hai un goniometro.

allegati

  • Anteprima di "15 degress.bmp" .pdf Download
  • Anteprima di "10 degress.bmp" .pdf Download

Passaggio 10: divertimento con Tube

Abbiamo usato un tubo con diametro esterno di 25 mm per i paraurti anteriori e posteriori e un diametro esterno di 19 mm per l'attacco del paraurti superiore, del sedile, del piantone dello sterzo e del piantone dello sterzo. L'uso di un piegatore per tubi può essere un po 'complicato, devi ricordare che ogni curva ha un inizio e una fine e utilizza il materiale mentre la pieghi. Quindi è una buona idea rimuovere il dado dalla macchina e posizionarlo sulla tua maschera per darti un'idea migliore di dove verrà posato il tubo dopo che è stato piegato. Taglia anche più tubo di quanto pensi possa essere necessario in quanto puoi sempre tagliare un po 'di ogni estremità per farlo combaciare.

  • La prima curva è facile, è la seconda sullo stesso tubo a cui devi davvero pensare.
  • Assicurati di pensare a dove inizia la curva, poiché molti studenti piegano la seconda curva nel posto sbagliato e i paraurti finiscono troppo largamente. (Alla stessa distanza della larghezza della matrice)
  • Per ottenere le due curve esattamente con lo stesso angolo e lunghezza può essere utile disegnare attorno al paraurti e poi capovolgerlo, in quanto ti dà una grande visuale sulla simmetria della parte che stai realizzando.
  • Un altro suggerimento è se pieghi eccessivamente il tubo e devi raddrizzarlo di qualche grado per dare alla curva un buon tocco su un pavimento di cemento (funziona sorprendentemente bene)
  • L'estremità del tubo da 19 mm può essere schiacciata in una pressa e perforata per essere utilizzata per i supporti del sedile e del piantone dello sterzo. Ricorda solo di arrotondare gli spigoli vivi in ​​quanto strapperà attraverso un sedile da go kart o la gamba se lasciato con quegli angoli acuti su di essi.

Passaggio 11: pedali

I pedali sono realizzati con un tubo di acciaio da 13 mm e sono stati riscaldati da un impianto a gas ossiacetilenico e piegati in forma. Abbiamo copiato un pedale da kart da corsa, quindi hanno una curva in posizione verticale per impedire [il piede di scivolare dal lato del pedale. I pedali sono un'immagine speculare l'uno dell'altro e hanno un pezzo di piatto con fori per il freno e il cavo dell'acceleratore.

  • I fori consentono di regolare il modo in cui il freno e l'acceleratore rispondono, poiché è possibile avere un pedale del freno molto duro (se regolato sul foro superiore) o un pedale del freno morbido se il cavo è montato sui fori inferiori.
  • Se non hai un pedale da copiare, puoi usare un filo per creare un modello, quindi puoi avere un pedale personalizzato da abbinare al tuo piede.
  • Le 2 curve sono 90 e 135 gradi.
  • Usa un pezzo di tubo come maniglia quando pieghi il tubo.
  • Bisogna fare attenzione in modo che il tubo si pieghi senza collassare. Riscalda completamente il tubo e sposta il calore lungo il tubo mentre ti pieghi.

Step 12: Stub Axels

Puoi creare i tuoi assi mozzi o acquistarli già pronti. È molto più facile realizzarli in quattro pezzi, come mostrato nella foto e utilizzare la maschera dell'asse del mozzo, il perno del perno e la ruota per mantenere le parti in posizione durante la saldatura. Sul nostro kart abbiamo praticato un foro all'estremità dell'asse, toccato un filo da 10 mm e usato un bullone per fissare la ruota.

  • Quando si esegue la saldatura, utilizzare la ruota senza una ruota come una maschera, dovrebbe sedere in piano sul banco quando la ruota è in posizione diritta.
  • Gli angoli appariranno un po 'strani (non quadrati), questo è normale.
  • I due bracci dello sterzo devono essere saldati per ultimi, con i fori dal perno di sterzo e l'estremità del braccio dello sterzo che si forma e la linea immaginaria al centro dell'asse posteriore
  • I disegni hanno tutte le dimensioni necessarie

Step 13: Freni

Abbiamo usato una pinza freno a cavo progettata per l'uso su go kart economici, kart divertenti o passeggini. Il montaggio non richiede molto tempo e deve essere abbastanza forte da mantenere diritta la pinza del freno e sopportare una grande quantità di abusi. Deve anche avere un foro nel mezzo in modo da poter accedere alla vite di regolazione della pastiglia del freno.

  • Abbiamo usato una grande sega a tazza sulla pressa per trapano alla sua velocità più bassa per tagliare il grande foro.
  • Utilizzare fluido da taglio o lubrificante sulla sega a tazza per mantenerlo fresco o strapperà tutti i denti mentre si surriscalda.
  • I due fori di montaggio sono distanti 80 mm tra i centri
  • Abbiamo usato acciaio dolce piatto da 100 mm x 6 mm
  • Gli angoli sono tagliati per sicurezza e sembra anche meglio che avere il quadrato finale.
  • Non saldare il supporto finché non sono stati avvitati l'asse e il disco del freno.

Passaggio 14: saldatura

Stiamo usando un MIG per saldare insieme i nostri go kart in quanto sono un saldatore molto veloce lì molto più veloce di e un saldatore ad arca, e non hai eliminato le scorie dopo la saldatura finita.

  • Se non hai mai eseguito alcuna saldatura prima, vale la pena fare qualche ora di pratica prima di iniziare a saldare il telaio. Prima di iniziare, assicurarsi che tutte le parti si adattino, se si hanno spazi vuoti di grandi dimensioni o tagliare un piccolo pezzo per riempire il foro o tagliare un nuovo pezzo di acciaio.
  • Questo non è un progetto su cui vuoi imparare a saldare, se il kart cade a metà mentre guidi non sarebbe solo pericoloso ma anche divertente.
  • È davvero importante afferrare l'intera struttura insieme e controllare che tutto sia dritto e quadrato.
  • Utilizzare il sedile come una maschera avvitando i supporti al sedile e fissandoli in posizione. Il sedile può quindi essere rimosso
  • Non saldare la pinza del freno o il braccio sul piantone dello sterzo fino a quando il resto del kart non è assemblato.

Passaggio 15: protezione per pavimento e catena

Il tuo kart avrà bisogno di un pavimento, quindi saldalo in alcune linguette in modo che possa essere avvitato con bulloni da 6 mm e dadi antiriflesso. Il paracolpi e il paracatena sono realizzati con un foglio di alluminio spesso 1, 2 mm e non vengono verniciati poiché la vernice si consumerebbe presto vicino ai pedali mentre le scarpe si sfregano contro di esso e l'alluminio sembra comunque fresco.

  • Avrai bisogno di 10 o 12 linguette e bulloni da 6 mm, con dadi antibloccaggio
  • Le linguette sono realizzate con una superficie di 25 mm x 3 m
  • Assicurati di arrotondare le estremità o poiché gli angoli acuti taglieranno e spezzeranno il pavimento.
  • Il telaio Kart può essere posato sulla parte superiore del foglio di alluminio e tracciato con un pennarello per ottenere la forma del pavimento.
  • Può quindi essere ritagliato con un roditore. Cerca di nuovo quei pezzi taglienti.

Step 16: Assemblaggio

In questo passaggio ci siamo assicurati che tutto si adattasse probabilmente e terminato la saldatura e assemblato il motore e l'asse. Una delle cose che dovremmo documentare un po 'meglio è come costruire l'asse posteriore, ma è una delle parti più facili del kart, quindi non dovresti avere problemi con esso. Abbiamo usato 1 metro di acciaio dolce solido lucido da 30 m, e montato il pignone, il cuscinetto del disco freno e i mozzi delle ruote. Abbiamo quindi montato questo sul kart e fatto scorrere il pignone e il disco del freno nelle posizioni corrette. L'asse ha quindi contrassegnato queste posizioni e quindi è stato inviato in un'officina meccanica per tagliare le scanalature chiave nell'albero.

  • La posizione del può essere modificata leggermente in avanti o indietro per adattarsi al conducente.
  • L'assale e il motore devono essere diritti e quadrati quando montati.
  • Il pavimento e il sedile possono essere montati.
  • Mantieni la catena più corta possibile.
  • Il motore deve essere dotato di grandi rondelle sotto il telaio.
  • Una delle ultime cose su cui saldare è l'attacco della pinza del freno. Utilizzare la pinza e il disco come maschera, quindi posizionare un distanziale sotto la pinza durante la saldatura per mantenere corretta la spaziatura delle pastiglie dei freni.
  • Usa una fascetta per tenere saldamente le pastiglie dei freni sul disco, questo assicurerà che la pinza sia diritta, il supporto ora può essere fissato in posizione

Step 17: Steering Arms

I bracci dello sterzo sono realizzati con un tubo da 1/2 pollice con pareti spesse con bulloni saldati su ciascuna estremità. Non sono troppo difficili da realizzare, ma devono avere la lunghezza corretta e i bulloni devono essere saldati su perfettamente diritti. Se sei in grado di acquistare due bulloni e dadi filettati a sinistra, inserisci un bullone filettato sinistro e uno destro su ciascuna estremità e sarai in grado di regolare la punta senza rimuovere i bracci dello sterzo.
Sfortunatamente non siamo riusciti a trovare alcun bullone filettato sinistro a livello locale, quindi per regolare la punta, è necessario scollegare un'estremità del braccio dello sterzo.

  • Per prima cosa imbullonare le estremità dell'asta al kart e avvitare i bulloni di regolazione a metà nelle estremità dell'asta.
  • Con le ruote diritte e il volante centrato, misurare attentamente la lunghezza del tubo necessario.
  • Spostare anche il braccio sul piantone dello sterzo verso l'alto o verso il basso in modo che i punti di articolazione su ciascun perno del fuso e il piantone dello sterzo siano in linea retta.

  • Entrambi i tubi dovrebbero avere la stessa lunghezza, se si ha un taglio del tubo o un tornio, sarà facile ottenere le estremità in un quadrato.
  • Abbiamo usato una trapano per tenere dritto il bullone e saldarlo in posizione
  • Ripeti su tutte e quattro le estremità e controlla che tutto sia diritto e della giusta lunghezza (prova di adattamento sul kart) prima di impugnarlo completamente.

Step 18: The Little Stuff

È la piccola cosa che può richiedere molto tempo, Fissare i pedali nel punto corretto, fermarli, rendere i bracci dello sterzo, i supporti dei cavi, montare il volante all'altezza corretta e montare il freno può essere complicato.

  • Un cavo dell'acceleratore può essere collegato al braccio del regolatore. Abbiamo usato un cavo del freno per bicicletta e un connettore elettrico avvitato con la plastica rimossa.

  • Il volante può essere avvitato La vite a testa cilindrica schiaccia il tubo all'interno del mozzo, per dargli una tenuta stretta.

Passaggio 19: test

La nostra prima corsa è andata davvero bene, l'unica cosa che era un po 'preoccupata era che una piccola vite si era allentata sotto il volante e la ruota posteriore è scivolata leggermente lungo l'asse, quindi non è successo nulla di disastroso e non è venuto fuori nulla. Per la prima volta, non potevamo chiedere di andare meglio. Il kart ha raggiunto i 40 km / h, quindi è andato molto bene.

Passaggio 20: montaggio della carrozzeria da corsa

Questo non renderà il tuo kart più veloce ma lo farà sembrare più veloce. Abbiamo ottenuto il lavoro del corpo da un negozio online e per circa $ 190 devi farlo come te stesso ne vale la pena? Bene sembra bello ma questo è tutto.
Il paraurti anteriore si aggancia semplicemente perché ha gli stessi supporti del vecchio paraurti, ma le staffe devono essere realizzate per i pod laterali e il pannello anteriore.
Non è difficile, ma i due pod laterali dovranno essere montati esattamente alla stessa distanza dalla ruota posteriore e la stessa altezza e angolazione o l'occhio lo sceglierà come "sbagliato"
  • Assicurati che i pneumatici per kart siano pompati o posiziona il telaio su blocchi in modo che i baccelli laterali siano alla stessa altezza da terra.
  • Non saldare nulla fino a quando tutte le parti non sono state realizzate e adattate correttamente

Passaggio 21: eliminare

A questo punto il Kart è stato testato e si è preformato bene e non sono necessarie modifiche, quindi lo rimuoveremo e lo prepareremo per dipingere. È anche una buona opportunità per verificare che tutte le saldature siano state eseguite correttamente, levigare eventuali spigoli vivi e dare a tutto una buona pulizia e controllo.
Sul nostro kart qualcuno ha fatto un pessimo lavoro nel tagliare le barre per i baccelli laterali, quindi alcuni tubi sono stati tagliati per riempire gli spazi vuoti in modo da poter essere saldati correttamente.
  • È una buona idea mettere tutte le parti e i bulloni che li accompagnano, in contenitori ed etichettare tutto per facilitarne il montaggio.
  • Il telaio deve essere pulito con un solvente per rimuovere eventuale olio o grasso e una sabbia veloce per aiutare la "chiave" della vernice sulla superficie dell'acciaio.
  • I telai per go kart sono piuttosto difficili da dipingere poiché ci sono molti angoli difficili, quindi assicurati di non aver perso punti prima di riempire la pistola a spruzzo
  • Dare alla vernice il tempo di indurire prima del montaggio, consiglio un paio di giorni seduti sotto il sole caldo.

Passaggio 22: Paint

Dipingere una cornice gokart è piuttosto difficile in quanto ci sono così tanti tubi e angoli divertenti da non perdere. Anche appendere il telaio per dipingere, non lo taglierà perché c'è sempre qualcosa che non è dipinto. Consiglio di dipingere tutto ciò che puoi vedere e capovolgere la cornice, anche se la fai appendere ai fili. Abbiamo finito per dipingere prima il lato inferiore su un tavolo, quindi capovolgendo la cornice, poiché era più facile che provare a dipingerlo mentre era appeso.
Ci sono alcuni trucchi per usare una pistola a spruzzo in quanto ha una serie di regolazioni, ma prima assicurati di mescolare la vernice e diluirla correttamente con i diluenti raccomandati. La latta di vernice di solito ti dirà quale% assottigliare la vernice per la spruzzatura.

Passaggio 23: rimontare

Rimangono solo un paio di cose da pensare per rimontare il kart e poi controllare tutto prima di andare a correre, le cose da controllare includono

  • La punta del piede deve essere impostata a 0 gradi o leggermente fuori da 1 o 2 gradi.
  • La catena deve essere regolata e allineata in modo che i pignoni siano paralleli e sullo stesso piano.
  • Il cavo del freno deve essere ricontrollato
  • Il cavo dell'acceleratore deve essere regolato in modo che il pedale raggiunga l'arresto, per proteggere la farfalla del carburatore da eventuali danni.
  • Anche l'acceleratore deve essere controllato per assicurarsi che non possa essere bloccato completamente aperto.
  • Ogni bullone e vite dado deve essere controllato ogni volta che togli il kart, poiché i kart sono soggetti a molte vibrazioni che le cose tendono a perdere.
  • La pressione di benzina, olio, pneumatici e lascia correre!

allegati

  • assessment.pdf Scarica

Step 24: Racing foto

Siamo stati fortunati ad arrivare ad alcune ore su una pista, e il Kart si è preformato davvero bene, nonostante le foto a causa di una pessima macchina fotografica! Anche se il kart ha solo quattro cavalli, è stato più che sufficiente girare negli angoli se non stai attento. Le ruote non sono cadute e non ci sono stati problemi meccanici durante il giorno.

Gli studenti si sono divertiti moltissimo e un bambino ha detto "Non avrei mai pensato che la guida di un kart potesse essere così divertente"! .... poi ha fatto altri 50 giri.

allegati

  • Gokart risk blank.odt Scarica

Step 25: Anno 10 Classe 2015

Nel 2015 gli anni 10 hanno progettato e costruito un altro kart, questo un po 'diverso, in quanto ha un cambio CVT. La scatola del cambio lo fa accelerare come un gatto che ha preso fuoco e rende il kart ancora più divertente da guidare. È possibile ottenere la scatola del cambio da corse a prezzo ridotto e, a parte le dimensioni che lo rendono un po 'difficile da stringere sul telaio, la conversione è stata molto semplice, avvitando direttamente sul lato di un motore stile Honda GX con un albero da 19 mm.

Step 26: Classe del 2016

Nel 2016 gestisco tre lezioni di go kart e hanno deciso di mettere il motore dalla parte. Il progetto è stato un po 'più impegnativo in quanto il montaggio del motore e del conducente nello spazio richiede una buona dose di pensiero. Quest'anno per iniziare la lezione con i bambini più piccoli abbiamo abbattuto un kart, dipinto e rimontato il kart prima di iniziare un nuovo design. Sembra aiutare a mantenere i bambini motivati ​​e dare loro una migliore comprensione di come sono progettati i kart.

Goditi le foto e il video di Chad che va alla deriva in una buca di fango.

Articoli Correlati