Come costruire una tavola da paddle in legno

Perché costruire un SUP in legno?

Il paddle boarding è intrinsecamente un'attività molto pulita, ma se si considerano i prodotti chimici dannosi, la produzione all'estero e la breve durata dei paddleboard in schiuma, le cose sembrano piuttosto diverse. Per molto tempo ho vissuto con l'idea che il riciclo non fosse la risposta all'uso costante delle risorse dei pianeti da parte della nostra società, quindi pagaiare su un pannello di schiuma aveva per me tanto senso quanto mangiare su lastre di polistirolo.

Costruire il proprio SUP in legno offre un'alternativa che è al tempo stesso responsabile per l'ambiente, più duratura e le tavole finite sembrano grandi con uno stile senza tempo. Le assi di legno sembrano più difficili da costruire di quanto non siano in realtà; più impegnativo dell'assemblaggio di un comò IKEA ma più semplice della costruzione di una canoa o kayak in legno. Il progetto è completato in molti piccoli passaggi che rendono facile adattarsi alle altre responsabilità della vita. (Moglie, figli, lavoro, ecc.) Se inizi con un telaio a lisca di pesce CNC, dovresti farlo in circa 40 ore.

Passaggio 1: pannello inferiore

Pannello inferiore

Una delle parti davvero interessanti della costruzione di una tavola da paddle è che i pannelli superiore e inferiore possono essere costruiti come grandi pannelli piatti. Due pannelli piatti abbinati a libri sono costruiti e poi piegati su una serie di riser che corrispondono esattamente al bilanciere e ai contorni della tavola finita. Se hai costruito un kayak in legno o una canoa aggiungendo una striscia da 3/4 "alla volta, apprezzerai molto iniziare con un singolo pezzo largo 30".

Step 2: Cornice a lisca di pesce

La struttura interna a lisca di pesce è lo scheletro che sostituisce il tradizionale nucleo in schiuma che si trova di solito nei paddle board. Puoi costruire la tua lisca di pesce usando i piani di carta, ma usando un kit di paddleboard CNC risparmia una tonnellata di lavoro fiddly che non viene mostrato sulla tavola finita.

Passaggio 3: tavolo a bilanciere

Un tavolo a bilanciere viene utilizzato per impostare sia i bilancieri delle tavole che i contorni del fondo. I paddleboard hanno un sacco di ingegneria sottile in corso sotto il tabellone che il tavolo a bilanciere preme nel tabellone finito. Le forme delle assi di legno vengono progettate prima su un computer e quindi vengono utilizzate maschere per garantire la forma corretta. La combinazione dell'utilizzo di pannelli sottili inseriti tra forme corrispondenti consente forme molto complesse senza la necessità di vapore.

Passaggio 4: Bead & Cove Rails

Le guide del SUP sono costruite impilando 1/4 "x 3/8" perline e strisce di perline una alla volta. Queste strisce strette di perline e calette presentano molti vantaggi rispetto alle schede costruite con guide piene. Il primo è che le singole strisce strette sono facili da piegare e di solito le uniche poche richiedono qualsiasi cottura a vapore. Un ferro per panni fornisce abbastanza vapore in circa 1 minuto e la laminazione di molte strisce strette è sia più semplice che più stabile della forzatura di un singolo pezzo in posizione. Poiché la forma delle tavole è definita dal telaio interno a lisca di pesce, i costruttori fai-da-te non devono sapere come modellare correttamente i binari delle tavole per ottenere la forma corretta. Lo spessore delle pelli esterne non è mai più spesso di 1/4 "di spessore, risultando in una tavola che pesa solo il 10 percento in più di una tavola di schiuma di qualità.

Passaggio 5: blocco interno

Una volta completate le guide per tallone e cala, è tempo di tagliare le sezioni del naso e della coda per un solido blocco. Il blocco solido ti evita di dover piegare a vapore curve a raggio stretto e aggiunge transizioni piacevolmente asceticamente al naso e alla coda. Il blocco viene inoltre aggiunto per supportare la scatola delle alette, la maniglia SUP, la tazza del guinzaglio e lo sfiato prima dell'aggiunta del pannello superiore. Il blocco interno può essere realizzato con schiuma riciclata (nella foto) o blocchi di legno massiccio.

Passaggio 6: collegamento del pannello superiore

Il passo successivo nella costruzione di un SUP in legno cavo è il fissaggio del pannello superiore. Come costruttore professionale, ho molti morsetti ma non hai bisogno di muri di morsetti per fare questo passo. Le pinze nella foto vengono utilizzate per mantenere la schiena robusta in posizione, ma possono anche essere usate cinghie o corde. I cunei delle porte in legno fanno il vero serraggio e ti permettono di curvare il ponte premendo contro lo schienale forte. Dopo che la parte superiore è stata attaccata, il materiale in eccesso viene rimosso con un coltellino e un cavalletto e le rotaie hanno una forma finale.

Passaggio 7: levigatura

L'ultimo passo prima del glassing è carteggiare l'intera tavola. Odiavo levigare quando ho iniziato la lavorazione del legno perché avrei afferrato una levigatrice orbitale con grana 220 e ci sarebbe voluta un'eternità per ottenere i risultati desiderati. Ora inizio con la più grande levigatrice pratica per il lavoro e utilizzo una grana più grossa come 80 per uniformare e appiattire il progetto. Una volta che tutto è giusto / piatto, puoi iniziare a farti strada attraverso le grane più fini: 100, 150, 220 e finisci con risultati migliori in una frazione del tempo.

Step 8: Glassing

Glassare una tavola di legno può essere un po 'intimidatorio se non hai mai lavorato con fibra di vetro ed epossidica prima, ma è davvero abbastanza semplice. I passaggi di base sono laminare la tavola, fare una mano calda per riempire la trama del panno e finire con una mano lucida per rendere la tavola lucida. I singoli passaggi sono descritti in modo molto più dettagliato nei tutorial gratuiti sul mio sito Web: come costruire una tavola da paddle in legno. In una società in cui tutto sembra essere usa e getta, è fantastico costruire qualcosa che non passerà mai di moda o debba essere sostituito. L'uso della tua tavola da paddle artigianale promette gioia e felicità semplici per tutta la vita.

Articoli Correlati