Come costruire un coltello

Quindi vuoi fare un coltello?

Non sono qui per dissuaderti (anzi, vorrei incoraggiarti), ma prima lascia che ti tolga di mezzo: la produzione di coltelli è un processo lento, delicato, accurato, sfaccettato, a volte frustrante. Richiede abilità nella lavorazione dei metalli, nella lavorazione e nella progettazione del legno, pazienza, attenzione e livello generale. Devi prenderti il ​​tuo tempo se vuoi fare le cose nel modo giusto, altrimenti la tua esperienza non sarà ottimale. Anche a volte ho problemi con questo, poiché questo progetto, di per sé, ti mostrerà, e alcuni dei miei progetti passati urleranno palesemente ... * occhiolino. * Non essere frustrato se il tuo primo progetto non viene fuori dalla strada lo vuoi. Tutte le cose buone richiedono pratica e potresti fare diversi coltelli - o diverse dozzine - prima di crearne uno di cui non hai davvero manzo. Ma è anche divertente. Puoi farlo. Non ti preoccupare.

Va bene, quindi vuoi ancora fare un coltello. Continuare a leggere.

Step 1: First Thing's First ... progetta la lama!

Il design del tuo coltello è l'elemento più importante della sua costruzione. Nei miei progetti cerco di trovare il miglior compromesso tra funzionalità e aspetto. Odio i disegni fantasy inefficienti e ho una profonda antipatia per le lame in stile persiano - sai, il tipo a forma di banana - ma se ti piace un design specifico, provaci.

Per prima cosa, traccia la lama e gestisci la forma sulla carta millimetrata. Cerca di avvicinarlo il più possibile alle dimensioni reali. Meno cambiamenti devi apportare al design una volta che è sull'acciaio, meglio è.

Ora devi decidere come fissare la maniglia alla lama. Esistono tre metodi comuni per farlo: un tang completo, un tang parziale o un tangente. Un codolo pieno ha lo stesso profilo del manico del coltello e la carne del manico è formata da due lastre di legno (squame) su entrambi i lati del codolo; la maggior parte dei buoni coltelli sono fatti in questo modo. Il coltello che sto costruendo qui è un coltello a tutto tondo. Un pizzico parziale è il più poco appariscente dei tre e, a mio avviso, il più difficile da realizzare. In questo design il codolo è un'asta che sporge indietro dalla lama ed è completamente nascosta all'interno della maniglia, fissata con un rivetto o due. Le spade giapponesi e i coltelli da sushi sono realizzati in questo modo, sebbene quest'ultimo sia fissato con un bracciale anziché con rivetti. Un coltello con codolo passante è simile al codolo parziale tranne per il fatto che il codolo si estende completamente attraverso l'impugnatura per essere fissato da un dado o mediante sbucciatura sull'altra estremità. I Ka-bar e la maggior parte dei coltelli con impugnatura tornita sono realizzati in questo modo. Scegli quello che meglio si adatta al tuo progetto. Ci sono molte informazioni sul web se non hai intenzione di creare un coltello full-tang, anche se lo consiglio per un primo progetto.

Step 2: Ingredienti: scegliere e trovare materiali per il tuo coltello

Avanti: scegliere e ottenere materiali. Avrai bisogno di un acciaio al carbonio (NON inossidabile), come 01, che ho usato per questo coltello. Ci sono altri acciai là fuori, ma 01 è buono per cominciare. Non vuoi l'acciaio macchiato perché deve essere temperato sotto zero, il che è male. Inoltre, non rende una lama così fine. Avrai bisogno di una lastra o una barra di circa 1/8 a 1/4 di pollice. Credo che il mio acciaio fosse 3/16. Avrai anche bisogno di materiale per la maniglia, come legno, micarta, osso, pelle, cordoncino, pietra, gemma, un altro tipo di metallo, avorio di mammut o meteorite. Credetemi, sono stati tutti fatti. Per il mio progetto ho deciso di utilizzare il legno Purpleheart. È il mio tipo preferito perché è unico, bello, resistente e soprattutto economico. Avrai anche bisogno di perni o rivetti e resina epossidica per fissare la maniglia. Ho usato un'asta di ottone per i miei spilli.

La prima foto sono io con la mia lastra d'acciaio scelta. Nota la calza mancante: questo è vitale per il successo del progetto ;-). L'ho preso da una Northern Tool Supply, un magazzino industriale di metallo e utensili a pochi chilometri da me. Trovare l'acciaio è stata una delle parti più difficili di questo progetto per me, perché vivo in una zona piuttosto rurale (il Maine è praticamente tutta rurale) e non c'è molto in giro. Puoi recuperare l'acciaio dalle lame delle seghe e le molle a balestra dalle auto che non riesci a trovare un rivenditore commerciale, ma è probabile che tu possa farlo.

La seconda foto è del legno Purpleheart, che ho ottenuto presso Atlantic Hardwoods, un fornitore di pavimenti e legno duro a Portland. Ancora una volta, probabilmente c'è qualcosa vicino a te, prova le pagine gialle o Internet.

Dopo aver ottenuto l'acciaio, traccia il tuo disegno su di esso in pennarello indelebile. Noterai che il mio tracciato è un po 'più grande del mio design: ho dovuto allungare la maniglia per adattarmi alla mia mano, e la lama non aveva un bell'aspetto a meno che non fosse un pollice più lungo dell'impugnatura. Ora sei pronto per il passaggio successivo.

Passaggio 3: taglio approssimativo della lama: la parte facile

Ora è il momento della parte davvero divertente. Ecco cosa ti servirà:

Una sega per seghetto o gioielliere e diverse lame
Una smerigliatrice angolare con una ruota dura e una patta
File (se necessario)
Un trapano
Una morsa
Protezione necessaria (occhiali, guanti, giacca se non ti piacciono le scintille)
E una mano ferma

Fase 1: ritaglia la lama con un seghetto o una sega per gioielliere. Se stai usando un grosso pezzo di acciaio, scegli il seghetto più rigido. Raccomando lame standard, medio-fini. Se stai usando un pezzo di metallo relativamente sottile e hai una sega da gioielliere, puoi ritagliare un profilo abbastanza vicino che ti farà risparmiare un po 'di macinazione nel passaggio successivo. Ho appena ritagliato un rettangolo attorno alla mia forma di base - usando una ruota da taglio in acciaio duro, dovresti essere in grado di macinare abbastanza rapidamente l'eccesso. Vedi la foto in basso.

Fase due: schiaffeggia quel vuoto in una morsa e inizia a macinare. Usa la ruota dura sulla smerigliatrice angolare per tagliare il metallo in eccesso dal profilo della lama. Questo dovrebbe essere abbastanza autoesplicativo; stai solo ritagliando una forma. I diversi colori che appaiono lungo il bordo sono solo prodotti di cambiamenti di calore di basso livello nell'acciaio e non ne comprometteranno la resistenza o l'aspetto finale. Ricorda quei colori, tuttavia, li userai a tuo vantaggio in seguito quando tratterai il coltello a caldo. Vedi la figura due in basso per un colpo d'azione e tre per la lama completamente ritagliata.

Fase tre: rettifica del bordo. Utilizzare la ruota lamellare (quella con lembi di carta vetrata ruvida) per macinare delicatamente ed EVENTUALMENTE una pendenza al centro dell'acciaio. Non oltrepassare il centro, perché ciò farà perdere un po 'di energia al tuo bordo - e non lo vuoi. La figura quattro è il lavoro in questo passaggio, a metà. Macinare l'altro bordo allo stesso modo, fino a quando il bordo diventa un bordo. Se pensi di iniziare troppo lontano, FERMATI! Essere pazientare. Questo è forse il passo più delicato nel modellare la lama. Lavorare il bordo in modo uniforme, in modo che sia dritto e coerente. Vedi sotto, figura cinque, per la forma finita.

MODIFICA 28/06/10: Puoi anche svuotare il bordo se hai una ruota o una smerigliatrice con un attacco per ruota. Vai a questo link (//www.instructables.com/id/A-Simple-Hollow-Grinding-Jig/) per vedere una maschera che ho creato per renderlo facile.

Fase quattro: praticare i fori dei rivetti. Assicurati di utilizzare una punta dello stesso diametro dell'asta o del rivetto che prevedi di utilizzare. Possono andare ovunque ed essere qualsiasi numero, quindi diventa creativo. Mi dispiace, non ho una foto di questo ... se non riesci a capirlo, prova a fare qualcosa di più semplice, come una casetta per uccelli.

Passaggio 4: finitura della lama (prima volta, nessuno scherzo)

Prima di trattare termicamente la lama, è necessario finirla. Naturalmente è giusto che dopo la parte più divertente del processo, sia necessario sopportare la parte meno divertente. Tuttavia, è importante. Perché? Per assicurarti di mettere fuori un prodotto di qualità, ovviamente. Ho anche deciso di aggiungere alcuni semplici filework al mio blade durante questo passaggio. Per finire la lama, avrai bisogno di:

Carta vetrata, graniglie che vanno da 60 a 220. Uso una mola abrasiva e un trapano elettrico per risparmiare tempo.
Un blocco di levigatura, anche se stai usando anche una ruota di levigatura.
Tempo. Un sacco di tempo.

Questo passaggio è abbastanza autoesplicativo. La prima immagine sotto è all'inizio del processo, levigatura con una mola rigida. Queste cose non sono necessarie, ma le raccomando per una finitura ruvida. Li ho visti nel negozio di ferramenta e ho pensato di dare loro un giro. Ah ah ah, ho fatto un gioco di parole.

Lavora attraverso le grane successivamente più fini fino a raggiungere circa 220 grana. C'è sicuramente una tecnica qui - prima di tutto, non lesinare. Ti pentirai dei graffi che non ti prendi il tempo di rimuovere durante questo passaggio. Lavorare sempre ogni graniglia successiva perpendicolare alla direzione in cui è stata eseguita quella precedente; quindi se si carteggia la lama nel senso della lunghezza con una grana, carteggiare attraverso la lama per la grana successiva. Inoltre, assicurarsi di coprire tutte le superfici visibili della lama. Prestare particolare attenzione al ricasso (l'area in cui la lama incontra l'impugnatura) e ai bordi del dorso / impugnatura del coltello. È meglio carteggiare una parte della lama che sarà coperta piuttosto che lasciare una parte visibile incompleta. Mi dispiace di non avere più foto di questo pezzo, ma è noioso e immagino di aver dimenticato di prenderle.

Ora, per quel filework. Puoi vedere il processo nelle ultime tre foto qui sotto. Innanzitutto, scegli il tuo disegno e segna gli spazi pari sulla parte della lama da lavorare. In secondo luogo, disegna il motivo sul coltello, usando i segni come guide. Ho scelto un modello a zig-zag piuttosto semplice, ma puoi vedere un paio di altre possibilità nella terza immagine. Ci sono letteralmente infinite possibilità di filework, ma ne proverei una molto semplice in un primo progetto. Un cattivo lavoro di file può rovinare un coltello altrimenti buono. Nell'ultima foto puoi vedere come ho compilato lo schema. Usa lime ad ago. È abbastanza semplice; fai solo attenzione a non graffiare il lato della lama. L'ho fatto in uno o due punti, ma in seguito ho levigato i graffi.

Una volta terminata la levigatura e dopo aver eseguito qualsiasi altra decorazione, sei pronto per il passaggio successivo: il trattamento termico.

Fase 5: trattamento termico - per il piccolo pirotecnico in tutti noi

Questa è probabilmente la parte più tecnica dell'intero progetto: il trattamento termico della lama. Puoi usare una fucina di carbone (come ho fatto io), una fucina di gas o una torcia. L'ultimo dovrebbe essere usato solo su piccoli coltelli: mantenere il calore elevato su una lama grande sarebbe difficile con solo una torcia. Vedi la foto in basso per vedermi accendere il fuoco.

Il trattamento termico consiste in due fasi, tempra e tempra. Nell'indurimento, si riscalda la lama a una temperatura critica e quindi si spegne. Questo cambia la struttura dell'acciaio, quindi è estremamente duro ma anche piuttosto fragile. Un coltello in questa fase, se lasciato cadere, può rompersi o frantumarsi come il vetro. Il passo successivo, la tempra, viene fatto riscaldando il coltello a una temperatura più bassa, circa quattrocento gradi. Ciò rende il coltello meno fragile, pur mantenendo una quantità relativa di forza.

Ora avrai bisogno di un bagno indurente. Per l'acciaio 01, è necessario utilizzare olio. Diversi tipi di acciaio richiedono diversi metodi di tempra: raffreddamento ad olio, raffreddamento ad acqua, raffreddamento ad aria, ecc ... ancora una volta, raccomando l'acciaio 01 perché è facile da trattare termicamente e non richiede nulla di più complicato di un secchio di olio motore . Vedi foto due. Dovresti essere in grado di immergere completamente la lama. La seconda cosa di cui hai bisogno per l'indurimento è un magnete. Questo ti aiuterà a determinare la temperatura di indurimento, perché a quel punto l'acciaio diventa non magnetico. Vedi foto tre - Tengo il magnete sul cofano della mia forgia, appositamente per questo scopo.

Adesso per iniziare. Accendi il carbone o la fucina del gas o accendi la torcia: riscalda la lama per il dorso, in modo da non bruciare il bordo. L'acciaio si brucerà o si scioglierà in una mousse di metallo simile a schiuma inutilizzabile se riscaldato troppo in alto.
Quindi, riscalderai il metallo a un calore arancione medio-alto, fino a quando l'acciaio diventerà non magnetico. Basta toccarlo contro il magnete mentre è acceso e, se non si attacca, è pronto. A questo punto ti consigliamo di lasciare raffreddare l'acciaio lentamente all'aperto, un paio di volte. Questo si chiama ricottura e allevia le sollecitazioni nella causa dell'acciaio dal processo di laminazione e fresatura. Dopo aver ricotto (tre volte è un buon numero tondo), riscaldalo alla stessa temperatura in cui sei stato, ma invece di ricotturarlo, immergilo nel bagno d'olio. Indossa i guanti perché ci sarà un po 'di fuoco qui. Vedi foto otto. Quando tiri fuori il coltello, fumerà e l'intera stanza dovrebbe avere l'odore della tenda per patatine alla fiera della contea. Per testare il bordo, eseguire un file nitido su di esso. Se è difficile, il file dovrebbe scorrere sul bordo senza lasciare un segno, come nella figura dieci. A questo punto hai indurito la lama, quindi fai attenzione. Si romperà se lo lasci cadere.

Ora, non c'è molto che puoi fare con la lama fino a quando non la temperi. Spegni il fuoco, entra e preriscalda il forno. Il tuo acciaio potrebbe essere dotato di informazioni di tempra su di esso. In tal caso, scegli la tua durezza dal foglio e usa quella temperatura. Avrai bisogno di una durezza media per un coltello. L'undicesima immagine di questo passaggio è un'illustrazione dei colori di tempra: questi sono un aiuto visivo per misurare il carattere della lama. Maggiore è la temperatura, più morbida e molle sarà la lama. Prova a scattare per un colore marrone o violaceo, che di solito si presenta a circa 400-450 gradi. Se non sai esattamente quale temperatura utilizzare, scegli 425 gradi fahrenheit. Metti la lama sulla griglia centrale e lasciala cuocere per un'ora. Quando l'ora è scaduta, il coltello è pronto. Congratulazioni. Hai ufficialmente creato una lama - anche se per trasformarla in un bel pezzo di posate, dovrai fare un po 'più di lavoro.

Passaggio 6: Terminare la seconda volta: Figlio di A ...

Quindi hai terminato il trattamento termico della lama e potresti aver notato alcune incoerenze sulla lama, vale a dire appannamento e, se sei fortunato, scala! La scala è quella roba traballante che si è formata sulla lama quando l'hai spenta durante l'indurimento. Fortunatamente per noi, però, non è abbastanza traballante da sfaldarsi. Dovrai ripetere lo stesso processo di finitura che hai fatto in precedenza, anche se questa volta avrai una grana leggermente più alta. Sai già come finire la lama, quindi mettiti al lavoro. Prenditi il ​​tuo tempo e assicurati di ottenere la scala questa volta - quella roba è piuttosto complicata. Passa oltre 220 grit e continua fino a raggiungere circa 350 o 400. A questo punto, sei pronto per lucidare la lama. La lucidatura non è strettamente necessaria, ma l'ho fatto perché potevo e sembra anche molto bella. Avrai bisogno di una smerigliatrice da banco, una mola per lucidare pesante e almeno il composto per lucidare nero (smerigliatrice).

Collegare la ruota al macinacaffè. Se sei fortunato avrai un vero smerigliatrice per lucidare - il tipo con una vite affusolata per tenere la ruota. Se sei come me dovrai prendere la tua normale smerigliatrice e ricavare un distanziatore dal nastro adesivo per mantenere la ruota stretta. Ad ogni modo, la lucidatura è autoesplicativa quanto la finitura. Una cosa da ricordare è MAI contattare la ruota con il bordo del coltello in modo tale che il bordo si incastri. Questo è male e non sono responsabile per gli infortuni subiti se dovessi essere così negligente. Quando devi lucidare il lato posteriore della lama, tieni il bordo angolato ben lontano dalla ruota. Assicurati di ottenere la colonna vertebrale e maneggiare anche i bordi della lama. Quando sei soddisfatto del traguardo, puoi procedere al passaggio finale: creare la maniglia.

Passaggio 7: ottenere una presa

Ecco l'ultima tappa della gara, la corsa dalla terza a casa. Spero che ormai tu abbia scelto il materiale per la tua maniglia: userò il legno e lo fisserò con rivetti in ottone e resina epossidica.

Innanzitutto, tagliare le lastre della maniglia. Naturalmente, se stai realizzando un coltello tang o through-tang parziale questa parte sarà leggermente diversa. Con un codolo passante, molto probabilmente eseguirai un foro attraverso la maniglia nel senso della lunghezza. Con un codolo parziale taglierai anche le lastre, ma taglierai un canale in ognuna e le incollerai di nuovo insieme. Trova informazioni altrove sul Web se lo stai facendo: è disponibile. Il mio progetto è pieno tang, quindi avrà due lastre su entrambi i lati del tang. Usa una sega circolare o una sega se ne hai una. Anche una sega a mano lo farà, ma dovrai piallare il lato del legno che contatta il codolo se è grezzo.

Innanzitutto, limare e carteggiare l'estremità del legno nell'area di ricasso. Una volta incollato non sarà più possibile modellarlo. Fallo posizionando entrambi i pezzi di legno uno contro l'altro in una morsa e archiviandoli contemporaneamente, come nella figura quattro. Ciò garantirà che entrambi i pezzi siano pari. Il resto del manico non deve essere tagliato in forma - in realtà, non dovrebbe essere perché questo lascia più spazio per l'errore.

Quando sei pronto, mescola la tua resina epossidica e stendila sul retro di una delle lastre. Appoggia una delle lastre sul manico, il più vicino possibile al punto in cui vuoi che sia il manico (figura cinque). Cerca di non ottenere troppa resina epossidica sulla lama: può essere rimossa, ma se ce n'è molta sarai in difficoltà. Metti la lama e la lastra in una morsa imbottita fino a quando la resina epossidica non si è fissata abbastanza per essere gommosa e non bagnata - ora, attentamente, perfora attraverso i fori nella lama e attraverso il legno usando lo stesso diametro che hai usato per perforare la maniglia. Ripetere il processo con l'altra lastra: attaccandola al lato restante della maniglia, inserendola nella morsa (figura sei) e quindi trapanando attraverso i fori appena praticati per completare i fori dei rivetti. Spostare il trapano in ciascun foro per lasciare lo spazio sufficiente per fissare il rivetto.

Raschia l'eventuale resina epossidica dalla lama con un tappetino Brillo e, per cose vicino all'impugnatura, una lama di rasoio. Fai attenzione al rasoio, perché può graffiare la lama e fare altre cose considerevolmente più invasive per te. Ora, rimetti la maniglia nella morsa e lasciala asciugare durante la notte. A questo punto dovresti fissare l'intera superficie della lama per evitare graffi

Quando la resina epossidica è asciutta, utilizzare una sega circolare e / o un file SurForm per tagliare il legno fino all'impugnatura. Utilizzare un file più fine per perfezionare la maniglia fino a quando non è nella sua forma finale. A questo punto, metti le aste dei rivetti nei fori, tagliali in modo che siano circa un ottavo di pollice sopra il legno, e sbuccia le estremità con un piccolo martello a sfera. Vedi la figura otto per come dovrebbe apparire. Una volta aperti tutti i rivetti, limarli e carteggiare l'impugnatura fino a circa 150 grana. Ormai dovrebbe apparire come un coltello. Ancora un altro paio di passaggi e sarà fatto.

Usando la mescola marrone tripoli e una NUOVA mola lucidante (IE avrai una ruota interamente dedicata alla mescola marrone), lucidare l'impugnatura del legno. Questo dovrebbe essere facile: solo un paio passa sopra la ruota e il legno verrà portato a una bella semi-lucentezza. Togli il nastro dalla lama e sei pronto per il passo FINALE, affilando.

Passaggio 8: attivazione di Edge

Ora, a che serve un coltello senza spigoli vivi? Risposta: niente, davvero. Quindi togli la tua pietra e il tuo acciaio e mettiti al lavoro. Ci sono molte informazioni sull'affilatura là fuori, ma ecco un primer che ti porterà lì con un minimo di lettura.

Dovresti avere una buona pietra per affilare, grande e idealmente a doppia faccia. Avrai anche bisogno di un po 'di olio per affilare (l'olio minerale funziona bene) e un acciaio per affilare, se lo desideri. Troverai l'ultimo nella maggior parte delle cucine.

Distribuire un sottile strato di olio sul lato ruvido della pietra. Ora, tieni la lama ad un angolo di 45 gradi da dritto lungo la lunghezza della pietra e un angolo di 20 gradi dalla superficie, usando il pollice per sostenere la lama. Potrebbe essere un po 'difficile da capire, quindi guarda l'immagine due per un'illustrazione. La figura tre mostra solo l'angolo di spigolo corretto, di circa 20 gradi, come notato in precedenza. Spostare la lama attraverso la pietra in una direzione di taglio. Affilare la punta sollevando la maniglia verso l'alto e ruotandola in modo che ogni parte della punta abbia toccato la pietra. Vedi la figura quattro per un aiuto visivo. Fidati di me; una volta che lo fai sarà facile da capire. Capovolgi la lama ogni pochi colpi per ottenere l'altro lato del bordo. Metti alla prova il bordo con il pollice. Quando riesci a sentire un bordo netto e nitido su ogni parte della lama, ripeti il ​​processo sul lato più sottile della pietra.

Ora, usa l'acciaio della cucina per mettere il bordo finale e sottile sul coltello. Non ci sono molte abilità speciali qui, basta mantenere quell'angolo di 20 gradi che hai usato sulla pietra. Probabilmente sai già usare un acciaio per affilare se hai mai cucinato, ma se non lo hai fatto è semplice. sposta il coltello in una direzione di taglio come hai fatto con la pietra, assicurandoti che ogni parte del bordo sia a contatto con l'acciaio. Alternare tra i lati della lama ad ogni corsa. Dagli circa dieci-dodici colpi, ed è fatta. Tieni presente che l'acciaio non affila la lama rimuovendo il metallo, ma rimodella un microscopico fiocco di acciaio sul bordo del coltello noto come la bava di metallo che si assottiglia. Dovrai affilare spesso il coltello in acciaio e occasionalmente affilarlo in pietra per mantenere il bordo.

Per provare il bordo, tenere un foglio di carta in una mano e, tagliando vicino al punto in cui lo si tiene, provare a tagliare la carta in strisce. Se si lacera o non taglia, affila di nuovo la lama usando il lato sottile della pietra. Se la lama è affilata, tuttavia, sarai in grado di tagliare la carta in nastri.

Passaggio 9: finito! e alcuni degli errori che ho fatto lungo la strada.

Bene, eccoti. Un coltello finito. Sono contento di come è venuto fuori, ma non sono immune da errori. La seconda immagine mostra il mio errore più eclatante: quando ho praticato i fori attraverso la prima lastra della maniglia, non avevo lasciato che la resina epossidica si fissasse completamente e la lastra scivolasse prima di praticare senza che me ne accorgessi. Fu solo dopo aver praticato tre dei fori che mi resi conto che il legno non copriva parte della maniglia. Fortunatamente uno di quei buchi era nel posto giusto e sono stato in grado di spostare delicatamente il legno nella giusta posizione prima che si asciugasse. Ho continuato insieme al progetto e ho nascosto i fori con due tappi di legno Purpleheart. Da quando ho scattato la foto il legno si è oscurato e le prese sono diventate un po 'più fuse con la maniglia. Mi piacciono un po '- aggiungono un po' di carattere alla lama.

La terza immagine è difficile da vedere, ma mostra una frattura dell'attaccatura del dorso del coltello. All'inizio ho pensato che fosse solo un duro graffio da quando ho fatto il filework, ma in seguito mi sono reso conto che era su entrambi i lati della lama. È piccolo e non credo che comprometta davvero la forza della lama, poiché si estende solo per circa tre ottavi di pollice.

Immagino che questa sezione sia qui per farti sapere che tutti commettiamo errori e non dovresti punirti per averli commessi. Costruire un bel coltello è qualcosa di cui essere molto orgogliosi e alcuni errori lo rendono non meno sorprendente.

Modifica: a causa della domanda popolare e delle mie abbondanti quantità di tempo libero, il mio istruttore di guaina è ora scaduto. Dai un'occhiata: //www.instructables.com/id/How-to-Build-a-Sheath/

Articoli Correlati