Pannello solare fatto in casa

Perché pagare un sacco di soldi (o soldi) per un programma che ti mostra come puoi creare il tuo pannello solare in quanto puoi ottenerlo gratuitamente?

Visita Home Build Solar System su //home.kpn.nl/maas5455/ e scopri come è possibile realizzare non solo pannelli solari ma anche come realizzare l'intero sistema a metà prezzo dei pannelli acquistati nel negozio gratuitamente.

Questi sistemi sono principalmente realizzati con materiali che puoi acquistare localmente nel tuo negozio fai-da-te e materiali che sono facili da ottenere online.

È tempo di raccogliere il sole e ottenere l'elettricità gratuitamente.

Ci vediamo su //home.kpn.nl/maas5455/.

Passaggio 1: l'intenzione iniziale

Ho potuto vedere che la mia bolletta della luce stava aumentando anno dopo anno, solo perché gli elettrodomestici moderni non possono più essere spenti e prima ho notato che avevo molti elettrodomestici in casa che sono in standby giorno dopo giorno. Tutto ciò non solo danneggia l'ambiente, ma anche il mio conto in banca poiché utilizzo l'elettricità per niente. Non per risolvere questo problema (poiché è così che vengono fabbricati gli apparecchi e non posso cambiarlo) ho iniziato a esaminare le energie rinnovabili per compensare le perdite non necessarie e per togliere un po 'di dolore dal mio conto bancario. L'energia eolica non è stata un'opzione a causa della zona in cui vivo, l'idroelettricità non è un'opzione poiché vivo in un paese piatto senza quasi fiumi, quindi l'energia solare è stata la soluzione migliore. Il prezzo dei sistemi solari sembra essere orrendo, troppo che il sistema non produrrebbe mai nella sua durata stimata di 20 anni. Quindi ho cercato di ottenere sovvenzioni governative per questo progetto, ma sovvenzioni per quei tipi di sistemi in cui il numero era limitato e mi sono perso. Ma volevo ancora un sistema solare ma non volevo pagare il prezzo elevato, quindi ho deciso di costruire i pannelli da solo. Sì, vedi bene, volevo costruire il mio sistema solare e ora posso dirti che è possibile e bene con materiali acquistati in loco nei negozi di bricolage e facili da ottenere parti da Internet. No, non sono una meraviglia tecnica e non ho molta esperienza di lavoro con l'elettricità, mi sono solo guardato intorno e mi sono insegnato come sono fatti i pannelli solari, come altri potrebbero averlo fatto e ne ho ricavato un piano realizzabile su come potrei farlo .

Passaggio 2: inizio della sfida

Dopo aver fatto i compiti, ho scoperto che a poche ore da casa c'era un produttore di celle solari che poteva fornirmi le celle necessarie (altrimenti avrei potuto acquistarle online perché sono facili da ottenere da altri siti). Con le informazioni raccolte da varie fonti, ho realizzato uno schema elettrico e ho ricevuto un normale vetro da un fornitore locale. Gli strumenti di cui avevo bisogno venivano dal mio negozio di bricolage locale ed ero pronto per iniziare. Vedi la lista dei materiali necessari sotto strega non solo indica tutti i materiali necessari ma anche il prezzo che ho pagato per esso e il negozio da cui li ho acquistati. L'elenco dei materiali è per un solo pannello e l'elenco del sistema totale è per 2 pannelli, un inverter e un contatore di produzione. Materiale di installazione come filo, scatole di derivazione, viti e staffe di supporto che non ho dovuto comprare come quelli che avevo ancora nel capannone o che mi sono fatto da solo.

Passaggio 3: processo di costruzione

Ho saldato le celle solari secondo lo schema elettrico in serie poiché questo ha aggiunto la tensione di ciascuna cella insieme per ottenere l'uscita desiderata (e massima). Ho realizzato un pannello a 28 celle (4 stringhe di 7 celle) in quanto si adatta perfettamente al mio giardino e mi darebbe 28x0, 5 V = 14 V (teoricamente). L'amperaggio che non conoscevo ancora quando ho comprato celle di qualità B con cui giocare (questo mi ha fatto risparmiare alcune spese con cui scherzare).

Quando ho finito di saldare le celle, le celle erano capovolte verso il basso (mentre ho saldato il retro delle celle per ultimo) in modo da poter posizionare sul retro di ogni cella un piccolo bid di silicone e incollare le celle su una lastra di vetro da 4 mm (questo foglio alla fine diventa il retro del pannello).
Ora ho lasciato tutto da sgocciolare e il silicone da vaporizzare (è davvero importante che il vapore di silicone fuoriesca davvero bene poiché i vapori reagiscono con la saldatura sulle celle).

Successivamente ho capovolto la lastra di vetro e ho posizionato delle piccole croci incrociate (usano per posizionare le piastrelle su un muro o sul terreno per mantenere una distanza standard tra le piastrelle) tra le celle in modo che in una fase successiva del processo di costruzione il 2 lastre di vetro formeranno una costruzione più rigida. Quando sono in posizione, ho messo del sigillante al silicone attorno al bordo della lastra di vetro ad una distanza di circa 3 cm dal bordo (che ho lasciato vuoto per il riempimento in un secondo momento).

Quindi ho posizionato l'altra lastra di vetro sopra di essa in modo che le celle siano ora inserite tra 2 lastre di vetro di 4 mm di spessore (sì, ho appena realizzato un doppio vetro con cella solare incorporata, quanto è facile un piano).

Passaggio 4: svapare fuori dal pannello

E lasciato tutto ad asciugare per un minimo di 24 ore, più a lungo è meglio a causa dei vapori del sigillante. Quindi c'è ancora uno spazio aperto tra le 2 lastre di vetro sul bordo esterno e ho riempito questo con più sigillante. Ora ho 2 sigilli sigillanti, quindi se una linea sigillante perde rispetto alla seconda linea come backup. Lascio asciugare questo per altri 3 giorni. Quando il sigillante si è asciugato completamente, ho preso un po 'di profilo in alluminio (barra angolare in alluminio) per creare un telaio per proteggere il vetro e per rinforzare il pannello.

Passaggio 5: scatola di giunzione sul retro

Sul retro del pannello ho realizzato una scatola di derivazione con una morsettiera. In un punto del blocco il + e dal pannello stanno entrando e sul lato esterno andrà il filo che va all'inverter. Nella scatola di giunzione c'è anche un diodo tra il + dal pannello al + che va all'inverter, questo impedirà al flusso di corrente elettrica di entrare nel pannello quando il pannello non produce elettricità (come di notte).

Passaggio 6: l'inverter

Ho contattato il negozio di pannelli solari locale per un inverter adatto in quanto questo deve essere piccolo (ricordate che con questo pannello produco solo una piccola quantità di elettricità). Nel negozio c'era un piccolo inverter in giro che non poteva essere venduto, e potevo averlo gratuitamente come sarebbe altrimenti nel negozio per qualche altro anno. L'inverter è OK-4, a partire da 24 V a 50 V e un massimo di 100 W. Quindi questo mi ha appreso che un solo pannello non sarebbe abbastanza in quanto questo mi avrebbe dato solo 14 V, quindi ne avevo bisogno un secondo e anche collegato in serie in modo da ottenere 28 V che è sufficiente per far funzionare l'inverter. Il 14V sembrava essere abbastanza, ma si poteva vedere che questa non era una corrente forte quindi indovinate un po ', ho fatto un terzo pannello e ora la produzione è buona e costante. So che questo inverter può arrivare a un massimo di 100 W e i miei 3 pannelli ne danno di più (135 Wp), ma questo massimo che i miei pannelli danno saranno bloccati dall'inverter. Tutto ciò che l'inverter ottiene più di quanto possa gestire viene bruciato come calore. Sì, so cosa stai pensando; Sto sprecando elettricità proprio durante il corso. Questo è vero, ma solo a metà giornata per alcune ore quando il sole è al suo angolo più forte e ottimale rispetto ai pannelli e la maggior parte della giornata (in realtà quasi tutti i giorni) non è così. Ora comincio a produrre nel modo giusto quando il sole sorge fino al suo tramonto, proprio grazie al fatto che questo inverter è in grado di funzionare a bassa tensione. Guadagno di più producendo in totale alla gamma più bassa (tutti i giorni) rispetto a poche ore (ad alcuni giorni) alla gamma più alta.

Step 7: Figura fatti

Dato che l'inverter OK-4 non ha un display integrato per vedere quanta potenza fornisce ho bisogno di un contatore di produzione separato.
Suppongo che non ero nemmeno disposto a pagare l'intero prezzo mondiale del pannello solare per questo.
Sono andato in un negozio di bricolage locale e ho acquistato un calcolatore di potenza ELRO M12, che in realtà è riparato per il calcolo dell'uso di apparecchi elettrici ma funziona anche bene per calcolare qualsiasi produzione solare (questo calcolatore funziona in entrambi i modi in cui può dare e prendere elettricità dal netto).
E questa calcolatrice si collega direttamente all'alimentazione di rete senza cablaggi difficili (questo è quello di cui abbiamo bisogno).

Le cifre di fabbrica mi hanno dato che ogni cella fornisce 0, 5 V x 6 A = 3 Wp, ma questo nelle circostanze perfette. Per un intero pannello ciò significherebbe 28 celle x 3Wp = 84Wp.
Ma dalle precedenti conoscenze acquisite so che questo viene sempre dato come una cifra ottimistica e che circa il 20% in meno di produzione sarà raggiunta in diretta.
In questo caso ciò significherebbe una cifra di produzione attesa reale di 67Wp.

I miei pannelli non stanno certamente affrontando il modo ottimale, ma questo non è per ora anche il significato (sciocco come sembra).
I pannelli sono posizionati con un angolo di 10 gradi (anziché 35) e non esattamente rivolti a sud.
Ma dove sono collocati è un'installazione temporanea con il motivo per cui voglio vedere come si comportano nel tempo reale con temperature fredde, molta pioggia e un sole splendente.
Una vera installazione arriverà nel prossimo futuro.

Tenendo conto di tutto ciò, i pannelli producono 15 V x 3 A = 45 W ciascuno.
Concludendo che la tensione delle celle viene utilizzata al massimo.
L'amperaggio può aumentare, ciò può essere fatto modificando maggiormente l'angolazione dei pannelli rispetto al sole, ma al momento non è possibile a causa della loro posizione di posizionamento.

Step 8: In produzione

Se vedo che la tensione è stata raggiunta, è stata raggiunta la massima potenza, posso dire che i pannelli stanno funzionando bene e danno finora una media di 500 Wh alla settimana. Ora i critici tra noi diranno che questo non è niente, ma dato che i pannelli hanno il potenziale per produrre di più come se cambiassi solo il rivestimento / angolo, i pannelli sono più piccoli di un pannello standard e sono solo 3 pannelli che fanno bene . Inoltre il mio obiettivo era quello di superare gli apparecchi di standby in casa in modo da poter dire che ci sono riuscito. A parte la durata (questo test è attualmente in corso), posso dire che un pannello fatto in casa funziona altrettanto bene di un pannello acquistato in un negozio.

Passaggio 9: pensieri futuri

Il mio piano futuro è prima quello di testare i pannelli per la loro durata, fino ad ora mi sono concentrato principalmente sulla realizzazione dei pannelli e non so davvero cosa faranno dopo essere stati esposti alle intemperie per un lungo periodo di tempo.
Dopo questo è il momento di creare un inseguitore solare e creare più pannelli ma di quelli più grandi.
Rispetto alle dimensioni, i pannelli daranno più potenza e saranno sempre rivolti sotto il giusto angolo rispetto al sole per la massima resa.
E parla da sé che tutte le conoscenze acquisite saranno pubblicate sul sito a cui tutti potranno accedere.

E per il critico, sì, hai ragione, questa non è elettricità gratuita in quanto ho dovuto pagare per le parti, ma quando ho raggiunto il punto di pareggio i costi vengono rimborsati e quindi il sistema mi darà energia gratuita raccogliendo il sole.

Per condividere le mie esperienze, ho creato un sito Web in cui puoi vedere da solo come l'ho fatto, i miei registri di produzione per mostrare come si sta comportando il sistema e come puoi farlo da solo tramite testo, foto e film.
Vedi tutto questo sul mio sito su //home.kpn.nl/maas5455/

Perché aspettare fino a domani se puoi iniziare a risparmiare oggi?

Ci vediamo su //home.kpn.nl/maas5455/

Articoli Correlati