Controsoffitto epossidico

Ero molto indeciso su quale tipo di controsoffitto volevo mettere nell'appartamento superiore di un duplex che ho appena acquistato. Ci sono circa 40 piedi quadrati di area di appoggio su cui ho deciso di provare un rivestimento epossidico senza esperienza precedente. Altre considerazioni includevano piastrelle, cemento o formica. Sono un chimico e in casa molto un fai-da-te, e anche un po 'di cheapskate. Ho fatto molte ricerche e guardato molti video su pavimenti e controsoffitti epossidici, molti dei quali provenivano da installatori o distributori che volevano che tu acquistassi i loro prodotti eccezionalmente costosi. Non sono stato in grado di trovare istruzioni dettagliate per il design che volevo, quindi ho deciso di rendere il mio primo istruttore su ciò che ho fatto. Non ripeterò le istruzioni di base che puoi trovare su Internet, ma piuttosto riporto le mie esperienze, personalizzazioni ed errori. Volevo mantenerlo robusto ma con il minor costo possibile e ho finito per acquistare i pezzi separatamente anziché in un kit. Inizialmente volevo mescolare il fiocco di alluminio o rame con la resina epossidica e creare un piano metallico ... la moglie mi ha ricordato che sarebbe stato stupido in una casa di 160 anni con un aspetto vintage. Invece ho deciso di scegliere un rivestimento in pietra artificiale con una copertura epossidica trasparente. Almeno ora ho esperienza con questo metodo e poiché vivo nell'altra metà non dovrò fissare i miei piccoli errori ogni volta che preparo la cena.

Costi:

Casement e basi utilizzate da Construction Junction: $ 450

2 fogli di MDF: $ 60

Varie. viti, sigillanti, miscelatori, vasche e composto comune: ~ $ 50

Impugnatura in granito 2gal: $ 90

Epossidico 4gal: $ 165

-------------------------------------------

Totale base cucina: $ 510

Totale copertura controsoffitto: $ 310

Passaggio 1: preparare il lavoro

Purtroppo non ho foto della costruzione del controsoffitto in MDF, ma credo che fosse abbastanza standard, ho anche sentito che puoi farlo facilmente su un controsoffitto esistente.

Idealmente, quando avrò finito, ci sarà una mano epossidica di 1/8 "perfettamente uniforme su tutto, quindi ho deciso di arrotondare gli angoli il meglio che potevo con il silicone e quindi usare la spessa vernice simile a una roccia per appianare. bello anche per la pulizia che non ci saranno angoli o cuciture per far crescere i batteri.

Ho usato il composto comune sopra le cuciture in legno piatte e i fori per le viti nell'MDF, proprio come faresti per il muro a secco e una varietà di sigillanti siliconici e acrilici per gli angoli e il giunto al muro.

Protip: ricontrollare sempre la lunghezza delle viti incluso il foro di svasatura, per evitare che si debba usare una smerigliatrice per correggere un errore.

Passaggio 2: pittura

La vernice che ho scelto ha un aspetto ruvido simile al cemento e sembra essere molto resistente. Ha lo scopo di coprire i portici all'aperto, quindi ho pensato che avrebbe funzionato abbastanza bene. È principalmente un legante chiaro con una grande quantità di scaglie colorate. Era molto spesso ed è importante seguire le istruzioni durante l'applicazione. Se si esercita una pressione eccessiva sul rullo, i colori si sfaldano e spingono fuori tutto il legante. Inoltre, non è pensato per essere posizionato su superfici verticali e richiede una certa persuasione con il pennello.

Usalo come la maggior parte delle altre vernici, spazzola negli angoli, nelle superfici verticali e nelle piccole aree, quindi versa su grandi aree e stendilo. Ho usato due mani piene e sono andato in giro per ritocchi almeno tre volte dopo. C'era un'opzione per colorare il legante, penso che avrebbe reso un po 'migliore la copertura. Ho usato circa 1, 5 grammi in totale.

Passaggio 3: resina epossidica

Ci sono molte risorse per lavorare con prodotti chimici epossidici generici, ti consiglio di leggere le istruzioni da bestbartopepoxy.com prima di ogni altra cosa. È in qualche modo intimidatorio sapere che hai solo uno scatto e circa 15 minuti per lavorarci. È molto importante mescolare proporzioni esatte e mescolare accuratamente. Seguire le istruzioni. Preparati per un casino. Spendi qualche dollaro in più per ottenere i bei misurini e un po 'di miscelazione.

Ho applicato lo strato di tenuta solo agli angoli, ai bordi e alla parete verticale. Avrei dovuto metterlo tutto da capo. Credo che ciò spieghi alcuni piccoli difetti in cui la resina epossidica sembra avere un problema di bagnatura in superficie. Inoltre, se lo tieni in un contenitore mentre lo stai applicando con un pennello, si scalda e indurisce ancora più velocemente.

Versare prima lo strato di alluvione sulle aree alte, quindi verso il basso sulle grandi aree piane, versare l'intero contenitore prima di utilizzare un tergipavimento o qualcosa di simile per lisciarlo sul bordo e uniformemente. l'autolivellamento diventerà evidente. Ci sono voluti poco più di due galloni per fare gli interi 40 piedi quadrati con uno strato parziale di tenuta e uno strato di inondazione. Mi piacerebbe provare una seconda mano, ma penso che aspetterò fino a quando un affittuario non lo rovina con una padella calda o usandolo come un tagliere.

Mentre mi aspettavo che il cappotto dell'inondazione passasse un po 'sui bordi, ha anche spinto verso il basso la barriera che avevo installato intorno al foro del lavandino, questo non era un grosso problema ma non avevo nulla da afferrare, quindi ora coprirò il fondo dell'armadio sotto il lavandino e la necessità di carteggiare la resina epossidica da alcuni raccordi di scarico.

Passaggio 4: finitura

Ho usato un tergipavimento per doccia per diffonderlo leggermente nell'epossidico, non è stato difficile anche se il mio piano di lavoro non era perfettamente in piano. Una volta che l'epossidico si è stabilizzato e si è rilassato per alcuni minuti, torcia leggermente la superficie per far scoppiare le bolle. All'inizio è una cosa strana perché non volevo bruciare accidentalmente la superficie. Mantieni la torcia in movimento e fallo come tutti i video di YouTube. Per quanto riguarda le gocce sul bordo, puoi raschiarle quando diventano un po 'rigide o carteggiarle quando si indurisce completamente, ho finito per fare un po' di entrambi.

Una volta che ha iniziato ad addensarsi NON TOCCARLO. diventerà filante e causerà brutti punti se provi a regolare qualcosa una volta che ha iniziato a indurirsi. Lascialo da solo e affrontalo una volta che è guarito.

Nel complesso sono molto contento del look. Non penso che le immagini rendano giustizia per mostrare quanto sia liscia la superficie vetrosa e quanto sia forte. I commenti sono benvenuti e mi piacerebbe davvero vedere se qualcun altro ha foto delle proprie creazioni epossidiche.

Articoli Correlati