Un'antenna dinamite per una radio AM

Probabilmente non sono l'unica persona che ascolta la radio AM, quindi questo potrebbe tornare utile per qualcun altro.

All'epoca, le radio erano solo AM e se volevi ascoltare i tuoi programmi preferiti dovevi avere un'antenna esterna. Con l'avvento della radio a transistor, presto cessò di esistere un modo per collegare la radio a un'antenna. Il più delle volte, è vero, l'antenna interna funzionava comunque abbastanza bene. Ma non per tutti.

Passaggio 1: il più debole è il migliore

Se rimango solo con una radio AM, la prima cosa che faccio di solito è sintonizzarmi sulla banda fino a quando non trovo la stazione più debole che ci sia, quindi ascolto per vedere da dove viene. Ma senza un'antenna esterna, la stazione non è di solito così lontana.

Ma anche se ho installato un'antenna esterna, a che serve un modo per collegarla alla radio?

Bene, questa antenna non deve collegarsi alla radio.

So che sembra troppo bello per essere vero, ma è vero. Il segnale, raccolto dall'antenna a filo lungo è accoppiato induttivamente all'antenna interna in ferrite della radio.

Passo 2:

Ci sono tre parti in questo sistema di antenne, e se sei uno scrounger esperto, non ti costerà nulla. In caso contrario, cinque dollari dovrebbero farlo.

Innanzitutto, come ai vecchi tempi, è necessaria un'antenna a filo lungo. Puoi andare in molti guai o no - dipende da te. Il modo più difficile è comprare il filo nudo dell'antenna con un paio di isolatori per entrambe le estremità e montarlo. Il modo più semplice è acquistare (o individuare in altro modo) una lunghezza di filo isolato. (Ai segnali radio non importa se il filo è isolato o meno.) Cinquanta piedi sarebbero una gran quantità. Il filo non deve avere un diametro molto grande. Una dimensione ideale sarebbe un pezzo di campanello o filo del telefono - solo un conduttore. Ha un diametro molto piccolo ma abbastanza forte.

La prima cosa da fare è collegare un'estremità del filo (togliere l'isolamento) a un tipo di terra. La vite centrale di una presa elettrica (o una delle viti su un interruttore della luce) funzionerebbe bene. Fai passare il filo nel punto in cui desideri posizionare la radio e crea una bobina di sei giri, circa il diametro di un piattino. Legalo al muro o ad un pezzo di cartone appoggiato al muro. Prendi il resto del filo ed eseguilo fuori dalla finestra e legalo a qualcosa (mantienilo abbastanza in alto da non strangolare qualcuno che vi passa vicino) oppure lega una platina da pesca o un grosso dado esagonale all'estremità e taglialo su un albero.

Accendi la radio, seleziona "AM" e posizionala vicino alla bobina. Potrebbe essere necessario ruotare e accendere la radio e spostarla più vicino o più lontano, ma le stazioni che erano deboli e graffianti salteranno fuori da te.

La prima volta che ho realizzato uno di questi sistemi di antenne, ho aggiunto un piccolo interruttore in serie con il collegamento di terra. Spento e una stazione era appena udibile. Acceso e ho dovuto abbassare il volume.

Quando ero al college, ho lavorato in un negozio di elettronica al dettaglio. Era situato in un edificio d'acciaio e la ricezione radio era inesistente. Ho montato una di queste antenne, facendo un anello sotto il ripiano di vetro. La differenza era notevole; tutto ciò che dovevamo fare era tenere la radio vicino al bancone e i segnali sarebbero saltati fuori dall'altoparlante.

Fai attenzione a non avvicinare il filo o te stesso da nessuna parte vicino alle linee elettriche aeree e se vivi in ​​una zona soggetta a temporali, sia abbassando l'antenna quando non in uso o fornendo una terra davvero buona e un interruttore a coltello per passare da la bobina radio sarebbe una modifica importante.

Provalo.

Articoli Correlati