Pulizia di un carburatore in 8 semplici passaggi!

Il carburatore è l'area problematica più comune in tutti i piccoli motori. Il carburatore è dove il carburante si mescola con l'aria da bruciare. I carburatori sono su quasi tutti i tipi di motori a combustione. Quando un motore rimane fermo per un lungo periodo di tempo, il carburante inizia a guastarsi. Assicurati di sostituire il carburante nel serbatoio prima di avviare il motore dopo aver pulito il carburatore, altrimenti ti limiterai a ricreare i tuoi problemi.

Il carburatore da pulire in questo è fuori da una vecchia motocicletta e sembrerà come la maggior parte degli altri carboidrati da una motocicletta o ATV. Mentre la maggior parte dei carburatori non avrà lo stesso aspetto di quello mostrato, avrà comunque le stesse funzioni e layout.

Strumenti necessari:

cacciavite a stella

Cacciavite piatto

Pinze ago

Spazzola metallica

Chiavi o set di chiavi

Forniture necessarie:

Detergente per carb e choke

Pulitore carburatore e parti (opzionale)

Set di guarnizioni o kit di ricostruzione carb (consigliato)

Passaggio 1: rimuovere il carburatore

Figura 1: Il primo passo per togliere il carburatore è spegnere la valvola del carburante sul serbatoio del carburante. Traccia la linea del carburante fino al carb e rimuovi il tubo. (Se la linea è vecchia e incrinata, è necessario sostituire il tubo per assicurarsi che non vi siano perdite.) Ci sarà anche un tubo di troppo pieno che fuoriesce dal carburatore, rimuovere anche questo tubo. Quindi, allentare le viti nei morsetti nella parte anteriore e posteriore del carb. Il carburatore dovrebbe essere allentato; dovresti essere in grado di muovere e ruotare il carb per rimuoverlo. Il carb verrà trattenuto dal cavo dell'acceleratore. L'acceleratore si stacca ruotando il tappo superiore. Quando lo sviti e si stacca, la diapositiva verrà comunque fissata ad essa. Il carb ora dovrebbe essere rimosso.

Figura 2: dopo aver rimosso il carb, è necessario rimuovere la slitta dell'acceleratore dal cavo (ancora attaccato al veicolo). Questo può essere un compito difficile ma l'immagine mostra che è stato completato per mostrare le parti. Dopo aver sganciato il cavo, è possibile estrarre tutto dal cavo e dovrebbero avere le parti nell'immagine.

Passaggio 2: rimuovere il galleggiante

Figura 1: Il galleggiante è la parte inferiore del carburatore ed è la prima cosa smontata durante la pulizia del carb. Per rimuovere la vaschetta del galleggiante, svitare le quattro viti sul fondo del carburatore. Rimuovere queste viti con cura perché si spogliano molto facilmente. La ciotola galleggiante può quindi essere estratta dal carb. Se non si sta sostituendo la guarnizione, assicurarsi di non strapparla. La pulizia delle parti verrà risolta in seguito, quindi non iniziare ancora la pulizia.

Figura 2: rimuovere il perno galleggiante estraendolo con un paio di pinze ad ago. Dopo aver rimosso il perno, è possibile rimuovere il galleggiante. In alcuni carburatori, l'ago si bloccherà sul galleggiante e ne uscirà. In questo carburatore non è così, quindi alcuni passaggi saranno fuori servizio.

Passaggio 3: rimuovere i getti

Figura 1: questo passaggio differirà da carb a carb, ma i getti dovranno essere rimossi. In questo carb ci sono alcune piastre di schizzi che dovevano essere tolte, non tutti i carboidrati avranno queste. I getti sono viti che hanno un foro al centro attraverso il quale scorre il carburante per mescolarsi con l'aria. I piatti devono essere rimossi per raggiungere i getti. Il getto principale è corto e grasso; avrà una testa esagonale o una testa di cacciavite piatta. Il getto pilota è lungo e magro, il che richiederà un cacciavite a testa piatta per rimuoverlo. I getti possono essere visti nella figura 2.

Figura 2: su questo carburatore l'ago galleggiante è trattenuto da una piastra per schizzi di carburante. Rimuovere questa piastra in modo che l'ago galleggiante possa essere estratto per essere pulito.

Passaggio 4: rimuovere le parti esterne

Figura 1: l'ultimo passaggio prima di pulire il carb è la rimozione delle ultime parti dall'esterno. La vite dell'aria e la vite del minimo possono essere rimosse con un cacciavite a testa piatta. Si trovano ai lati del carb. La vite del minimo è la vite più grande che regola il minimo quando il motore è al minimo.

Figura 2: rimuovere la vite dell'aria. La vite dell'aria è la vite più piccola che regola il flusso d'aria attraverso il carb quando il motore è in funzione.

Figura 3: se lo starter può essere rimosso dal carburatore, rimuoverlo. Girare la parte superiore con una chiave inglese e lo strozzatore come scivolare fuori.

Passaggio 5: parti pulite

Figura 1: PRIMA DI PULIRE CARB E PARTI RIMUOVERE TUTTE LE GUARNIZIONI E GLI O-RING. Il modo più semplice per pulire il carburatore e le parti è immergerle in un gallone di carb e detergente per parti, tuttavia la lattina è piuttosto costosa per un solo uso. Seguire le istruzioni sulla lattina per la pulizia. Le parti possono anche essere pulite spruzzando carb e pulitore dello starter.

Figura 2: assicurarsi di indossare occhiali di sicurezza, si consiglia l'uso di guanti per la pulizia. Le parti devono essere pulite con una spazzola metallica e quindi spruzzate con detergente per carb e induttanza. Spruzzare il detergente nei fori da cui provengono i getti, le viti del minimo e dell'aria, l'ago galleggiante e lo starter. Quando si puliscono i getti, assicurarsi di spruzzare il detergente nei fori. Per assicurarsi che i getti siano puliti, guardarli attraverso alla luce per assicurarsi che il foro sia pulito. Se i getti non sono completamente puliti, soffiando aria compressa attraverso il foro rimuoveranno i detriti rimasti.

Figura 3: assicurarsi che tutti i detriti siano rimossi dal carburatore. Asciugare il carburatore e tutte le parti, il modo più semplice è con aria compressa. Soffiare aria compressa in tutti i fori e soffiare via tutte le parti del carb. Dopo che tutto è asciutto, reinserire i nuovi o-ring e le guarnizioni nel carburatore se, in caso contrario, riutilizzare quelli vecchi.

Passaggio 6: installare i getti

Installare le parti nell'ordine opposto in cui sono state rimosse. In questo caso, sono stati installati prima l'ago galleggiante e la piastra antispruzzo. Successivamente sono stati installati i getti e le piastre antispruzzo.

Passaggio 7: installare le parti esterne e il galleggiante

Figura 1: installare prima le parti esterne del carburatore. Inizia con lo starter, quindi la vite dell'aria e la vite del minimo. Quando si installa la vite ad aria (la vite scarna), avvitarla fino in fondo, quindi svitare la vite di un giro e mezzo. Questa è la linea di base, dopo che il motore è in funzione è possibile regolarlo in modo che il motore giri al minimo correttamente. La vite del minimo deve essere avvitata quanto basta per trattenerla. La regolazione della linea di base sarà in un passaggio successivo. Quindi installare il float. Per installare il galleggiante, allineare i fori con i fori nel carburatore e far scorrere il perno del galleggiante. Il perno scorrerà liberamente, assicurandosi che sia centrato in modo che sia sicuro. Per assicurarsi che l'ago galleggiante funzioni correttamente, spostare il galleggiante su e giù per assicurarsi che l'ago si muova liberamente. Se l'ago si blocca in posizione sollevata, deve essere sostituito.

Figura 2: installare la vaschetta del galleggiante sul carb con le 4 viti sul fondo. Il carb ora dovrebbe essere completo, senza acceleratore.

Passaggio 8: installare il carburatore

Figura 1: reinserire la slitta dell'acceleratore sul cavo dell'acceleratore. Inserire il cavo dell'acceleratore attraverso il tappo superiore del carb e inserire la molla. Inserire l'ago nella diapositiva, comprimere la molla e agganciare l'estremità del cavo alla diapositiva. Prima di far scorrere la diapositiva nel foro, assicurarsi che la fessura nella diapositiva sia allineata con la vite del minimo. Quando sono allineati, far scorrere il cursore dell'acceleratore e avvitare il tappo superiore. Per impostare la linea di base per la vite del minimo, guardare in basso uno dei fori del carb e avvitare la vite del minimo. Quando la slitta inizia a sollevarsi, avvitare la vite di mezzo giro.

Figura 2: far scorrere, spostare e caricare nuovamente gli stivali di gomma. Stringere le viti sui morsetti per mantenere il carb in posizione. Installare la linea del carburante e la linea di troppo pieno sul carb.

L'ultima fase del progetto sarà quella di regolare l'aria e la vite del minimo, per fare ciò il motore deve essere in funzione. Se si desidera aumentare il minimo, avvitare la vite del minimo. Svitare la vite dell'aria per arricchirla e per sporgersi.

Articoli Correlati