Costruire un carro zingaro

Per molti anni mi sono interessato ai carri zingari o ai "vardos" e ai carri ovini occidentali. Poiché non è pratico per me avere uno stile di vita autentico, trainato da cavalli, ho deciso di realizzare una versione trainabile a velocità autostradale. Dopo aver letto quasi tutti i libri che ho trovato su carri, roulotte, camper e rimorchi della vecchia scuola, un modello ha iniziato a prendere forma nella mia testa. Per me, doveva essere breve e manovrabile, dormire da due a tre persone e avere ancora l'aria dell'artigianato del vecchio mondo. Ciò significava non sembrare un camper moderno. Il mio obiettivo secondario era che avrebbe dovuto costare il meno possibile senza sacrificare la robustezza o il comfort di base. Alla fine, ho deciso di utilizzare il legno come materiale da costruzione principale, poiché è ciò che conosco ed è sicuramente un mezzo molto accogliente e confortevole per uno spazio abitativo.

La maggior parte del lavoro effettivo è stato eseguito con una sega da tavolo, una sega a nastro, un trapano e una serie di utensili a mano mentre trovavo il tempo intorno al mio lavoro quotidiano. Anche se non lo considero "fatto", è abbastanza completo da usare ed è attualmente in viaggio.

Step 1: The Mock-up

Dopo una cinquantina di schizzi e molti rendering di carta millimetrata, ho deciso che dovevo visualizzarlo in tre dimensioni. Ecco il mio modello di cartone del disegno finale. Una versione precedente è visibile dietro di essa, ma questa ha avuto molto fascino per me. Le mie esigenze erano 7 'di larghezza per dormire in crossways, 8-10' di lunghezza e un'altezza sufficiente per stare in piedi. Un letto e un tavolo pieghevoli consentono un vagone complessivo più corto. Il primo disegno sopra riportato probabilmente fornisce le dimensioni più precise per il prodotto finale. Puoi vedere alcuni cambiamenti nel design anche quando mi sono avvicinato al prodotto finale.

Passaggio 2: conversione del trailer

Ho trovato un piccolo rimorchio robusto con telaio e lingua resistenti. Il primo passo è stato tagliare la scatola con una sega e una smerigliatrice alternativi. Intendevo salvare il cablaggio e le luci, ma si sono rivelati obsoleti e piuttosto scadenti.

Passaggio 3: primi tagli

C'era un enorme senso di sollievo quando ho fatto i primi tagli per creare le parentesi. Dopo anni passati a meditare, ad aspettare e a cambiare piano, mi sono sentito impegnato. Era come se stessi iniziando una valanga. Non tornare indietro ora. Mi sono tuffato in lunghe serate e weekend, tagliando, adattando e segando. Una sera la base si riunì rapidamente dopo il lavoro. Infine, la base è stata fissata sul telaio appena verniciato e imbullonato per resistenza e sicurezza.

Passaggio 4: muri

Le pareti sono costruite come una scatola, non come le moderne cornici in stick. Tutti sono in legno di pino maschio e femmina, il davanti e il posteriore hanno uno spessore di 3/4 ", i lati da 1/4". Questo è il motivo per cui i fianchi hanno listelli di rinforzo in legno duro (1 ") che scorrono verticalmente all'interno e all'esterno su centri da 1". I pali angolari sono realizzati in calcio da 1 1/4 "di pino. Gli angoli esterni sono in rovere. Rinforzo dritto intorno alla porta dentro e fuori dal pioppo. Il rinforzo verticale sulla parete frontale è in rovere. Il sottofondo è in compensato recuperato da 1 ".

Nota in calce: da allora ho messo un secondo strato di legno sulle pareti laterali esterne. Ciò ha aggiunto un po 'di forza (e almeno 40 libbre) ma era principalmente quello di aggiungere l'isolamento per il trasferimento di calore. Le pareti diventano incredibilmente calde nel sole sudoccidentale e trasferiscono gran parte del calore all'interno. Non ho notato alcun problema con il freddo perché il carro è abbastanza comodo.

Passaggio 5: struttura interna e tetto

La struttura del letto unisce le pareti e irrigidisce l'intera struttura. Senza questo, dovrei trovare un altro modo per rafforzare le pareti. Il tetto è in compensato, avvitato a rovescio di pioppo. Le cime esterne e interne delle pareti sono irrigidite con listelli in quercia.

Passaggio 6: tabella, finestra e porta

Il tavolo è modellato su quelli dei vecchi carri britannici. La finestra fu realizzata come un'unità separata e quindi attaccata intera al corpo del carro. È quercia e pino. La porta è modellata su alcuni stili di vagone di pecora degli Stati Uniti occidentali. È una "porta olandese" con una finestra a battente funzionale e un supporto per vaschetta di lavaggio. Non del tutto finito nella foto qui sotto ma quasi lì.

Passaggio 7: una corsa di prova e alcuni ritocchi finali

L'abbiamo portata in un viaggio di 500 miglia nel deserto per metterla alla prova e capire alcuni problemi di layout degli interni. Alla fine della settimana abbiamo ottenuto una mano di fondo di pittura ad olio su gran parte del corpo. Dopo il nostro ritorno, abbiamo aggiunto un pavimento in rovere, finito il tavolo e aggiunto molti tocchi casalinghi. C'è un ampio spazio sotto i letti, ma ho intenzione di aggiungere altro all'esterno.

Passaggio 8: scale, pittura e scaffalature

Le scale furono costruite per abbinare il vagone. Pedate in rovere, alzate in abete. A questo punto la vernice procedeva ancora lentamente, ma dovevamo prendere un po 'di tempo libero per dirigerci verso l'oceano per un secondo viaggio di "prova". Il vagone viaggiò attraverso il Nuovo Messico, l'Arizona e la California meridionale attraverso il deserto infuocato fino alla bellissima zona di San Diego per una settimana. Quando siamo tornati, ha ottenuto la sua mano piena di vernice e qualche altro lavoro interno. Gli scaffali hanno un'enorme quantità di spazio e possono essere coperti da una copertura di tipo romano.

Tetto: anche se non ho fotografato questo passaggio, il tetto è stato in definitiva coperto da un acciaio a basso profilo che è stato rivestito con resina epossidica in fabbrica. È un colore chiaro per mantenere un po 'del calore radiante e sembra funzionare bene. Viene avvitato attraverso il tetto nei purlins.

Step 9: The Stove

Con l'autunno qui ho sentito che era tempo di occuparmi della temuta stufa. Ho creato un focolare in un angolo, ho piastrellato il montante con l'ardesia, ho coperto le pareti con un bagliore di 14 calibri, coperto quello con la scheda di protezione antincendio, ho inserito un ditale da parete e ho messo il tubo e la stufa nel carro. In caso di condizioni di guida difficili, la stufa viene avvitata sul ponte e due grandi viti a occhiello la fissano alla parete posteriore. È improbabile che si muova in qualcosa di diverso da un ribaltamento. La stufa proviene da Four Dog Stoves ed è probabilmente troppo grande per questo spazio. È quello che avevo però.

Step 10: Sulla strada

Questo è il carro usato sulla strada. Ho acceso la stufa e ho trascorso circa tre settimane di notti al momento in cui questa foto è stata scattata. È tutto ciò che potrei chiedere. Ho aggiunto tre scatole esterne, due nella foto sotto, per spazio extra e per cose che non hanno bisogno di essere dentro. Altre due caselle sono state aggiunte in seguito.

Step 11: Living Space

Solo con il tempo il carro assumerà davvero una personalità mentre viene vissuto e le cose sono organizzate "proprio così". Come una nave o qualsiasi piccolo spazio abitativo, una buona dose di pensiero deve entrare in ogni piccolo dettaglio, specialmente quando si tratta di immagazzinaggio. Penso che mi aiuterà a minimizzare ed è ora il mio vero "contenitore di fuga", sia che arrivi in ​​montagna o in spiaggia, sia che un giorno mi metta in viaggio. Ecco una panoramica di tre foto per dare un'idea dello spazio.

Ci sono alcune altre foto del rig e altre cose sul mio blog su //paleotool.wordpress.com/ sotto "progetti" e "vardo". Sarà aggiornato man mano che viene continuamente migliorato.

Passaggio 12: dopo 9000 miglia ...

Eccola dopo oltre 9000 miglia e altri miglioramenti. È un processo continuo che spero di perfezionare nel prossimo decennio o giù di lì. La vernice non è ancora finita in questa foto ma la maggior parte della costruzione esterna è finita qui. Grazie per esserti guardato intorno. Altro su //paleotool.wordpress.com. Buon viaggio.

Passaggio 13: e un aggiornamento di 20.000 miglia ...

Nuovi rivestimenti in cedro e finestre per il 2014. Più vernice e vernice per mantenere le cose fresche e protette.

Articoli Correlati